Articoli marcati con tag ‘Città Metropolitana’

Il Comune di Milano o la Città Metropolitana trattano di casa nostra?

A fine anno 2016 la Giunta della Città di Milano ha approvato le linee di indirizzo del PGT e degli altri usuali documenti che ne fanno parte (delibera 2282 del 29 12 2016: VEDI). Riguarda la città di Milano e si potrebbe dire: legittimi affari loro, almeno per le questioni che non intervengono nei sistemi viari e nei piani di sviluppo delle linee pubbliche MM e di superficie che impattano con il  confine di Buccinasco.

Il documento è pubblicato “aggiornato” il 27 Marzo scorso e si da tempo fino al 14 Aprile perché Cittadini e le diverse componenti sociali ed economiche esprimano le loro osservazioni . Riguarda Milano e gli interessati devono essere milanesi, o così dovrebbe essere. Finora Buccinasco non è coinvolta e del resto siamo ai primi passi di un processo lungo, durante il quale gli argomenti di nostro interesse possano essere verificati, discussi ai tavoli appropriati, dalla nuova amministrazione, magari entro un paio d’anni o più..

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

Nessun Commento


Città Metropolitana e Buccinasco: contiamo come il due di picche

Non è che i nostri rappresentanti si distinguano particolarmente, fra i pari carica, entro la Città Metropolitana, tuttavia…. Come è da presumere, le decisioni assunte dipendono dalle relazioni che si intrecciano fra le persone, i condizionamenti dei partiti e quanto altro, elementi che pesano ben di più delle ragioni oggettive,rispetto alle altre, di una richiesta, di una proposta locale .

La Città Metropolitana deve, come si usa dire, “arbitrare” fra le diverse proposte che vengono dal territorio. Le sue scelte sono inappellabili, si deve fare buon viso anche a cattivo gioco. Così devono fare Maiorano e Pruiti che non più tardi di due mesi fa sono usciti con un comunicato trionfalistico, dando la M4 a Buccinasco, Corsico e via di seguito come cosa fatta (o quasi).

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

1 Commento


Città Metropolitana: la politica dal basso cerca di muoversi

Argomento importante la Città Metropolitana, la cui attuazione è destinata a modificare in termini significativi l’autonomia delle Comunità oggi metropolitane ma soprattutto  dei comuni che compongono la provincia. Si tratta di poteri che si spostano e in questi casi la partitocrazia (non la politica, che è altra cosa, più nobile) è impegnata in un intenso tira e molla, nel quale ciascuno lotta per avere pezzi di potere dalla propria parte.

Finché non si condividono gli equilibri fra le diverse componenti della partitocrazia succede che si sta fermi. Qui a Milano abbiamo ben presente l’estenuante tira e molla  che ha riguardato l’EXPO. Con la componente di appalti taroccati e pezzi dell’antistato, giunti fino all’estremo. Dietro ognuno di questi appalti si possono leggere in filigrana (spesso anche con foto ad alta risoluzione) i mandanti politici che hanno avuto in Sala il regista di fiducia. Per questo va bene a molti, se non tutti. Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

Nessun Commento


Provincia abolita? cambia nome: ora chiamata città metropolitana

In silenzio, senza battages, dopo discussioni infinite che hanno rimandato di un giorno uno spoglio che poteva durare mezz’ora, è arrivato l’esito delle “elezioni di secondo livello”. Chiamano così, dizione pudica e neutra, i partiti che si accordano fra loro e fanno votare i loro consiglieri, escludendo liste civiche e M5S. Un furto alla democrazia. Perpetrato  dal sistema antidemocratico dei partiti odierni.

Hanno certificato così la gestione proprietaria della principale struttura economica politica e culturale del nostro paese: Milano Città Metropolitana.  Nuovo soggetto? Ma và…. È il nuovo nome della provincia. Che con questo nome non opera più, adesso si chiama città metropolitana, mentre il comune di Milano continua nelle sue funzioni: elezioni comunali previste nel 2016.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

Nessun Commento


Partitocrazia e Città Metropolitana: la vergogna

Forse la prima legge del governo Renzi: la città metropolitana.  Doveva dimostrare di essere decisionista e ha disposto una legge  per la costituzione delle città metropolitane (sono undici: Bari, Bologna, Cagliari, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Reggio Calabria, Roma, Torino, Venezia): complessivamente una ventina di milioni di Cittadini: un terzo degli italiani.  Per come viene realizzata a Milano: quanto di meno democratico si possa pensare.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

