Articoli marcati con tag ‘Sinti’

Campi nomadi. Alla fine si cambia, finalmente! Quando a Buccinasco?

La spinta popolare, i movimenti civici che si fanno sentire, gli scandali sui danari buttati via senza risultati significativi, il permanere di aree extra legali che restano una sorta di terreno di coltura per piccola malavita, per un vivere arrangiandosi in modi non sempre leciti. Sta portando ai primi risultati.

Ce ne informa un articoletto de ilfattoquotidiano. Una legge regionale dell’Emilia che recepisce per la prima volta i criteri europei, votata anche dal M5S, che mette uno stop ai finanziamenti a pioggia per fare elemosine a una miriade di ONLUS e associazioni.

Finalmente è stato stabilito che non verranno più dati aiuti  economici ai campi nomadi (in Emilia): quindi le associazioni come Apertamente a Buccinasco rimarranno a secco (se il comune non allargherà la borsa). Pensate che in 25 anni la sola Emilia ha speso 10 milioni in aiuti ai campi nomadi (si può immaginare come…). Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

1 Commento


Apertamente, Buccinasco e chi amministra? Dove ci vogliono portare?

L’appello accorato per una “inclusione sociale” dei sinti non riesce a convincerci; il comunicato inviatoci da noi pubblicato, ha le caratteristiche di una descrizione per lo meno poco chiara e confusa. Cominciando dalla ricostruzione storica, che non giustifica nulla e cerca di attribuire ad altri l’origine della confusa situazione, ma non interessa questo. Guardiamo al problema e cerchiamo di spiegarlo.

Il campo dislocato nel Parco Sud… recintato, non è una galera decisa da qualcuno ma corrisponde alla “cultura”, alla volontà di costoro: nomadi-residenti. Rifiutano e hanno sempre rifiutato l’abitazione in un luogo stabile, in una casa in muratura, un appartamento in affitto. Sono stati posti nel parco Sud con la giustificazione che la loro “residenza” non è stabile e non muta le caratteristiche descritte dalla legge. Loro volontà, dalla quale possono liberarsi quando vogliono, prendendo in affitto o acquistando un appartamento come tutti i residenti, tutti i Cittadini. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

1 Commento


Sinti e Buccinasco: cosa è pro e cosa manca

Questo il commento che ci ha inviato Apertamente in commento al nostro precedente articolo.Per il suo contenuto di ampio spettro riteniamo di lasciarlo integro, perché ciascuno possa valutare oggettivamente la situazione. I commenti circa il contenuto seguiranno, perché per qualcosa che viene detto, non poco rimane da chiarire riguardo al che fare. Buona lettura

APERTAMENTE SPIEGA IL SUO AGIRE E CERCA DI MOTIVARE

Queste future donne e uomini SINTI, generazione dopo generazione ci stanno dimostrando quanto valgono e la loro voglia di emergere dalla situazione in cui sono venuti a trovare. Le condizioni in cui non per loro scelta si trovano a vivere: in un accampamento di venti famiglie per 360 giorni all’anno, in situazione di promiscuità, in presenza di perenni tensioni interne ed esterne al quartiere. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , ,

Nessun Commento


Rom o Sinti: perché parlar d’altro anziché affrontare cosa non funziona ?

E’ un impegno di tutti, della società, che il vivere nomade senza un impegno in attività lavorative, cercando il sostentamento proprio o familiare con modalità “estemporanee”,  per qualsiasi società una questione su cui impegnarsi perché si arrivi a modificare  questa “cultura” per la parte non integrata nel vivere civile e nei codici di comportamento. Giungere ad un integrazione entro i valori che stabilisce la costituzione, è un impegno della società.

Ci fa scrivere su questo tema, già altre volte affrontato, una comunicazione pervenutaci da Apertamente, di cui parleremo. Questa associazione:  non sappiamo quanto delle nostre tasse, locali e nazionali, finisce a lei nel supportare le iniziative di integrazione, perché non ne parla; il Bilancio comunale non tratta analiticamente l’argomento). Apertamente riporta un articolo apparso il 12 Giugno su Repubblica,  a firma Curzio Maltese, che tiene decenni delle rubriche (VEDI). Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

1 Commento


Sinti con diritto alle illegalità perenni. A chi giova?

