Articoli marcati con tag ‘Cortiana Fiorello’

Maiorano accusa a vanvera le Liste Civiche: il gruppo consiliare Coalizione Civica applaude

Sulla chiusura delle indagini a Sindaco e Vicesindaco attenderemo con interesse le motivazioni che risponderanno ai fatti, alle prove, alle testimonianze: e conosceremo le ragioni del GIP che l’hanno portato a determinare l’estraneità o la non corrispondenza con i dettami del codice penale.  Di ciò che il sindaco ha dichiarato abbiamo già parlato.

Dobbiamo riportarlo di nuovo. Per comprendere di che si parla, per farlo comprendere ai consiglieri di Coalizione Civica, che forse non sono stati attenti o non hanno colto la illogicità e la gravità delle affermazioni. Rimandiamo all’articolo precedente (VEDI). In sostanza il sindaco ha lanciato accuse inesistenti ai blog in generale ma da altro contesto si riferiva a noi. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

8 Commenti


Protocollo della Legalità: uno straordinario evento metropolitano

Infine il Protocollo per la Legalità approda a Palazzo Marino. Un evento metropolitano, promosso dalla Lista Civica per la Partecipazione (che si presenta alle prossime elezioni di Milano) al quale sono invitati sindaci e consiglieri dei 134 comuni della Città Metropolitana. Un evento davvero straordinario che fa approdare il Protocollo al livello politico e istituzionale più elevato.

Martedì 8 Marzo, alle 18.30 saremo a Palazzo Marino. Parteciperanno gli esponenti della Lista Civica per la Partecipazione insieme a personalità di spicco del mondo lombardo che hanno dato la loro adesione. Ecco il comunicato di Fiorello Cortiana. Il Protocollo per la Legalità da evento locale viene condiviso e fatto proprio dalle istituzioni della nostra Regione. Ecco l’invito manifesto di Fiorello Cortiana, capogruppo di Coalizione Civica.

PROTOCOLLO PER LA LEGALITÀ:
LE PRATICHE IN ATTO SUL TERRITORIO METROPOLITANO MILANESE

Cari amici e amministratori,  a seguito della Relazione della COMMISSIONE PARLAMENTARE DI INCHIESTA SULLE ATTIVITÀ ILLECITE CONNESSE AL CICLO DEI RIFIUTI – XVI Legislatura, approvata dalla Commissione nella seduta del 12 dicembre 2012, il Consiglio Comunale di Buccinasco ha istituito, nel 2013, una Commissione di Indagine.

Il mandato consiliare comprendeva la comparazione e l’analisi degli atti amministrativi comunali relativi a quanto contenuto nella relazione Parlamentare per individuare, enfatizzare o circoscrive eventuali imprecisioni o errori contenuti nella relazione parlamentare. Individuare eventuali criticità nell’iter amministrativo seguito e proporre soluzioni o avanzare, ai livelli istituzionali competenti, proposte atte a superare eventuali problemi riscontrati.

A partire dalle criticità che riguardano l’amministrazione comunale di Buccinasco, rilevate anche dalle sentenze Cerberus e Parco Sud, abbiamo svolto incontri e audizioni per definire proposte regolamentari e procedurali adeguate.

I lavori della commissione di indagine consiliare si sono conclusi con l’approvazione unanime della proposta di Protocollo per la Legalità da adottare con delibera consiliare.

Il sindaco e la maggioranza hanno considerato il tutto come un contributo o una suggestione culturale e la mediazione consiliare, lo scorso settembre, consistette nell’assegnazione delle proposte alle commissioni consiliari Lavori Pubblici e Urbanistica affinché facessero una istruttoria per valutare quali proposto recepire per l’amministrazione.

Da allora non è stato fatto nulla e al consiglio comunale dello scorso febbraio ho presentato un OdG per l’approvazione del Protocollo. All’inizio della seduta il capogruppo del PD ha proposto di rinviare la discussione dell’OdG al consiglio del 9 o 10 marzo mettendolo come primo punto.