11 Commenti


CITTA’ METROPOLITANA antidemocratica, statalista: la casta non cambia

Questa riflessione di Franco Gatti trae spunto dal nostro articolo del 28 Luglio scorso. A sua volta quest’ultimo è reazione ad uno sfogo analogo di Fiorello Cortiana inviata all’attivo di Coalizione Civica. Il tema sta diventando sensibile:  ci si accorge che questa attuazione Renzi della riforma Monti è centralistica, decisa e strutturata dalla partitocrazia (VEDI IL 15 12 2013 e VEDI IL 06 04 2014) su Città Ideale.

Per chi è programmaticamente anti Renzi è la conferma di un disegno antidemocratico (o che ci va molto vicino). Si tende a trovare in questo percorso metropolitano il filo rosso che traccia l’azione del premier ad occupare tutto. C’è qualcosa di vero, ma noi  siamo tentati a  tenere separate le questioni.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

Nessun Commento


La Città Metropolitana a Milano: un percorso di vertice, antidemocratico

Renzi è responsabile della legge operativa che fa partire la Città Metropolitana, con un meccanismo autonominato: le singole Comunità locali tenute del tutto fuori. I sindaci delegati stabiliscono lo statuto valido per tutti allo stesso modo.  L’autonomia della Comunità è valore primario della democrazia. Viene uccisa l’autonomia.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

10 Commenti


Grande Milano: una cosa ancora poco chiara

Fiorello Cortiana, il capogruppo di Città Ideale, dalla sua esperienza parlamentare (senatore per due legislature) ha tratto un veder politica in forme sistematiche. Di sistema, attratto quasi naturalmente dai modelli complessi che vedono l’insieme. Un agire molto utile, anche a livello locale. In questo caso a me sembra però che non poco ancora ci sia da scavare. Ecco che adesso ce ne propone un ambito: la visione dei sistemi agroalimentari  nella città metropolitana (VEDI)

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

6 Commenti


Buccinasco vicesindaco: prima firma e ci fa pagare. Adesso se la prende con Milano e ATM

Ha  firmato per 250mila cui, non contento, ha aggiunto pochi mesi dopo altri 150mila per avere un servizio ATM  a pezzettini e bocconi (soldi nostri, di noi Cittadini di Buccinasco che il vicesindaco sperpera ogni anno fino al 2017). Oltre ai costi del biglietto extraurbano per chi usa i mezzi, dicendo fino a ieri che era vantaggioso per i Cittadini di Buccinasco, orgoglioso: guai alle note stonate che avanzavano dubbi.  Adesso ci ripensa.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

6 Commenti


Milano metropolitana: impacciati da un sistema che rifiuta ogni cambiamento

Il 03 Luglio la Consulta della Corte Costituzionale ha esaminato e deliberato su questioni poste da alcune delle province (il governo Monti ne aveva disposto l’abolizione). La questione come sappiamo è stata posta sulla legittimità di un decreto che interferisce con l’articolazione di enti e strutture territoriali regolate dalla Costituzione. La Consulta ha detto NO, non si può fare una disposizione del genere con un decreto.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

2 Commenti


Maiorano e affaritaliani: qualcosa di buono entro limiti seri che permangono

Curiosa la coincidenza fra un nostro commento sul Sindaco che nei comunicati esce sempre in coppia con il vicesindaco e questa intervista redazionale (ove si presenta favorevolmente la persona secondo lo stile dei giornalisti serventi da noi diffuso). Parla da solo stavolta e con i giornalista affronta argomenti non solo di occasione (VEDI).

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , ,

2 Commenti


Buccinasco, trasporto pubblico e soldi buttati dal finestrino

Quanto spende la Comunità di Buccinasco perché arrivino sul suo territorio i mezzi ATM? Facciamo 500mila l’anno… ogni anno fino al 2017. Oltre a 1,4milioni di contributo regionale (tasse che siamo sempre noi a pagare!). Firmato e timbrato dal nostro esimio vicesindaco, che così ha poi dichiarato e confermato in Consiglio  rispondendo a Coalizione  Civica (VEDI e VEDI).