L’assessore alla cultura di Buccinasco: David Arboit è reduce da un “pellegrinaggio” a Mauthausen,  in occasione del 70mo della Liberazione. Comprensibile che sia colpito e che sia particolarmente sensibile al tema delle pari dignità, del rispetto del diverso, delle diverse culture umane che sono un valore da preservare. Forse lo sapeva anche prima, forse. Oppure lo ha scoperto solo ora? Viene da chiederselo  per il pistolotto enfatico che utilizza, a farne  bassa cucina della politica locale (VEDI).

Quel che scrive è incredibile a leggersi: conferma una condizione di illegalità che si protrae da oltre un decennio (non trent’anni!). Una precarietà costruita  e gonfiata dal suo partito (che nel frattempo ha cambiato nome ma non sostanza). Amministratori che, lo abbiamo dimostrato in altri articoli (VEDI, ad esempio) hanno consolidato nel tempo accrescendo la precarietà in termini di numeri, che ha portato i residenti ad essere un centinaio e passa. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

36 Commenti


Buccinasco: sinti, spese pubbliche e ciclofficina

In questi giorni è stata resa pubblica l’iniziativa del M5S di Buccinasco che propone la denuncia sulla irregolarità (illegalità) del campo sinti (non che l’altro insediamento che sta nella zona artigianale in via Pacinotti, sia messo molto meglio, anche se i nostri amministratori hanno loro dato la residenza). Si raccoglieranno le firme per dare all’iniziativa il carattere più corale della Comunità.

Insomma: qui ha Buccinasco prima dell’avvento Carbonera i sinti residenti erano una decina, adesso abbiamo superato i 100. La Comunità ha speso un piccolo patrimonio, ha saldato costi diversi. Questa amministrazione ha sostanzialmente abbonato i costi dei camper. Non conosciamo quante e quali erogazioni pervengano dalla regione senza passare per il Comune. Poi ogni giorno vediamo nuovi danari loro destinati.

Vogliamo mettere in fila i ritorni sociali di questi investimenti, di queste residenze poco lecite? I nostri amministratori sono muti come pesci. Cercano di non parlarne. Qualche bambino che va a scuola, (a nostre spese perché costoro è da presumere non avranno neppure un reddito minimo (anche se dispongono di mezzi propri diversi, che un normale Cittadino non può permettersi). Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

Nessun Commento


Sinti, Ciclofficina e danari buttati. Non contenti del flop, si ripetono

Tre mesi fa Città Ideale ha denunciato(VEDI)  una gara farlocca (andata deserta)  fatta dal comune per regalare sei mesi di compenso in corsi di formazione (pagati sempre da noi, erogati dalla regione) riservati  ai Sinti.  Quali sono le caratteristiche per far uso di fondi pubblici destinati alla formazione per invio al lavoro? Soggetti svantaggiati, a rischio di emarginazione sociale, individuati dal settore servizi alla persona: testuale (VEDI).

Finalità della Concessione. L’Amministrazione Comunale, con la presente concessione, intende favorire l’inserimento lavorativo a termine di soggetti svantaggiati e a rischio di emarginazione appartenenti alla Comunità Sinta di Buccinasco, individuati dal Settore Servizi alla Persona del Comune di Buccinasco e che si trovino in accertato stato di disoccupazione, con contestuale soddisfacimento delle esigenze di relazione e di socializzazione di tali soggetti.

Fra le finalità non è che ci debba essere prima di tutto il comprovato interesse al lavoro in ciclofficina,  con preferenza per coloro che possano vantare una esperienza anche minima nel settore?  No! Non è richiesta: l’importanza è che si tratti di “soggetti svantaggiati destinati all’emarginazione sociale”. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

Nessun Commento


Buccinasco nomadi-Land ? il Sindaco dove ci porta ?

