Articoli marcati con tag ‘Parco Sud’

Il sindaco e il Parco Sud: forse c’è andato; che se ne parli lo irrita

Non ci interessano le piccole beghe personali, nelle quali ognuno da luogo a descrizioni e repliche emotive, senza entrare nel merito. Il nostro sindaco ha ritenuto di replicare in privato all’articolo che abbiamo pubblicato il 27 sulla materia del Parco Sud. Rendiamo noto, non tanto per le questioni che ci riguardano ma per il concreto agire del sindaco sulla materia.

Il sindaco a noi: Vedo che non perde occasione per riflessioni più serie ed una volta starsene in silenzio. Non ho bisogno né dei suoi consigli né della sua interessata interlocuzione. Sappia che esistono luoghi istituzionali dove esprimere le opinioni e far sentire la voce delle proprie comunità. A lei piacerà pure un clima da assemblea permanente. Io preferisco alzare la voce dove è necessairo farlo. Quel luogo è l’assemblea dei 61 sindaci.   Non concordavo prima con la proposta della Regione Lombardia. Non mi sento di condividerla ora. Mi ritrovo completamente nel documento predisposto dall’assemlea. Per natura ed aspetti giuridici i due parchi sono tra loro profondamente diversi: quello nord pubblico e di fruizione, quello Sud a vocazione agricola e con norme che ne vietano la speculazione. Non so se a Lei questo aspetto possa essere indifferente. A me certamente no e tutti gli atti della mia amministrazione sono lì a dimostrarlo. Comprensibile la sua fregola elettorale, ma un po’ di dignità non le guasterebbe. Giambattista Maiorano 27 Marzo 2017 09.43

Quindi il sindaco ci dice (implicitamente): UNO ha partecipato all’assemblea e ha espresso la decisione di Buccinasco. DUE si dichiara non concorde sulla proposta della Regione. TRE è d’accordo (quindi ha votato a favore) sul documento approvato dall’assemblea: ciò che l’associazione nel comunicato da noi richiamato ha denunciato come inaccettabile.

Per venire a sapere queste notizie i Cittadini devono ringraziarci (?), diversamente non saprebbero nulla. Circa la coerenza delle due affermazioni del sindaco: in disaccordo prima, in accordo completo poi, lasciamo ai lettori valutare. Documento approvato dall’assemblea che il sindaco ritiene di non far conoscere ai cittadini.

A completamento riportiamo la nostra risposta all’esimio primo Cittadino, non proprio disponibile e ancor meno educato. Ci sembra istruttiva di un modo di vivere (suo e della sua squadra, vicesindaco e neo candidato, compreso) e interpretare il ruolo. Così manifestamente espresso.

Noi al sindaco: …………..Prima di assumere posizioni NEI “LUOGHI ISTITUZIONALI” ove il suo incarico la pone nell’obbligo di sentire (prima e comunicare poi) i sentimenti (della Comunità, non  sue). Possono e devono, democraticamente, essere precedute da forme di ascolto e informazione che permettano alla Comunità di esprimersi.

Non le è invece consentito di “interpretare” ad libitum ciò che lei ritiene sia la volontà e l’interesse della Comunità.

Il documento predisposto dall’assemblea, che lei evidentemente conosce visto che lo cita, non è ancora adesso messo a conoscenza dei Cittadini.

La sua funzione le impone un compito di SERVIZIO, non le consente di appropriarsi dei poteri che lei esercita PER DELEGA

Questa è la profonda differenza fra la sua visione proprietaria della delega ricevuta dai Cittadini e un autentico processo democratico, come previsto costituzione e i principi generali internazionali. Una differenza non da poco…

Una lezione di democrazia: la concezione proprietaria della delega ottenuta dai Cittadini contro una espressione di servizio che vede i  Cittadini come effettivi detentori del potere. Democrazia infatti, ha il significato di il potere del popolo… ricordiamolo al sindaco e alla sua squadra esprimendo con il nostro voto  un’altra diversa concezione della funzione da esercitare in Municipio.

Tag:

4 Commenti


PARCO SUD Milano: in silenzio il sindaco in uscita, non informa

Il mandato Maiorano è agli sgoccioli: sono indette le operazioni elettorali, previste il 28 Maggio. Dovrebbe limitarsi all’ordinaria amministrazione. Si vede che decidere il futuro del Parco Sud Milano rientra nel tran tran ordinario. Si è tenuta il 24 scorso un’Assemblea del Parco Sud Milano (che si compone di  61 sindaci di altrettanti comuni): qui il sindaco decide per noi Cittadini. Ordine del giorno: deliberare per l’avvio delle procedure che portano a integrare il Parco Sud e il Parco Nord Milano.

In silenzio, nostro sindaco: la questione lo interessa? Ha partecipato? E se ha partecipato, quale decisione ha preso? Ritiene di dovere informare i Cittadini che amministra? Evidentemente no! Che gli interessi o meno non sappiamo: di certo non si cura di informare i Cittadini  della questione.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

Nessun Commento


Profughi, migranti e Sinti? Il sindaco propone un cambio al Prefetto

Il 27 Settembre a inizio Consiglio il sindaco fa dichiarazioni, come sua facoltà. Prendiamo in considerazione la più corposa e consistente, anche per gli effetti  sulla nostra Buccinasco: una, come dire?, relazione, o meglio  interpretazione del sindaco e della sua partecipazione, nello stesso giorno 27 ad un incontro presso la Prefettura di Milano, che ha come argomento l’emergenza dei clandestini.

