Articoli marcati con tag ‘Schiavone Alberto’

Consiglio Comunale: una parata della maggioranza, che fa ciò che vuole, senza freni

Ormai è un appuntamento: dopo il Consiglio ci viene la lettura semiseria che rendiconta gli argomenti e gli interventi. Pubblichiamo tutto, volentieri. Anche questa descrizione è utile per comprendere la sostanza di un sistema che di democratico ha pochissimo, praticamente nulla.

Tratteremo gli argomenti singolarmente (ve ne sono diversi) con il solito sforzo di analisi che riguarda i contenuti rispetto alle scelte, alla loro funzionalità, all’equilibrio. Si tratta di gestione dei nostri soldi, quelli che versiamo, direttamente e indirettamente. Fino all’ultimo euro vengono dalle nostre tasche, mentre il sindaco, da questa descrizione, fa la figura del maleducato sulla proposta dell’ora di educazione civica proposta dall’ANCI, ricordatagli dalle minoranze. Non riesce proprio a svolgere il ruolo che dovrebbe competergli.

#BUCCINASCO: PERLE DEL CONSIGLIO COMUNALE
(da ridere e condividere) Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

Nessun Commento


Orti via Lavoratori: ordinaria approssimazione senza informare o facendolo in modo distorto

Succede che  alcuni ortisti di via dei Lavoratori segnalino a Consiglieri di minoranza la loro preoccupazione per il previsto abbattimento di una costruzione in legno che funge da servizio per tutti. Abbattimento previsto perché “illegale”: costruzione nel Parco Sud priva di certificazione dall’ente parco. Sopralluogo; la notizia è confermata: nessuno sa nulla.

Naturale che la notizia si diffonda e la preoccupazione cresca. Finché il Consigliere Schiavone diffonde la notizia sul social network facendosi portavoce dei preoccupati. Nel silenzio dell’amministrazione, che non fornisce informazioni. Arriva l’invito a farne un comunicato stampa, a dare le spiegazioni necessarie. Dopo le sollecitazioni viene pubblicato (VEDI).

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

Nessun Commento


Fatti e comportamenti a Buccinasco: colpa delle minoranze?

L’ormai ricorrente riepilogo del Consigliere Schiavone ci perviene e volentieri pubblichiamo. Il tono non è serioso, vuol essere leggero. Anche perché l’elenco è lungo, e potrebbe esserlo di più. I singoli temi sono seri, farne l’elenco motivato sarebbe una sorta di epitaffio non facile da digerire. Oltretutto sono per la totalità affrontati uno per uno da Città Ideale e da BucciRinasco. Qui il letore potrà trovare gli approfondimenti.

Il riepilogo che ce ne presenta il Capogruppo del M5S Albero Schiavone ci aiuta a non dimenticare. Chiediamo che non ci si fermi solo alla piacevole lettura, che si ricordi l’insieme di questi infortuni, la criticità che ne viene, pesante, per Buccinasco. A tempo debito verrà l’occasione per dare la valutazione diquesto amministrare, di questo spendere nostre tasse (350milioni in cinqe anni). Buona lettura.

Antologia delle dichiarazioni estive di chi amministra la nostra città
(da leggere ,divertirsi e condividere)

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

Nessun Commento


Consiglio Buccinasco: un rendiconto di chi c’è stato

Riceviamo da Schiavone e volentieri pubblichiamo il rendiconto dei temi affrontati nella serata. I lettori apprezzeranno i contenuti senz’altro. Riguardo alla chiave ironica magari le opinioni possono essere diverse, ma noi le riteniamo comunque simpatiche e leggere, non grevi.

Alcuni dei temi qui sfiorati da Schiavone li riprenderemo a suo tempo. Ad esempio il campo Sinti (il quartiere Terradeo è stato derubricato?), e la politica di un’amministrazione che trasforma il municipio in un ente assistenziale, sono di una gravità che merita riflessione.

PERLE DEL CONSIGLIO COMUNALE  26 Luglio 2018
(da leggere, riderne e condividere,,,)

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

2 Commenti


Consiglio a Buccinasco: lezioni di inciviltà, carente di democrazia

Riceviamo da Alberto Schiavone le sue considerazioni sulla rappresentazione intervenuta nel Consiglio del 14 Giugno.  La chiave ironica serve a sdrammatizzare; è comprensibile. Nel caso specifico noi preferiamo essere forse pedanti, volendo mantenere un discorso sul metodo, su cosa devono riflettere, per cambiare.

