Articoli marcati con tag ‘Iocca Luigi’

Variazioni di bilancio: parola di sindaco in Consiglio con qualcosa da spiegare

Variazioni dei costi di preventivo in corso d’anno, nonostante il P.E.G. (piano esecutivo di gestione) che dovrebbe rendere quasi certe le spese di preventivo, tranne fattori imprevedibili o eccezionali. Fattori fra cui non può rientrare un programmato palazzetto dello sport dal costo di 3,5 milioni di euro, a noi sembrerebbe. Gli spostamenti fra un esercizio e l’altro possono esserci, ma cifre dovrebbero riguardare minuzie (questo è un altro discorso).

Ci sembra molto, molto più pertinente riguardo al Palazzetto dello Sport l’argomentare del Consigliere Iocca per Forza Italia: investimenti del genere è bene che il Comune li risolva col projet financing. Finanza di progetto di cui si fa carico il futuro gestore dell’impianto, finanziandone la realizzazione. La gestione Lanati con questa soluzione ha realizzato la piscina Azzurra. In genere si opera in questo modo:

  • il Comune evita investimenti;
  • chi realizza l’impianto è combinazione seria che punta alle entrate della gestione futura;
  • la Comunità beneficia della realizzazione a condizioni economiche predefinite e convenienti;

Che il Comune si metta a fare l’imprenditore di se stesso è questione al alto rischio di inefficienza (se non di dissesto futuro). Ne abbiamo esempi recenti nei comuni del milanese e lombardo, finiti male: ultimo Rozzano. Qui da noi sindaco e maggioranza tirano diritto; speriamo bene e vedremo il rapporto costi e benefici futuri. Ma c’è anche dell’altro da far notare; parole di sindaco a pagina 50 della trascrizione:

Aumento di 55 mila euro della previsione di spesa per lo smaltimento dei rifiuti.

Questo non vuol dire che è diminuita la raccolta differenziata, anzi è aumentata, ho i dati abbastanza recenti siamo al 62%.

Quello che è aumentato, anche qui bontà loro, è il costo degli impianti della Lombardia che sono più efficienti e molto più richiesti rispetto al resto d’Italia e quindi molte Regioni conferiscono i propri rifiuti in Lombardia.

Chiaramente questi impianti, avendo un surplus di richiesta aumentano inevitabilmente i costi e quindi ci dobbiamo mettere altre 55 mila euro.

Non sembra illogico? Il nostro fornitore incassa milioni per la gestione rifiuti. Siamo bravissimi e ricicliamo. Gli impianti AMSA A2A sono i più efficienti e altre regioni consegnano rifiuti per la gestione, la trasformazione in energia con i termovalorizzatori. Le altre regioni pagheranno al Gruppo A2A per questo, ovviamente. Ma forse faranno dei favori a “regioni amiche”? Perché l’operazione viene fatta in perdita ed allora AMSA A2A addebitano il maggior costo ai comuni lombardi!!! Per Buccinasco, ci informa il sindaco, versiamo 55mila euro in più.

Questo dice il sindaco, che con la sua amministrazione viene incontro e paga a piè di lista quanto richiesto. I casi sono due: o il sindaco si è espresso male dicendo le cose in modo impreciso, oppure siamo di fronte a una decisione che ha dell’assurdo, che deve esse contestata. Buccinasco deve rifiutare di pagare costi di gestione rifiuti che riguardano altre regioni.

Qualcosa si può capire da un articolo de ilfattoquotidiano di un anno fa (15 10 17: VEDI). In pratica Campania e Lazio non hanno inceneritori e vendono a noi i rifiuti. Occupano la capacità di assorbimento e i gestori aumentano i prezzi…. a comuni e imprese lombarde?? Sembra  una barzelletta.

Nel totale dell’elenco questa descrizione di mediocre perizia gestionale è passata, inosservata dal Consiglio, che sul merito non sembra aver espresso  osservazioni. Testo alla mano, lo facciamo noi ora, perché si sappia. Perché domani di fronte a pretese del genere la nostra amministrazione sia più avveduta (come ad altre analoghe del duo ATM Comune di Milano, subiamo sui mezzi pubblici).

Tag:

Nessun Commento


PGT pre elettorale in Consiglio: la differenza fra il dire e il fare

Sempre nel Consiglio del 6 Marzo uno dei punti all’odg riguardava qualche modifica ma è stata l’occasione per il sindaco, anziché entrare nel merito, di descrivere in senso lato il PGT, di difendere il nulla fatto, di spiegare: un’analisi conclusiva del PGT approvato. Quindi, autogiustificante, argomentando scuse a difesa del suo mandato.

Tutti coloro che in Consiglio sono in seguito intervenuti, da questa impostazione sono partiti. In sostanza è stato un dibattito sul PGT: le cause del suo fallimento (parola del sindaco), come motivarle (da parte della maggioranza), quale invece doveva essere l’approccio (Iocca per Forza Italia). Si tratta di una trentina di pagine,  trascritte con i piedi, se ci è permesso (ma questa amministrazione non se ne accorge e finora lascia andare), al punto che il senso delle parole dette si fa fatica a comprenderlo (VEDI, lettura comunque  interessante).

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

Nessun Commento


Sindaco, Consiglio Comunale e Città Ideale.. qualcosa non torna

È palese e dichiarato che, ciò che riguardo a Buccinasco e alla sua gestione, descritto, esaminato, commentato o proposto da Città Ideale, per dichiarata affermazione degli amministratori, non trova alcuna accoglienza  dai medesimi. Non replicano in Città Ideale (salvo casi del tutto eccezionali), non scrivono su blog o social network pubblici o personali che siano. Dagli amministratori si intende dare il senso che Città Ideale non conta nulla, è ignorata.