Clandestini, che significa stranieri in Italia senza permessi, una volta chiamati sans papier; clandestini (appunto come una nota canzoncina Sud americana), elevati al termine generico di migranti. Migranti non è un sinonimo, ma un uso distorto dell’italiano. Anche noi abbiamo avuto migranti, dal settecento in poi, in Europa, a guadagnarsi il lavoro, a fare impresa, esuli perché patrioti (nell’Ottocento), antifascisti (il secolo scorso).

I clandestini sono altra cosa; ancora peggio se si definiscono profughi:

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , ,

3 Commenti


Parco Sud. Ipotesi di lavoro sul molto valido che potremmo avere

La notizia di questi giorni apparsa sui giornali fa doppiamente piacere. Prima perché è attivo un confronto de un comune a noi vicino, con una proposta di sviluppo economico e sociale della risorsa agricola. Il secondo è motivo di orgoglio: la reiterata proposta che facciamo perché il Parco Sud diventi un progetto che sviluppa il territorio con risultati positivi per Buccinasco, la Comunità, gli operatori e l’ambiente, ha trovato una prima proposta concreta. Peccato che non sia Buccinasco ma Cusago (VEDI).

Non ci piace la pubblicità, lo scritto “redazionale” per far piacere a qualcuno, ma riteniamo troppo importante far conoscere il progetto proposta che su ilgiorno ci illustra il nostro concittadino Simone Bicocchi (l’amministratore della società che ha gestito il verde a Buccinasco negli anni trascorsi, non poco rimpianta, vista la situazione di oggi) . Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

Nessun Commento


Buccinasco: un patrimonio notevole, lasciato deperire

Provino i Cittadini a recarsi al Lago Santa Maria. Provino per verificare come siamo messi adesso. Tutta l’area è preclusa al pubblico, ha una gestione privata che cerca di fare del suo meglio per accogliere e superare il break even (il punto di pareggio), inventandosi soluzioni ludiche diverse al fine di attrarre clientela. Rischia del suo , è giusto che sia alla ricerca del successo. Crescesse il pubblico pagante andrebbe bene anche a Buccinasco, con il maggior lavoro e le assunzioni.

Ma il Lago Santa Maria, privato, anzi privatissimo, ai Cittadini di Buccinasco dice qualcosa oppure no? In passato,  giunta Carbonera (o Lanati?) aveva previsto la circolazione perimetrale con  pedonale o ciclistico libero, con un percorso vita (che allora era più di moda), con  tanto di stazioni e attrezzi distribuiti lungo la strada.  Finito tutto, se c’era un accordo con la proprietà questo è saltato. Chiuso e privato, solo a pagamento. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

Nessun Commento


Parco Sud Milano: si ripete la faccenda di Vignate?

Cominciamo col parlare di TERNA. Gestisce le reti alta tensione in Italia. Già ENEL, controllata ora da Cassa Depositi e Prestiti (Min Finanze). Monopolista delle reti di distribuzione.  Quotata in borsa, in questi giorni ha ceduto il 35% (senza gara) al gruppo statale cinese: State Grid per 2,1 miliardi. Nel 2013 ha fatto 1,8miliardi di ricavi e 1,4miliardi di Ebit (utile sostanziale).

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

Nessun Commento


Buccinasco PGT e progetto urbanistico: ciò che manca è l’impegno

Non basta avere le idee, non basta ragionarci su per capire se possono avere un senso. Sono necessari approfondimenti e verifiche perché si possa decidere come e cosa del progetto (dei progetti) si possa fare, cosa correggere, cosa implementare per Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

2 Commenti


Buccinasco PGT. Scelte contingenti di fretta o un progetto urbanistico vero?

C’è da chiederselo, perché un progetto urbanistico propriamente detto Buccinasco non lo ha mai avuto. Sono anche le parole che il Responsabile Tecnico: architetto Gregoria Stano ha espresso parlando delle varie aree nella conferenza Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , ,

5 Commenti


Buccinasco: lettera aperta al Sindaco Giambattista Maiorano

Città Ideale vuole essere un terreno di informazione ai Cittadini, di sprone a chi localmente si interessa di politica, di confronto su quanto avviene e su ciò che fanno gli amministratori nella Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

4 Commenti


Parco Sud Vignate e Buccinasco. Proviamo a fare due conti

Trasparenza significa far conoscere, far sapere ai Cittadini di che si sta parlando in termini anche economici: visto che le delibere nulla dicono, proviamo a farlo, allora.  Terreno agricolo in un’area vincolata a Parco dalla legge. quanto può valere?  Dipende dal tipo di terreno e di resa che la coltivazione può consentire. Se è bosco ceduo o terreno avallato non coltivato da tempo non varrà molto. Se è terreno coltivato Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , ,

Nessun Commento


Maiorano, Pruiti e co. Traditori del Parco Sud un mese dopo le promesse elettorali

Non so se si potesse dar di peggio e sono francamente dispiaciuto di questo articolo. Già ieri in un commento consideravo quanto accaduto così contrario ai principi solenni di Maiorano ed ancor più di Pruiti, da ritenerlo impossibile. Impossibile che il Comune di Buccinasco esprimesse Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , ,

24 Commenti


Buccinasco Castello: restauro conservativo o degrado? siamo al secondo incendio

Ieri i vigili del fuoco sono di nuovo dovuti intervenire a Buccinasco Castello. Un fabbricato abitato da 4 famiglie è andato in fumo. Spento il fuoco è stato dichiarato inagibile. L’incendio precedente, di qualche mese addietro,  riguardava Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , ,

2 Commenti



SetPageWidth