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , ,

Nessun Commento


La Grande Milano, opportunità e problemi: Convegno il 19 ottobre

 

 Coalizione Civica Buccinasco

 organizza un incontro pubblico

 il 19 ottobre a Buccinasco 20,45

Sala Consiliare

(via Vittorio Emanuele)

    parteciperanno:  associazioni, liste civiche e cittadini dei comuni di Milano e del Sud-Ovest

 ”La Grande Milano, opportunità e problemi”

Città Metropolitana-Expo 2015-Parco Agricolo Sud Milano”

 Questi gli esperti che hanno messo a disposizione tempo, competenza e passione civica

 Ilaria Li Vigni- Direttivo Movimento Milano Civica :   “ Cos’è la Città Metropolitana? I tempi, le procedure, gli indirizzi nomativi”

 

 Prof. Tommaso Maggiore- Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali Università degli Studi di Milano: “Cos’è il Parco Agricolo Sud? Che relazione può avere con l’EXPO 2015?”

 

Claudio Conti- Movimento Milano Civica  “Una “Grande Milano” attenta al Bene Comune, suggerimenti e soluzioni”

 I cittadini di Buccinasco e dei comuni del Sud-Ovest Milanese sono invitati a partecipare con la loro passione e le loro idee.

 Introduce  Fiorello Cortiana  –  coordina  Filippo Errante

 consiglieri comunali Coalizione Civica Buccinasco

Città I deale ritiene utile far seguire le note che motivano e invitano alla serata scritte da Fiorello Cortiana: qui sotto (VEDI) trovate il testo dell’interpellanza che io e Filippo abbiamo presentato in relazione alla questione del trasporto pubblico a Buccinasco.

Come potete leggere rileviamo la necessità di avere uno sguardo più ampio e delle strette relazioni con i comuni della cintura al fine di negoziare una convenzione capace di efficacia e di equità.

Il tema dei trasporti pubblici, dei nodi di interscambio con Metro e Ferrovia, dei parcheggi di corrispondenza, è uno dei temi che rende con maggior chiarezza la necessità di un governo metropolitano.

Per questo ho partecipato alla conferenza stampa indetta ad Abbiategrasso dall’associazione Zyme per il completamento del raddoppio della Milano-Mortara e della sua relazione con la rete del trasporto pubblico nella zona Sud-Ovest di Milano.

Zyme parteciperà alla serata di venerdì 19 che abbiamo preparato in Consiglio Comunale sulla costituenda Città Metropolitana, così come parteciperanno liste civiche e associazioni di Corsico, Cesano, Milano.

Per  Coalizione Civica Buccinasco si tratta della messa in pratica di un’azione coerente con quanto detto e proposto in campagna elettorale, per tutti i partecipanti sarà un’occasione per capire di cosa si tratta e come questa istituzione che sostituirà la Provincia potrà essere utile per le reti dei servizi, dai trasporti all’energia, dall’acqua ai rifiuti, al verde, allo sviluppo imprenditoriale.

Noi abbiamo organizzato questo primo incontro e le altre realtà del Sud-Ovest raccoglieranno il testimone proseguendo con la riflessione e il confronto.

Tutti insieme, proprio a partire dalla questione del trasporto pubblico, potremo mettere a punto proposte da presentare nei diversi Consigli Comunali, su cui raccogliere l’adesione dei cittadini dei comuni interessati.

Per doverosa correttezza politica ed istituzionale inviteremo alla serata aperta al pubblico il Sindaco, la Giunta e tutti i Consiglieri.

Tag: , , , ,

Nessun Commento


Buccinasco e i trasporti: si firma una convenzione fino al 2017… perché?

Un botto da 280mila euro il costo per la Comunità, relativo al 2011:  più esattamente 274.688,41. Bontà delle convenzioni di sette anni, sette(!) firmate dalla gestione Cereda ed ora nuovamente approvate e rese definitive da Maiorano e Pruiti. Noi Cittadini di Buccinasco, che si prenda o meno il bus, pagheremo l’anno 231mila euro fino al Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , ,

2 Commenti


Città Metropolitana: stiamo attenti. Centralizzare non significa risparmiare

Riflettere sulle decisioni assunte dal Governo riguardo alla spending review, fa venire pensieri  che generano preoccupazioni. Questa la prima impressione, sicuramente manchevole,  è che sia carente la componente organizzativa, la Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , , , ,

1 Commento



SetPageWidth