Io ho accettato e ho detto che avrei cercato di coinvolgere le altre amministrazioni metropolitane e coloro che hanno, hanno avuto, delle responsabilità istituzionali relative alla questione trattata.

Ho chiesto a Costituente per la Partecipazione di prenotare la Sala Brigida di Palazzo Marino per le 18,00 dell’ 8 Marzo e conto sulla Vostra presenza per discutere il Protocollo, la questione non riguarda solo Buccinasco per cui ho invitato anche i sindaci e i consiglieri di tutti i 134 comuni della Città Metropolitana. Ne parleremo con:

ROBERTO BISCARDINI, MARCO CAPPATO, FIORELLO CORTIANA, UMBERTO AMBROSOLI, NANDO DALLA CHIESA, GABRIELE GHEZZI, DAVID GENTILI.

Spero che questa modalità aperta di discussione consenta tanto l’approvazione dell’OdG a Buccinasco il giorno dopo, quanto un’azione simile negli altri comuni metropolitani.  Fiorello Cortiana

LA LEGALITÀ NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

NON SIA UN AUSPICIO NÉ UNO SLOGAN

MA UN PRODOTTO DI REGOLE E PROCEDURE

Tag: , , , , , ,

Nessun Commento


Il sindaco spara accuse a sorpresa: poi le risposte arrivano

Una tecnica abusata da questi amministratori. Estraggono all’improvviso dal cappello un’idea, un fatto, un’accusa (come in questo caso). Lo fanno in Consiglio; curano l’effetto sorpresa (come il manifesto la ‘ndrangheta ha perso, con un mese di ritardo, dopo averne detto peste e corna). La risposta non può venire meditata e compiuta. Si sentono soddisfatti  (giocando sporco).

In questo caso il sindaco (purtroppo per noi), senza preavviso, legge una replica ad un articolo di Fiorello Cortiana, nel quale ci mette tutto e il suo contrario. Poi però la risposta arriva (e qui la pubblichiamo, presa dal Corriere del Sud Ovest del 18 Novembre). Chissà se concederà in Consiglio la lettura di questa risposta, che ci pare pertinente e precisa.

Riguardo alle inchieste in corso, possiamo aggiungere anche una vicenda che forse è meno conosciuta: il PGT e lo scambio fra pochi mq di strada contro una trasformazione di terreno da agricolo a residenziale di oltre un ettaro. Ma andiamo a leggere l’articolo di Cortiana.

BUCCINASCO – POLITICA LOCALE: MA COSA SUCCEDE NELLE STANZE DEL COMUNE ? Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

9 Commenti


Protocollo della Legalità: Maiorano non la firma

Altro che legalità 100%!    Siamo andati a leggere, con attenzione e qualche fatica la risposta di Maiorano, al Protocollo della Legalità presentato dalla Commissione d’indagine, approvato all’unanimità.    Note  che il sindaco  intendeva leggere in consiglio comunale (dimostrazione di disattenzione nel comunicare, perché la lettura è davvero ardua e una sua lettura pubblica non l‘avrebbe capita nessuno).

Mettiamo da parte il tentativo non bello di rimangiarsi l’approvazione, da parte dei commissari nominati dalla maggioranza, escluso Arceri.    Una ricerca di dequalificare il documento, che il sindaco fa propria attribuendolo al Consigliere Cortiana (una disattenzione?).     Questo è un documento approvato dalla Commissione all’unanimità. Nella stesura dovrebbe essere firmato dal sindaco, controfirmato per adesione dalla Camera di Commercio, Associazione Imprese Edili, Conf-Artigianato. Organizzazioni Sindacali. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

12 Commenti


Protocollo per la Legalità e lo sbaglio di Maiorano: uno sbaglio?

Fra le questioni affrontate in Consiglio il 29 Settembre c’è stata la relazione del Presidente della Commissione d’indagine sui contenuti della Commissione Bicamerale relativi al pastrocchio ndrangheta e rifiuti a Buccinasco. Ne abbiamo già parlato nei giorni scorsi. In consiglio è parso di assistere a una recita imbarazzata, nella quale quasi nessuno sapeva come comportarsi,  quale posizione avere.