Poco male: abbiamo i nostri lettori affezionati che ci seguono, noi ci rivolgiamo a loro, ai Cittadini. Se volessero entrare nel merito i nostri amministratori, criticando, spiegando, condannando, condividendo o che altro, sarebbe meglio per la Comunità. Più informazioni, punti di vista diversi che vengono affrontati e  chiariti. Insomma più informazioni diffuse, maggiore chiarimento reciproco. Rispetto per le posizioni diverse e per i Cittadini. Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

9 Commenti


Un bilancio povero per una Buccinasco impoverita

Questa è la prima riflessione di  una serie su questioni emerse nelle due serate del Consiglio dedicate al bilancio. Le questioni rilevanti sono parecchie e rischiano di essere “coperte” dall’evento sul conflitto di interessi.  Il bilancio è un disastro, ma vi sono questioni importanti, venute fuori, perfino contro la volontà di chi ha parlato. È importante che la cittadinanza ne venga informata, mentre il sito del comune esce con autoesaltazioni di poco conto, cercando di nascondere la realtà.

Il bilancio è documento annuale indispensabile per fare il punto e  stabilire dove si sta andando, dove la Comunità si vuole portare.  Una occasione che consente di vedere, in modo potremmo definire oggettivo, i risultati avuti, la validità di una politica. Il bilancio 2015 è esemplare. Assente per chiari motivi Coalizione Civica,  nella seconda serata,  ne ha dato una chiara illustrazione Iocca, il consigliere di minoranza di Forza Italia. Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

Nessun Commento


Vicesindaco, facente funzioni, che parla di investimenti

Nell’ultimo  Consiglio Comunale del 25 giugno, a fronte delle puntuali contestazioni al bilancio consuntivo 2013, in particolare alla denuncia di star fermi e non investire fatta dal Consigliere Iocca, il vicesindaco ha ritenuto di dover illustrare e chiarire la situazione. Quanto si parla di bilanci però, le parole servono poco. Se si vuol chiarire occorrono tabelle e dati. Così si comportano gli amministratori seri e rispettosi dei loro azionisti e rappresentanti (tali sono i Consiglieri).

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

2 Commenti


Investimenti e avanzo di amministrazione

AvanzoNel corso del Consiglio Comunale del 25 giugno u.s., sul punto dell’approvazione del conto consuntivo 2013 (il primo riferibile interamente alla Giunta Maiorano), il Consigliere Luigi Iocca ha duramente attaccato l’operato dell’Amministrazione per gravi manchevolezze sul piano degli investimenti (VEDI).

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

3 Commenti


Buccinasco, Consiglio e bilancio: i nodi vengono al pettine

Un Consiglio scoppiettante, iniziato con le dimissioni a sorpresa dell’assessore UDC Andrea Airoldi della maggioranza sopraggiunta fra primo e secondo turno. Assessore ai trasporti nominato da circa un anno, trasferitosi a Besana Brianza. Alle urne per il rinnovo del sindaco, ha visto vincere una coalizione PD con aggregati. Airoldi anche qui ha sponsorizzato il sindaco PD e sarebbe a lui assegnato un assessorato.  Da qui le motivazioni, quelle ufficiali, almeno.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

19 Commenti


Consiglio Comunale: che tristezza! parte prima

Andrea, con la puntualità e precisione che lo distingue, ci fa avere il rendiconto del Consiglio di ieri. Si trattava di questioni quasi burocratiche, ma neppure poi tanto. Una perla, di totale inesperienza ed incompetenza su questioi di economia è però venuta fuori… sarebbe mancata.

Con questi pro tempore non c’è da spettarsi  di più. Vi è piuttosto da dire che la manifesta incompetenza su settori economici con saggio di profitto maggiore perché soggetti a tassi di rischio sul risultato più alti (come è l’edilizia), qualcuno dentro la compagine li conosca (o dovrebbe, se togliesse gli occhiali rosso comunardo).

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , ,

1 Commento


Comitato genitori e Consiglio Comunale

Riceviamo dal Comitato Genitori e facciamo conoscere il loro spirito del giorno dopo. Intanto fa piacere la serena lucidità con cui viene valutata la serata. Valutazione che Città Ideale condivide, come del resto l’articolo pubblicato oggi sta a dimostrare. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

15 Commenti


PGT a Buccinasco: un esercizio quinquennale rivolto a ieri

Abbiamo assistito a buona parte del dibattito nel Consiglio che lo ha approvato. Una rappresentazione civile e triste ad un tempo. Hanno parlato in molti, quasi tutti. Ciascuno ha voluto dire la sua, anche nella maggioranza, questi tutti per confermare, ovviamente. Le voci critiche sul piano tecnico dal PDL, possiamo dire anche puntuali, da parte in particolare di Luigi Iocca. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

5 Commenti


TARES a Buccinasco: bilancio e il pensiero di Andrea

Una modesta riflessione sul bilancio e sulla relativa seduta del Consiglio Comunale. Premetto che per noi di Coalizione Civica è stato un periodo particolarmente critico per l’accavallarsi di una serie di impegni personali e lavorativi per cui la comunicazione potrebbe non essere stata ottimale, ma, da quanto mi risulta, la cronologia dovrebbe essere stata la seguente: Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , ,

1 Commento



SetPageWidth