La amministrazione che ci troviamo in quel ruolo la dovremo sopportare fino alla fine. Che può essere domani per ragioni intrinseche (liti entro la maggioranza), estrinseche (iniziative giudiziarie o comunque esterne) o naturali (la scadenza). Non possiamo fare altro che segnalare quanto di buono (davvero poco si distingue in questo senso) e quanto di “migliorabile”  compie.

Vi sono cose che appaiono addirittura tragiche, viste nell’ottica della nostra Comunità. La gestione dei nomadi è già ad un punto critico abbastanza alto: insediamenti instabili per motivi “culturali, dicono loro.  Vorrebbero addirittura fosse peggio, spaccare la Comunità fino a manifestazioni di insofferenza pericolose, esplosive.  Otterrebbero così soluzioni dalle quali uscirebbero come coloro che tutelano l’ordine.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

7 Commenti


SINTI E IL SINDACO… CHI FA POLEMICA E DIVIDE ?

Presi da altre faccenuole locali e non, ci eravamo proposti un respiro sulla questione del campo nomadi dell’etnia Sinti. Un altro campo è installato a Buccinasco, di cui nessuno dice nulla tranne i Cittadini della vicina via Vivaldi, oltre via Meucci, ove da circa due anni sono presenti otto case mobili in strada chiusa, con cane pastore che fa la guardia quando vede veicoli che non fanno parte della piccola aggregazione.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

Nessun Commento


Apertamente? Forse equivoca. I dati li fornirà il Sindaco

Oggi in un commento abbiamo anticipato il contenuto di una interrogazione che nel prossimo Consiglio dovrà avere risposte coerenti, che il Comune è obbligato a dare, su cui non dice nulla. Vedremo cosa ne esce. L’elenco delle richieste cui il Sindaco e l’assessore alla partita dovranno rispondere ha generato prurito, irritazione. Come osa Città Ideale? Queste sono cose nostre!  Sembra dire Apertamente.

Lo abbiamo già detto e lo ripetiamo: Apertamente non è l’istituzione e non ci rappresenta. Non ha nessun titolo per intervenire nel rapporto fra Cittadini e amministratori. Se vuole può dire la sua. Ne ha diritto e noi, ricevendo un articolo che trasuda rabbia, schiettamente lo pubblichiamo. Dobbiamo farlo e ce ne dispiace; perché non ci fa una bella figura.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

5 Commenti


Campo Sinti: dal Comitato per la Legalità finalmente notizie ai Cittadini

Qualcuno dei Cittadini a Buccinasco ha mai avuto informazioni sulla situazione in cui opera il Campo Sinti, altrimenti detto quartiere Terradeo ? Mai nulla. Solo espressioni nobili  dei nostri amministratori, succedutisi negli anni: di integrazione, di normalizzazione. La domanda di “normalizzazione” del Campo Sinti che consentisse la “integrazione”, la stabilizzazione dei  Sinti, integrati in Buccinasco per merito della amministrazione.

Una musica iniziata all’epoca  Carbonera e proseguita ininterrottamente fino a ieri. L’ultima carovana al Parco Agricolo Sud Milano, PASM come sigla, dei nostri rappresentanti, è ancora fresca. In testa il Sindaco, che ci piace pensarlo con tanto di fascia tricolore le cui frange arrivano quasi a terra, seguono in fila indiana, il vicesindaco, il segretario.  Magari con l’aggiunta di qualche tecnico del nostro municipio; incolpevole.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

2 Commenti


Buccinasco, vicesindaco e illegalità: le descrive lui (16 mesi fa)

Il vicesindaco sembra smentire clamorosamente il Sindaco “pompiere” che sostiene tutto in ordine e sotto controllo, in un comunicato del comune del Luglio 2013. Poi, ricordando qualcosa, si va a cercare; internet è una biografia immensa e si trova un articolo confessione del 10 Luglio firmato dal vicesindaco, il quale racconta delle illegalità riscontrate nel Parco Agricolo Sud (VEDI). Da esaminare anche  gli allegati, tutti datati 09 o 10 Luglio, che sono interessanti.