Il contenuto del materiale prodotto dalla commissione d’indagine è noto. La parte relativa alla normativa che si propone la riduzione drastica  delle possibilità di intervento e condizionamento dell’antistato, ha richiesto uno sforzo notevole di Cortiana, che si è avvalso di personalità giuridiche di prima grandezza, di esperti della materia non esclusi membri della magistratura che l’antistato hanno trattato e ben conoscono. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

2 Commenti


Commissione di indagine su Buccinasco e ndrangheta

Il Consiglio discuterà domani gli esiti della commissione d’indagine, di cui solo ora possiamo pubblicare gli allegati. Il lavoro in positivo della Commissione, con l’indicazione di procedure e regole che tengano sotto stretto controllo decisioni che in passato sono state evidentemente critiche, è senz’altro per noi valido e copre una carenza trascinatasi per anni. Complimenti alla commissione (VEDI il terzo documento dell’allegato).

Ciò stabilito, la commissione ha proposto una osservazione tecnica che può anche esprimersi sul piano formale (documenti firmati da un funzionario e non dalla giunta) ma condita con espressioni di mansalva verso gli amministratori pro tempore che non possono considerarsi.   Valutazioni che Città Ideale giudica non presentabili in questi termini.     Così non può andare: sarebbe uno stravolgere quanto indicato dalla Commissione parlamentare bicamerale, che denuncia l’ambiente confermato dai documenti.     Riportiamo la parte proposta dai commissari: Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

17 Commenti


Consiglio Comunale del 29 Luglio. Fiorello Cortiana risponde a Maiorano

La risposta è apparsa su il Corriere del Sud Ovest, replica in relazione a un Comunicato di Coalizione Civica che giudica severamente il comportamento di quello che dovrebbe agire da primo Cittadino: replica meditata che riprende anche argomenti già noti, giustamente da ricordare finché non verrà la risposta definitiva e i nostri amministrazioni non prenderanno le posizioni dovute.

MA COSA SUCCEDE NELLE STANZE DELLA POLITICA A BUCCINASCO ?

(Fiorello Cortiana 19 Settembre 2015) In questi anni di frequentazione consiliare il sindaco Maiorano dovrebbe aver capito due cose relative alla mia condotta politica: -parlo di cose su cui sono documentato; -non “spaccio per verità ” alcunché, al contrario mi baso su informazioni fondate.

Queste le conclusioni delle forze dell’ordine del 12/11/2014, relative ad una delle indagini che interessano l’amministrazione di Buccinasco

A parere degli operanti, si è oggi, in definitiva, in presenza di vere e proprie prassi illegali, scambi di favori e veri e propri condizionamenti del personale dipendente il tutto caratterizzato da relazioni e legami così consolidati e risalenti nel tempo da far ritenere concreta la reiterazione dei reati.(…) si delinea un quadro di piena correità fra Politico XXXX, Politico XXXX, Politico XXXX(…)”. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

2 Commenti


Il Caimi pensiero su Coalizione Civica

Questo intervento esce come commento all’articolo di Città Ideale dedicato agli amministratori coniglieschi, cui fa paura l’uso del termine ndrangheta.    Con ciò,  poi motivandosi  facendo scrivere da altri, oppure nel più rigoroso silenzio.   Dando  così il significato, loro amministratori di Buccinasco, di un presunto timore dell’antistato, e per converso riconoscimento di potere all’antistato medesimo.

Paolo Caimi  sull’argomento non si pronuncia in questo suo commento. Secondo un suo modo di interpretare la discussione, come spesso gli capita parla d’altro, cercando di porre in evidenza i limiti di Coalizione Civica.     Riteniamo quindi opportuno dare a questo argomento, diverso e autonomo ma non per questo privo di interesse, lo spazio che riteniamo possa essere dai lettori riconosciuto.