La minoranza in questo mandato si compone di persone nuove, estranee alla politica ideologica e burocratica  respingente dei politici vecchi. I nuovi fra l’altro ffrontano problemi locali e non danno tregua a quelle che ritengono carenze amministrative. Si danno da fare e spingono sulle cose concrete. Un agire che per la sua modalità semplice e diretta genera fastidio.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

2 Commenti


Comunicazione, Trasparenza, Partecipazione ? un esempio di come non fare

Parliamo dei principi su cui BucciRinasco (ancor prima Città Ideale), ancorano il loro essere gruppo che progetta un futuro possibile che valorizzi e faccia crescere Buccinasco; che lavorano perché si realizzi. Non a tutta la politica locale piace: questo proporsi trova sospetti e prese di distanza nei politici, interesse nei Cittadini.

Il far politica dei partiti, in qualche modo legati alle ideologie del passato, alla guerra fredda sembrano preferire l’adesione emotiva e ideologica, più semplice, facilmente gestibile. Quelli che ora hanno l’onere e l’onore di amministrare, che formano la maggioranza, sono di questo tipo.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

Nessun Commento


Buccinasco e la sua politica locale: proposte serie o farsi usare senza rendersene conto?

Siamo alla seconda puntata del rendiconto sulle irregolarità territoriali maturate durante il mandato Carbonera. Anche l’area Scirea ha sforato nel parco Sud, con costruzioni; anche qui viene meno l’autorizzazione paesaggistica (non sanabile).  Il sistema polisportivo vede come sponsor politico locale Aldo Scialino (ne risulta vice presidente), Consigliere di Forza Italia. La struttura realizzata all’epoca, non ha visto grandi impegni di manutenzione e aggiornamento e deve essere rimessa a nuovo.

Adesso la Giunta ha promosso la realizzazione nella zona di un palazzetto dello sport coperto, con 500 posti.  Un progetto che dovrebbe vedere un ampio rifacimento della struttura (abbiamo già avuto modo di parlarne, anche recentemente). La struttura però si porta dietro un vulnus, una sorta di peccato originale trovandosi con opere in muratura entro il Parco Sud.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

1 Commento


#Retelavoro e Sportello Lavoro del Municipio: incompatibilità?

L’iniziativa #Retelavoro promossa da Alberto Schiavone non ha avuto una buona accoglienza dalla maggioranza quando l’estate scorsa si sono svolte le elezioni comunali. Estranea  alla gestione Maiorano Pruiti, allora si pensava: fastidi di natura elettorale; cercare di mettere fumo su un’iniziativa di impatto sociale e comunicativo, che portava via voti.  La sinistra è da sempre gelosa delle iniziative “sociali”, convinti come sono che queste possono essere solo loro, sul lavoro poi…

L’iniziativa #Retelavoro è proseguita anche nel dopo elezioni: Pruiti vince, ma c’è questa proposta #Retelavoro che non è loro, che prosegue,  esterna alla maggioranza (Schiavone direbbe dell’opposizione). Il solo fatto che prosegue un’iniziativa che riguarda il lavoro, fuori da coloro che sono i depositari del lavoro, disturba. Disturba parecchio.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

Nessun Commento


Amianto a Buccinasco: la salute dei Cittadini è un optional ?

Nel Consiglio tenutosi il 25 Gennaio Alberto Schiavone per il gruppo M5S ha presentato un’interrogazione, articolata, nella quale chiede al sindaco di intervenire fattivamente perché al problema si metta mano, anche per sostenere le spese e ottimizzare i costi, ecc. (VEDI comprende la risposta del sindaco).

L’argomento è strettamente legato alla salute di tutti i Cittadini residenti. I lettori non ci crederanno, ma nel trattare l’argomento in Consiglio, l’aspetto della salute non è stato neppure sfiorato. Il peso che la presenza di amianto ha concretamente in termini di conseguenze, i numeri: i benedetti numeri che, unici, consentono di valutare nel concreto il problema. Problema attuale e prospettico.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

Nessun Commento


I terreni comunali in vendita: Il sindaco cambia ancora

Dobbiamo una premessa: succede in modo ripetuto che argomenti, crediamo importanti, sollevati da BucciRinasco e da questo blog, vengano in seguito trattati in Consiglio. L’aspetto curioso riguarda interrogazioni che non sono di BucciRinasco ma di Alberto Schiavone per M5S, che ricalcano argomenti da noi esposti (come se noi ne fossimo a conoscenza o avessimo concordato il contenuto con Schiavone).

Assicuriamo i lettori che, nonostante queste apparenze, è da escludere un nostro rapporto con altre forze o gruppi, che non sia reso pubblico. Di queste coincidenze non possiamo che prendere atto.  Ciò che sorprende  è che capitano di essere favorevoli al sindaco, il quale viene così messo in grado di replicare ai temi sollevati da noi e BucciRinasco senza doversi a noi riferire. Con argomenti e  risposte riduttive o distorte; non proprio in tema, che evitano il confronto. Fa l’effetto di voler evitare il confronto con noi. Contento il sindaco…

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

2 Commenti


Emendamenti al bilancio: alcune cosette da precisare. Ancora…

Non crediamo che quanto andiamo a descrivere venga considerato pignoleria astrusa, esagerata. Il valore che attribuiamo alla trasparenza dell P.A. è per noi troppo importante perché si lascino andare questioni che appaiono incoerenti, pasticciate, perfino con dubbi di falsità. Queste cose espresse in riunione pubblica, è certo che nella P.A. debbono trovare il chiarimento dovuto. Che fiduciosamente attendiamo per il rispetto, l’autorevolezza delle nostre cariche pubbliche locali.

