Articoli marcati con tag ‘Sorveglianza di Quartiere’

I Cittadini che diventano protagonisti: democrazia vera

Buccinasco si è lasciata indietro un anno nel quale poco o nulla c’è da ricordare per quanto compiuto dai nostri amministratori. Viceversa un evento è nato e si è sviluppato nel corso dell’anno, con la autocostituita associazione volontaria dei Cittadini che, a tutela della comune sicurezza, ha promosso una forma associata, condivisa, di controllo partecipato, col fine di tutela della sicurezza.

Questa iniziativa, ha visto fra i promotori Cittadini in prevalenza attivi nel Movimento Cinque Stelle, ma non solo. Città Ideale è stata fra i sollecitatori e i supporters convinti, di questa forma di democrazia diretta.  Motivo questo per cui i responsabili eletti della Comunità dovessero contrastarla?  Non si capisce perché: avrebbero potuto incoraggiarla e supportarla, come abbiamo compiuto noi. Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

Nessun Commento


Sicurezza a Buccinasco: il nulla facendo, impera la piccola delinquenza

La faccenda è seria: sembra quasi organizzata tanto sta crescendo.  Sembra quasi che in Municipio vi sia chi è contento per  il diffuso ripetersi di episodi singolarmente pesantissimi anche se il risultato per i lestofanti è spesso mediocre o nullo. La violazione del proprio domicilio è devastante, soprattutto per persone sole, anziane o deboli, ma anche per famiglie e piccoli; il risultato economico è meno importante.

Il ripetersi di questi eventi fa crescere la Sorveglianza di Quartiere che spesso interviene in tempo utile e quanto meno riduce il danno. Più si estende, maggiore è l’attenzione, migliora il senso di Comunità, ci si sente più uniti, si sta all’erta e si avvertono vicini, conoscenti e 112. Un fatto positivo, molto positivo, che alla lunga avrà ragione di queste squadre organizzate. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

Nessun Commento


Politica a Buccinasco: i danni della divisione, dell’incapacità di fare Comunità

Il sindaco che ci troviamo sarà il nostro bersaglio; non è una novità, purtroppo. Dovremo ancora parlare dell’argomento sicurezza, sul quale abbiamo già detto tutto. Non ci ripeteremo, si vedano, uno per tutti, le nostre considerazioni al riguardo (VEDI). Il nostro concittadino (che dovrebbe essere il primo e di tutti), vede la questione, grave, mantenendo  un approccio divisivo sul tema della Comunità che fa Sorveglianza di Quartiere e Controllo del Vicinato.

Nel numero di Novembre del periodico della Comunità (lo pagano i Cittadini) ne fa uso personale e fa uso dei frusti argomenti polemici per parare il colpo che viene dalla modesta riuscita del tentativo di dividere, di spaccare la Comunità sulla sicurezza. Lo ha fatto perché promossa dai Cittadini mentre il sindaco, la sua amministrazione la sua maggioranza ha prima deriso l’iniziativa, con comunicati e interviste ai giornali, quindi ha impedito che si formalizzasse la certificazione con Controllo del Vicinato diffidandolo dal dare credibilità ai Cittadini. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

Nessun Commento


Sorveglianza di Quartiere e Controllo del Vicinato: Buccinasco fa eccezione

Bisogna tornare sul tema,  perché l’assessore alla cultura si sta impegnando a compiere l’inversione del senso di marcia: da detrattori e contrari ai Cittadini che si sono proposti l’autogestione della sicurezza facendo uso delle segnalazioni di vicinato, passare a fare agli amministratori  che lo hanno voluto e lo vogliono. Per fare questa performance da saltimbanco, devedimostrare che dice laverità, anche contro la palmare evidenza.

Preferirebbe, il nostro (e la sua congrega) che nessuno ne parlasse e gradualmente, facendo uso della disinformazione erogata goccia a goccia, il contrario della realtà  nell’immaginario collettivo venisse almeno parzialmente insibuato, almeno fra i più fedeli della sua area. La realtà di come sono andate le cose, oltre a Città Ideale, al sito fb Sei di Buccinasco se… e arrivato l’ultimo numero del SIoNO che descrive i fatti e conclude con un trafiletto. Due righe al fulmicotone, che qui meritano di essere riportate: Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

2 Commenti


Sicurezza per i Cittadini: Maiorano fa flop, come volevasi dimostrare

Siamo ormai divenuti abitudinari nel constatare che le nostre proposte, le nostre critiche, i nostri suggerimenti  a questa amministrazione trovino poi quasi puntuale riscontro nella evoluzione dei fatti che seguono. Essendo fermamente ancorati al dubbio, alla verifica costante delle situazioni che si presentano, che fanno emergere aggiustamenti o rettifiche, questa quasi automatica conferma che si trascina da tempo ci preoccupa.  Per noi ma soprattutto per la situazione della Comunità, per i Cittadini.

La serata divisiva per creare l’alternativa all’iniziativa dei Cittadini: Sorveglianza di Quartiere, non va bene, è spontaneistica (definizione che, per le adesioni raccolte, dovrebbe essere positiva, ma forse non lo capiscono). Si sono ritrovati nei soliti cinquanta, forse qualcuno in più visti familiari e parenti di esponenti della maggioranza: in pratica l’attivo di sinistra onnipresente a qualsiasi manifestazione sinistra o sedicente progressista. Era scontato, il commento del vicesindaco ne rappresenta il rammarico: Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , ,

Nessun Commento


Sorveglianza di Quartiere: i Cittadini protagonisti per la loro sicurezza

La questione sicurezza a Buccinasco è vede oggi interessati i nostri amministratori pro tempore.     Hanno lasciato passare due anni prima di prendere in considerazione il fare qualcosa. Perché vederli muovere è stato necessario che i Cittadini prendessero in mano direttamente la questione individuando la soluzione possibile.     L’indole cocciuta di cui sono dotati, li porta a remare contro, a dividere.