Solo non riusciamo a cogliere il nesso della prima frase: “Ma no! Si tratta solo di interessi privati in atti d’ufficio”.   Forse qualcosa è sfuggito ma non vediamo il nesso con l‘articolo, titolato: Carbonera condizionato dall’ambiente”, si spende per  Maiorano”.      Neppure a nostro parere,per  le persone coinvolte o i commenti.        Se vorrà, Paolo Caimi ci farà sapere. (il titolo è della redazione, ndr).

Cortiana, Coalizione Civica e Città Ideale

(Paolo Caimi – 12 Settembre 2015)  Ma no! Si tratta solo di interessi privati in atti d’ufficio.

Mi ha colpito il fatto che Cortiana, che ho contribuito a far eleggere, non avesse preso in considerazione le mie segnalazioni sulla censura e poi  venisse fuori con questo intervento. Ma riprendiamo qualche punto.

“Non è nostro uso frequentare assiduamente i vari BLOG” è vero Cortiana me lo ha ripetuto più volte, quindi interviene su un argomento che conosce solo in parte, come da sua ammissione.

“ma essendo parte della  Coalizione costituita da 4 liste Civiche”, sarebbe più corretto dire che la sua elezione è stata sostenuta da 4 liste civiche.  Ora per le altre non so, ma per quanto riguarda SOSTENIAMO BUCCINASCO è da molto tempo che gli organi direttivi non si riuniscono e tanto meno vengono rinnovati a norma di statuto, sostenere quindi che ci sia una posizione attuale di SB è perlomeno opinabile e chiunque ne dichiari una si prende una grossa responsabilità, anche a livello formale.

“Singoli blog o singole pagine nei social network di liste che compongono la Coalizione Civica non rappresentano la Coalizione, che è rappresentata dal gruppo consiliare”, vero, io però che leggo i blog non posso non notare che, insieme a quello del PD (lavori in corso), il sito di COALIZIONE CIVICA brilla per totale mancanza di vita.

Si sono perfino dimenticati di dirci che Errante è andato a fare il sindaco a Corsico a capo di una coalizione di centro destra, di partiti. Quindi il rischio, su cui qualcuno gioca con comodo, è che CITTA’ IDEALE finisca per essere inteso come il megafono di CC.

Per quanto riguarda Carbonera, non ha bisogno di difensori, si sa far male da solo o con interessati consiglieri. Saluti. PC

PS A proposito delle elezioni, non so dove fossero i tanti, si fa per dire (la scrittura è spesso meglio di una firma autografa), che oggi scrivono con alias.  A proposito degli anonimi, diciamo che non mi fiderei a partire per cambiare il mondo avendo come compagni di viaggio dei pavidi, che non sanno spendere il proprio nome e mostrarsi.   Alla prima difficoltà si girano e via, chi li conosce.

Coalizione Civica ha partecipato alle elezioni; non è andata al ballottaggio (che avrebbe vinto) per circa 250 voti. Le liste che vi hanno partecipato questo hanno prodotto. le liste non sono un partito ma una aggregazione elettorale di cittadini  che condividono un programma. Le note di Paolo Caimi le riteniamo prive di sostanza; confondono la società civile con i partiti tradizionali di cui sono l’antitesi.

Siamo sempre sorpresi per i non pochi che privatamente ci interpellano per sapere se ci presentiamo come lista, dove andremo, se aderiamo a M5S, cosa intendiamo fare, dando per scontato che l’esistere di Città Ideale abbia questi scopi.  Ringraziamo Caimi per il consiglio del non fidarci degli alias, che con il loro contributo e senza timore di conseguenze esprimono i loro pareri, danno il loro contributo.

Qui ci interessa  far conoscere ciò che avviene  nella nostra Città Ideale – BUCCINASCO COMUNE VIETATO ALLA NDRANGHETA. Qui Maiorano non potrà proibirci di sostenerlo; qui i Cittadini  si informano e approfondiscono le loro conoscenze su ciò che avviene.     Confidiamo di aiutare a far crescere il livello di partecipazione.    Di ciò ringraziamo anche Paolo Caimi.

