Articoli marcati con tag ‘Je suis…Bucci’

Mense e gestione: organizzazione migliorabile

L’assessore di riferimento è David Arboit che promuove l’iniziativa per cercare di far digerire quanto non funziona. Questo si può dire, in termini semplici. La descrizione della riunione viene descritta dal medesimo (VEDI) in termini che ci sembrano edulcorati.  Il contributo che ci perviene da Je suis…. Buccì ci fornisce un’immagine più realistica qui sotto.

Ciò che emerge (non detto dall’assessore) è il dato drammatico di uno scarto degli alimenti prossimo al 50%. Potranno anche aver ragione i nutrizionisti escludendo piatti e porzioni poco “dietetiche”, ma se questo avviene senza alcuna informazione e formazione delle famiglie è evidente che bimbi e ragazzi si trovano davanti piatti sconosciuti che respingono. Non basta aver ragione (ammesso che l’abbiano) per insistere con alimenti “sani” ma estranei a chi deve alimentarsi.

L’assessore ha pensato alla soluzione.  La commissione mensa composta da genitori andrà a sostituirsi con un organismo ove il pallino l’avrà in mano chi amministra. In questo modo dirigista che impone scelte brusche, pensa di risolvere le proteste (non il problema). Proteste finora  controllate poiché non è ancora partita da parte del fornitore la richiesta dei pagamenti alle famiglie in ritardo.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

1 Commento


Un incubo simulato: l’ironia coglie nel segno

Non fa parte delle nostre corde l’uso dell’ironia nel descrivere la realtà di Buccinasco. Confessiamo di essere troppo ancorati alla realtà e alla sua analisi e descrizione, questa è la missione che ci siamo dati: informare, essere seri e puntuali, descrivere ciò che succede, proporre alternative, suggerire piccoli o grandi miglioramenti perché Buccinasco diventi la nostra Città Ideale.

Nel tempo i collaboratori aumentano e fra questi è recentemente presente un nostro Cittadino che ha scelto il suo alias facendo riferimento alla rivendicazione di cultura, confronto e rispetto delle posizioni altrui. Degli altri e delle proprie, naturalmente, sostenute con la forza che viene dal Cittadino, cosciente di essere il detentore del potere che delega a chi amministra. Determinato a far valere le proprie ragioni.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

11 Commenti


Lettera aperta dal Municipio: Je suis…Bucci

Doveva succedere, prima o poi era inevitabile. Siamo nel 2015 e il nostro municipio, composto da 120 dipendenti, viene gestito come fossimo un secolo addietro. Una amministrazione progressista…. del piffero.

Pieni di etica, di sociale, di redenzione;  di quant’altro di nobile impulso a parole ci si possa inventare, questi d’adesso sono all’epoca delle zolfatare siciliane dell’inizio Novecento. Non c’è lo zolfo, ma la “spuzza” (come la chiama un grande uomo) si sente,  eccome!

Sanno benissimo che i funzionari preparati e capaci sono portati a meglio tutelare la propria professione. Meno propensi a mettere in gioco la dignità personale. Costoro non vanno bene, non si sa mai come reagiscono se si chiede loro qualcosa di “delicato”. Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

9 Commenti



SetPageWidth