Articoli marcati con tag ‘Corruzione’

Elezioni a Buccinasco: il Papa Francesco ci indica una strada

Un dibattito che si svolge oggi 15 in Vaticano (casina Pio IV), verrà presentato anche un libro “Corrosione” scritto da un cardinale ghanese Turkson, cui Francesco ha ritenuto di scrivere una prefazione argomentata, tanto che il titolo dell’incontro è diventato: DIBATTITO INTERNAZIONALE SULLA CORRUZIONE (VEDI L’osservatore Romano).

I contenuti della prefazione Francesca sono utili a tutti e per tutti: Francesco è davvero un felice provocatore, anche su argomenti economici che forse non sempre padroneggia, ma su cui pone a noi tutti questioni che riguardano gli indirizzi, il che fare di noi uomini, cominciando dagli statisti. Come guardare ai problemi del presente e quali risposte dare.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

1 Commento


Commissione parlamentare antimafia: vogliamo essere chiari ?

L’illegalità e il condizionamento mafioso della commissione antimafia (fondata nel 1962 e rifondata ad ogni legislatura) dopo 55 anni di spese dell’organismo (ci piacerebbe conoscere quanto ci costa)  in questi giorni è sulle cronache per un atto gravissimo, inaudito, inaccettabile, che deve essere urgentemente e assolutamente sanzionato: l’uscita di un manifesto sagra dello stocco che reca la firma di un genero di boss della ndrangheta a Corsico.

Per farlo i cinquanta membri o giù di lì si sono spostati a Milano per ascoltare il sindaco di Corsico e chiedergli contezza. Era cosa nota ai commissari che il sindaco era subito intervenuto togliendo il patrocinio e la sagra è stata cancellata.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

2 Commenti


Italia (e Buccinasco?): inefficenza e corruzione ci inchiodano

Questa volta a mettere il dito sulla piaga è uno studio della BCE (quella governata da Mario Draghi). Il bollettino bimestrale è uno studio che, partendo dall’economia e finanza europea, abbraggia in generale tutti i fattori mondiali significativi che permettono di avere un quadro di riferimento sulle scelte da compiere.

L’ultimo è uscito ieri, 4 Agosto, con scarsa eco nei media principali, economici, nazionali, radio tv. Lo si trova in nel sito di Bankitalia (VEDI). Un condensato (158 pagine) che richiede conoscenze diffuse, interessi finanziari e economici, ma anche inevitabilmente politici, per i loro effetti che vengono pacificamente presentati, senza polemiche, nella fredda analisi dei dati (banchieri ed economisti sono portati a questo stile, che è più serio, anche se non ci sarà mai garanzia di verità scientifica). Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

Nessun Commento


La corruzione nel far politica, nei partiti: come uscirne ?

La corruzione è malattia contagiosa come la tisi di una volta. Si diffonde nell’aria e corre, mandando in malora i paesi ove supera il limite minimo (10%?), sul PIL complessivo che genera la pubblica amministrazione. Dobbiamo individuare la fonte da dove promana per tagliare alla radice il sistema. Qualche corruttore e qualche corrotto ci sarà sempre, anche nelle aziende private, ma qui il circolo è limitato all’azienda.

Nell’impresa privata il dirigente o funzionario indegno, prima o poi viene scoperto, quindi buttato fuori. Sempre un danno, ma la pena è certa e assoluta: l’estromissione. Quasi mai si va in tribunale perché l’azione del corrompere è incompatibile con una gestione che si basa sul risultato e non vi sono alternative. Nel pubblico la cosa è diversa, dalle conseguenze devastanti.  Partiamo da chi ha il compito di indirizzo (o a questo dovrebbe limitarsi): i politici pro tempore. Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

Nessun Commento


Gattopardo e corruzione: un sistema integrato

Non staremo qui a far nomi su indagati, rinviati, arrestati (ai domiciliari o meno) di questi giorni. Il fenomeno è così generale che si fa fatica a indignarsi, diventa routine: sovraccosto e spreco di danaro pubblico al quale ci si dovrebbe rassegnare? Naturalmente no. La questione allora è: come uscirne? Andiamo a vedere la situazione, aiuterà a capire.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

Nessun Commento


Prevenzione della corruzione. Piano triennale a Buccinasco: burocratico e non efficace

Il governo Monti, ha emanato una legge per prevenire la corruzione a Novembre 2012, n.190 (per chi fosse interessato VEDI). Quanto mai opportuna in Italia, dal senso naturalmente generale. La legge prevede che ogni comune sia dotato di questo piano, che individui un responsabile del processo, ed un piano triennale di attuazione, avendo individuato gli uffici a rischio, formandone una graduatoria di rischiosità. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

Nessun Commento


Movimento Cinque Stelle: democrazia, etica e moralismo

Un caro amico mi suggerisce un articolo di Tempi che richiama alcune considerazioni dell’allora cardinale Ratzinger, del 1986 (VEDI). Una persona di cultura questo ora papa emerito, una persona forse non capace di comunicare con l’oratoria o i gesti, come il suo predecessore. Molto più in grado e profondo quando scrive, quando si va a leggere ciò che ha detto.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , , ,

2 Commenti


Cos’hanno in comune Mps, Saipem, Finmeccanica e Asl lombarde?

“Cos’hanno in comune Mps, Saipem-Eni, Finmeccanica e le Asl lombarde?” chiede ironicamente Lorenzo Gerosa, portavoce nazionale di FARE per FERMAREILDECLINO. “La risposta – prosegue – è semplice: fatturano più di un miliardo di euro e i vertici sono nominati dalla politica in base a criteri clientelari”.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , ,

32 Commenti


Italia (Buccinasco) e la corruzione: nuova legge e metodi poco incisivi

Francamente dal governo tecnico ci si poteva aspettare di più. Sappiamo tutti quanto è importante una legislazione efficiente nella lotta alla corruzione (che da sola in Italia genera Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , ,

Nessun Commento



SetPageWidth