Tag: , ,

3 Commenti


Buccinasco più: Sindaco dixit…. Il Sindaco, proprio lui

Ci eravamo ripromessi dopo il Consiglio di fine Luglio, di andare a controllare al riguardo quale era l’effettiva espressione del Sindaco che riguarda il pasticciaccio di Bucci più, sul quesito posto dal Consigliere Cortiana:

quale è il parere della Corte dei Conti sulla variazione al bilancio?

I lettori ricorderanno la modifica infilata di soppiatto nella relazione la bilancio, con la quale il comune accettava il “regalo” dell’area inquinata (discarica a cielo aperto, dice il tribunale) con un anticipo di 10 anni, nelle condizioni in cui si trova: bonifica integrale da fare e rifacimento della piazza. Obbligo del Soggetto Attuatore e dei suoi aventi causa, sia per la bonifica che per le perfette condizioni della piazza.

Ripetiamo per i Sindaco, gli amministratori tutti e i consiglieri come sta la situazione, sul piano giuridico, e cosa al riguardo dicono gli atti: Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

4 Commenti


Superato il Principio di Peter, prepotenti a nostre spese

Veniamo a conoscenza di un provvedimento valutativo nei confronti di un funzionario del Municipio che tra i molti capaci, certamente più si è distinto nel nostro Municipio. Architetto Gregoria Stano: un servitore dello Stato (se in Italia ancora uno Stato degno di questo nome esistesse ancora). Funzionario che è passato indenne fra vicende che nell’ultimo decennio restano fra le meno felici nella memoria collettiva della Comunità .

Funzionario che, giunto il Commissario Francesca Iacontini , che le carte e le situazioni gestionali certamente ben conosce, dopo aver fatto qualche spostamento opportuno per qualche altro più corrivo  nel venire incontro alle esigenze di amministratori pro tempore, ha velocemente rimestato tutto e creato una funzione apicale nella quale fossero coordinate tutte le funzioni che avevano generato problemi. A questo ruolo di garanzia della legalità il Commissario ha posto l’Architetto Gregoria Stano.

Non deve ritenersi casuale che, appena eletto l’ex Sindaco Carbonera, in precedenza, ha dimissionato l’architetto Minei (un decisionista dalle capacità indubbie ma non di sua fiducia) e spostato a far finta di far qualcosa l’architetto Stano, sostituita con professionista ad hoc a metà servizio con un costo stratosferico. Con questa struttura è stata rivista, approvata e gestita la P.I.I. Buccinasco più (il che è tutto dire). Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

3 Commenti


DICHIARAZIONE DI FIORELLO CORTIANA

CAPOGRUPPO COALIZIONE CIVICA

COMUNICATO STAMPA

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

“SENZA VERGOGNA INGANNANO I CITTADINI,

SENZA RESPONSABILITÀ CI INDICANO COME OBBIETTIVO”

“Le forze politiche che sostengono la Giunta del sindaco Maiorano hanno indetto una iniziativa politica per domani nella piazza del quartiere di via Guido Rossa dove 1500  persone sono state collocate in un quartiere che era stato pensato per mille, senza alcun adeguamento urbanistico, senza sorveglianza sulla affidabilità della società immobiliare, con il movimento terra affidato alle imprese della ‘Ndrangheta. Partito Democratico, Lista per Buccinasco, Rifondazione Comunista, Italia dei Valori, Verdi, non si scuseranno per le responsabilità che, di giunta in giunta, i partiti hanno accumulato. Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