Riprendiamo la questione degli emendamenti al bilancio, con la sequenza già indicata ieri, che abbiamo dovuto correggere: la proposta ufficializzata da BucciRinasco è esattamente del giorno 10 Dicembre, non 12 (abbiamo provveduto a correggere). Quel che avviene in seguito dobbiamo riscriverlo. I lettori giudicheranno se sia giusto insistere e rendere noto ciò che abbiamo con le nostre orecchie percepito in Commissione.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

3 Commenti


Antimafia, Assessore, maggioranza e cittadinanza onoraria

La questione che affrontiamo riguarda la proposta di cittadinanza onoraria a Nino Di Matteo, PM e procuratore a Palermo. La questione che lo ha posto alla ribalta delle cronache nazionali è il processo che ha tuttora in corso, riguarda l’inchiesta sulla trattativa stato-mafia. Un tema delicatissimo, soprattutto poi se sotto elezioni.

Va notata che questa proposta, venuta dal Consigliere Alberto Schiavone in rappresentanza  del Movimento Cinque Stelle, è stata dal Consiglio votata all’unanimità. Quindi dovrebbe aversi nei prossimi mesi  (finora la data non è stata ufficializzata) la cerimonia che, ce lo auguriamo tutti, vedrà la consegna ufficiale dell’onorificenza (perché tale è) a un magistrato tosto, che tira dritto.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

3 Commenti


E’ diventato ufficiale: la società civile ha preso nelle mani il suo futuro

Corsico. Ospiti di SIoNO, i Cittadini di Buccinasco e dei comuni vicini si sono riuniti per conoscere e capire come funziona la Sorveglianza di Quartiere. Una sala piena, strapiena, persone in piedi per tutta la serata, condotta con piglio sicuro Renato Caporale. Il tema che ha posto l’ospite si è rivelato formidabile: capire come funzionano i Cittadini che fanno Comunità e come questi possono e devono rapportarsi con le autorità locali (amministrazioni e partiti).

Alberto Schiavone e Mirko Landenna hanno illustrato il problema sicurezza e il percorso che ha portato alla realizzazione della Sorveglianza di Quartiere, in un periodo di grande alllarme per la sicurezza in casa. L’uso del whatsup (gruppi di 100 che si condividono i messaggi), le prime segnalazioni, arrivano i risultati positivi, l’effetto dissuasivo dell’iniziativa che sfonda i social network e la crescita che diventa esplosiva: 20 adesioni in 3 giorni; 600 in tre mesi (estate compresa). Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , ,

35 Commenti


Quando il Sindaco fa il demagogo a danno dei Cittadini

Abbiamo illustrato la situazione da poco, appena pubblicata l’approvazione, circa la caserma dei carabinieri elevata di un piano per dar loro un alloggio, senza aumentare di un metro gli spazi operativi. Comunicazione improvvisa e inaspettata, che segue la raccolta firme del M5S e l’ancor più recente straordinario successo del Controllo del Vicinato (cui il vicesindaco si è dato da fare perché a Buccinasco questo marchio non potesse essere esposto per le vie).

Su questa scelta dell’amministrazione è naturale che possa seguire qualche spiegazione “politica”. Da sola, questa decisione appare una rincorsa fuori tempo massimo, tanto per far qualcosa (utile senza dubbio ma che, oltretutto, non genera migliroamenti funzionali riguardo alla sicurezza. Il Sindaco scrive ed ecco cosa dice (il sottolineato è nostro): Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

8 Commenti


Sicurezza: la Comunità di Buccinasco partecipa al Controllo del Vicinato

La società civile, i Cittadini che si organizzano in forme di democrazia diretta e fanno Comunità sono la nostra speranza, forse l’unica di speranza su cui ancorarsi per costruire un cambiamento ed uscire dal pantano dell’oggi. La democrazia diretta sta crescendo, anche grazie agli strumenti che mette a disposizione la rete, sempre più flessibile e diffusa.

Controllo del Vicinato è struttura nata negli USA, ha iniziato in Europa negli anni Ottanta. Il suo sviluppo sta diventando davvero internazionale con lo sviluppo delle reti. In Italia è presente da un anno. Vi sono gruppi attivi in oltre 100 comuni, in 16 paesi europei. Invitiamo i lettori interessati a consultare il sito (VEDI).  Finora gli scritti sono comitati di Cittadini, assenti partiti e istituzioni comunali. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , , , , , , ,

3 Commenti



SetPageWidth