Sembrerebbe quindi, stando alle dichiarazioni del vicesindaco riportate anche dai giornali, che allora sia iniziata la raccolta degli elementi e inviate le intimazioni a ripristinare la situazione esistente. Per chi non ottemperasse prevista la denuncia penale, così scrive ilgiorno. Oggi viene da domandarsi: è stato fatto?

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

8 Commenti


COMITATO CITTADINO PER LA LEGALITA’ INCONTRA IL DIRETTORE DEL PARCO SUD

Mentre perdura il silenzio assoluto sul tema da parte dei nostri amministratori, il Comitato Cittadino ottiene un primo importante riconoscimento. Ce ne da comunicazione Alberto Schiavone. Sebbene non sarà il Parco Sud che potrà affrontare un problema che è di Buccinasco (e delle forze del’ordine), del nostro Sindaco, della nostra maggioranza “politica”.

L’incontro sarà comunque molto utile per capire davvero e fare il punto della situazione sulla decennale richiesta di chi ci amministra perché i sinti possano costruire case stabili in un’area del parco Sud. Si potrà fare il punto è informare davvero cosa sta dietro a questa probabilmente inutile e impossibile trasformazione di terreno agricolo in costruzioni (sotto la motivazione pietosa di un aiuto ai poveri sinti). Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

18 Commenti


Il Sindaco i Sinti, l’Ordine e il Comitato Civico

Riceviamo da Alberto Schiavone e volentieri pubblichiamo questa lettura burlesca (mica tanto) degli eventi che ci hanno riguardato lo scorso fine settimana. Far uso del riso, satireggiare, aiuta a comprendere discorsi che possono essere non attrattivi, anche se l’interesse è forte e la preoccupazione pure, in tutta la Cittadinanza.

Viene bene l’argomento, perché bisognerà ripetersi, insistere perché il tema venga affrontato finalmente in modo serio e conseguente. Intendiamoci: la paura, la preoccupazione dei nostri politici è reale. Non certo perché i blog e i social network rappresentano un antisistema che abbatte la democrazia e fa ripartire manganelli e olio di ricino, lager e gas.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

8 Commenti


Buccinasco Comitato Cittadino per la legalità e Stato di diritto

Contro ogni  previsione catastrofica i Cittadini costituitisi in Comitato si sono riuniti, hanno discusso e deliberato, uscendo con un comunicato (VEDI) da cui emerge con tutta evidenza: la legalità il rispetto di tutti i Cittadini da un lato; la inaffidabilità, i limiti di questa amministrazione. Per contrasto il comunicato del Sindaco alla vigilia dell’incontro, emerge per quell’allarme a vuoto e strumentale che è.

Ha ottenuto una cosa il Sindaco: allarmare le istituzioni; allarmarle a vuoto.  Se aveva qualche credibilità Maiorano, ecco adesso come verrà considerato. Il Comitato Cittadino ha discusso ampiamente, in tutta libertà ed in un clima privo di tensioni o posizioni estreme: come era da prevedersi. La distanza  nella capacità di valutare e intervenire sulle criticità della Cittadinanza si misura anche da questo contrasto fra l’allarme che ha dell’isterico e il sereno discutere dei nostri problemi: i partiti stanno zitti e non fanno nulla. Interviene e li sostituisce la società civile.

La politica a Buccinasco ha cose da nascondere e difendere? Sembrerebbe; non è una bella rappresentazione. La società civile di Buccinasco non è quella degli analfabeti lazzaroni napoletani del settecento. Con pacata fermezza chiede che le istituzioni, che lo Stato si metta a funzionare. Lo Stato di diritto non può adottare il “laissez faire”. Lasciare che nuclei o gruppi di Cittadini abbiano una sostanziale franchigia, dal rispetto del contratto sociale che tutti deve riguardare (con i diritti di tutti ma senza i doveri).

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

6 Commenti



SetPageWidth