Nessun Commento


Buccinasco più: inquinamenti mafiosi e pastrocchi

SCONCERTANTE L’ANNULLAMENTO DELLA SENTENZA CERBERUS

“L’ANNULLAMENTO DA PARTE DELLA CORTE DI CASSAZIONE DELLA SENTENZA CERBERUS RIGUARDANTE LA ‘NDRANGHETA SUSCITA IN NOI UN PROFONDO SCONCERTO. LE SENTENZE CERBERUS E PARCO SUD HANNO MESSO IN LUCE LA PRESENZA DELLA MALAVITA ORGANIZZATA NEI COMUNI DELLA CINTURA MILANESE CON UNA CAPACITÀ DI PRESSIONE E COMPROMISSIONE PESANTE. LA CONDIZIONE DI LEGALITÀ COSTITUISCE UNA PREMESSA PER OGNI RILANCIO DELLO SVILUPPO DENTRO LA RECESSIONE STRUTTURALE. OGNI SPERANZA DI UNA POSITIVA CODA DOPO L’EXPO PER LA CITTÀ METROPOLITANA DI MILANO RISIEDE NELLA CERTEZZA DEL DIRITTO IN CONDIZIONI DI LEGALITÀ. QUESTO VALE PER GLI IMPRENDITORI E PER GLI AMMINISTRATORI, QUESTO QUALIFICA IL PATTO CIVILE TRA I CITTADINI E LE ISTITUZIONI. DA PARTE NOSTRA CONTINUERÀ CON SERENITÀ IL LAVORO DELLA COMMISSIONE DI INDAGINE E LA MESSA A PUNTO DI INDICAZIONI REGOLAMENTARI E PROCEDURALI FINALIZZATE AD EVITARE LE CRITICITÀ E LE AMBIGUITÀ CHE HANNO RIGUARDATO ANCHE L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE IN RELAZIONE ALLE VICENDE RILEVATE NEI PROCESSI CERBERUS E PARCO SUD.”    FIORELLO CORTIANA  -   PRESIDENTE COMMISSIONE DI INDAGINE BUCCINASCO

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

5 Commenti


Per Buccinasco: accuse a vuoto per salvarsi la faccia

Non è che ci sia molto da dire, al riguardo. Hanno fatto fare tutto a Rosa Palone: la lettera al Sindaco per dimettersi, per chiedere la sostituzione del presidente Fiorello Cortiana nella commissione d’indagine. Dopo il comunicato di Coalizione Civica (VEDI) fanno marcia indietro. Le hanno fatto ritirare le dimissioni con un discorso avvitato che è tutto da sentire (in streaming) o da leggere. Una giustificazione di questo flop la devono dare, ai loro se non altro; comprensibile.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

6 Commenti


Chi ha paura della Commissione d’Indagine?

Facendo seguito agli incresciosi fatti riguardanti Buccinasco narrati nella relazione della Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti, su iniziativa della minoranza il Consiglio Comunale ha deliberato, all’unanimità, l’istituzione di una Commissione Consiliare d’Indagine.

In realtà il voto unanime è stato preceduto da forti scontri e accese polemiche da parte della sedicente lista civica Per Buccinasco che, in un modo o nell’altro, vede come esponente di riferimento l’ex Sindaco Maurizio Carbonera.  Diverse le polemiche sulle risultanze della relazione in sede di Consiglio Comunale, in particolare dell’allora Consigliere di Per Buccinasco Lino Bresciani.    Numerosi i post della lista volti ad attaccare la relazione e i suoi relatori (si veda, a titolo esemplificativo QUI). L’ex Sindaco Carbonera, successivamente, ha scritto una lettera aperta lamentando errori e incongruenze (VEDI).

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

11 Commenti


Legalità al 100%… ma non si vogliono i rimedi ?

Non ci lasciano riposare quelli della nostra maggioranza. Qui non è il Sindaco ma il suo vice e la lista fondata da Carbonera (che la gestisce dall’esterno). “Per Buccinasco” esce ieri con un comunicato nel quale si afferma che il membro della Commissione d’indagine Rosa Palone ha dato le dimissioni e chiede che il presidente Fiorello Cortiana faccia altrettanto.

Le motivazioni: per 18 mesi la commissione non si è riunita; Inoltre Cortiana ha scritto  del suo incarico (e subito precisato). Le dimissioni di Palone arrivano dopo una riunione nella quale si è presentato il piano di lavoro, volto ad individuare le buone pratiche perché le criticità presentate e richiamate dalla Commissione Parlamentare Bicamerale trovino maggior difficoltà, perché non si ripetano.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , ,

18 Commenti



SetPageWidth