Parleremo allora di come è, di come funziona praticamente; dell’importanza che ha l’adesione massiva e per contro, del danno che vi sarebbe mettendo in piedi una struttura concorrenziale. Illustreremo quindi una serie di eventi ricorrenti, di  criminalità, piccola e meno, entro la Comunità, dando illustrazione degli effetti positivi che derivano dall’adesione e partecipazione attiva alla Sorveglianza di Quartiere.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

6 Commenti


Maiorano & Co. per la sicurezza. Continuano a remare contro i Cittadini

Proprio non si riesce a farli ragionare questi amministratori, proprio rovinati dal pensiero unico che li vede come ras che tutto devono decidere e condurre quando sono seduti sugli scranni. Ogni iniziativa deve essere la loro e in questo caso  deve essere approvata e benedetta da tutti.    Se osservi  qualcosa che non funziona, sei un nemico, un prevenuto, da scartare a priori.    Che venga dalla minoranza, da una lista, un gruppo di Cittadini.

L’iniziativa dei Cittadini che fanno il punto sulla situazione della Sorveglianza di Quartiere il primo Ottobre,  nella quale il sindaco fa atto di presenza criticando i Cittadini, nel contempo sponsorizzando la sua iniziativa (unica giusta naturalmente).     Segue la riflessione su fb dell’Assessore alla Cultura, nel sito del PD.    Mille parole una dozzina di frasi interrogative retoriche.     Relega i Cittadini facendoli diventare militanti di M5S, cui è attribuito tutto (VEDI la nostra disanima). Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

5 Commenti


SICUREZZA E SORVEGLIANZA DI QUARTIERE: CITTADINI CON LO STATO

L’assessore alla Cultura di Buccinasco ci ha messo 90 giorni ad affrontare in pubblico  il tema della sicurezza sul sito del PD.  Nella sua compagine ha lasciato soli il vicesindaco  e il sindaco a trattare l’argomento, a prendere posizioni ufficiali (di cui fa finta di non ricordare, di non conoscere).  Se ne ece il 5 Ottobre con un articolo ponendo una serie di questioni, facendo domande retoriche a go go, per criticare l’iniziativa dei Cittadini sulla sicurezza, tema delicatissimo a Buccinasco, reso preoccupante dal susseguirsi in crescendo di violazioni della sicurezza nelle abitazioni avvenuto fino a metà estate.

L’iniziativa ha visto fra i promotori Cittadini vicini a M5S e la società civile in senso lato che ha avuto in parallelo la presenza di Città Ideale e altre componenti di Coalizione Civica, con una manifestazione pubblica conclusasi davanti al Comune. Non ricevuta dal sindaco, tanto per dire. Il fatto che fra i promotori vi siano membri della società civile che vedono malvolentieri e diffidano della politica locale, non ne riduce il valore. sono Cittadini. Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

3 Commenti


E’ diventato ufficiale: la società civile ha preso nelle mani il suo futuro

Corsico. Ospiti di SIoNO, i Cittadini di Buccinasco e dei comuni vicini si sono riuniti per conoscere e capire come funziona la Sorveglianza di Quartiere. Una sala piena, strapiena, persone in piedi per tutta la serata, condotta con piglio sicuro Renato Caporale. Il tema che ha posto l’ospite si è rivelato formidabile: capire come funzionano i Cittadini che fanno Comunità e come questi possono e devono rapportarsi con le autorità locali (amministrazioni e partiti).

Alberto Schiavone e Mirko Landenna hanno illustrato il problema sicurezza e il percorso che ha portato alla realizzazione della Sorveglianza di Quartiere, in un periodo di grande alllarme per la sicurezza in casa. L’uso del whatsup (gruppi di 100 che si condividono i messaggi), le prime segnalazioni, arrivano i risultati positivi, l’effetto dissuasivo dell’iniziativa che sfonda i social network e la crescita che diventa esplosiva: 20 adesioni in 3 giorni; 600 in tre mesi (estate compresa). Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , ,

35 Commenti


Sicurezza, Sorveglianza di Quartiere. Una storia di Buccinasco

Atto I – Proibito ridere! La questione è seria, serissima. Maiorano con il vicesindaco da tempo immemore sostengono che la sicurezza non è un problema, che la microcriminalità si riduce. Questo dopo che il vicesindaco si era inventato le ronde cittadine, finite dopo qualche giorno. Su iniziativa del M5S un centinaio di Cittadini organizano una sfilata per la sicurezza fino al municipio. Che viene ridicolizzata e si cerca di sminuirla.

Atto II – Il tema diventa un mantra sui social network finché si arriva ad organizzare un Controllo del Vicinato, sempre promosso da Cittadini, su iniziativa che concretizza M5S. Iniziativa ridicolizzata anche questa dai nostri amministratori, che in breve prende piede e, miracolo, funziona! Ha un successo  imprevisto,  travolgente. In breve aderiscono 600 Cittadini suddivisi in quattro gruppi territoriali. Velocemente superate le criticità di impianto, i risultati arrivano subito. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

2 Commenti



SetPageWidth