Articoli marcati con tag ‘Bondi Enrico’

STATUS QUO: passano anni e la spesa resta alta, anzi aumenta

Risale a Monti la nomina di un commissario avente il compito di razionalizzare la spesa pubblica. Spending review, detta all’inglese. Monti nomina Bondi: un manager dai precedenti di assoluta garanzia e competenza, reduce dal risanamento di Parmalat. In pochi anni rimessa in sesto, portata in borsa, rilanciata. Drastici i tagli, quasi brutali agli inizi, ma efficaci. Prima di essere messo via, costretto ad andarsene, parlò di risparmi possibili per oltre 200 miliardi.

Primo di una sequela di numeri uno costretti a abbandonare. Il più famoso Cottarelli: anch’egli di spessore notevole. Addirittura con lo spesso compito svolto nel Regno Unito, proveniente dal FMI, cui dopo essere messo da parte è tornato. Ecco la considerazione finale ricavabile dal suo sito, mentre se ne andava:

In fondo a tutte queste considerazioni di metodo, a mio avviso ne resta una cruciale, nel merito: se si utilizzano risorse provenienti da risparmi sulla spesa per aumentare la spesa stessa, il risparmio non potrà essere utilizzato per ridurre la tassazione su lavoro. Condizione, a mio giudizio, essenziale per una ripresa dell’occupazione in Italia.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , ,

10 Commenti


Revisione della spesa: aziende fasulle e partitocrazia

Bisogna che i partiti individuino bene quale è la scelta più adatta per tenere in vita migliaia di aziende pubbliche inutili e inefficienti che hanno l’obiettivo di mantenere posti per ottenere consenso. Poi  fa niente se così si spende danaro pubblico fuori dal controllo del mercato. In questi giorni si sta assistendo ad una confusione di comunicazioni che dovrebbe mettere in imbarazzo l’intero ordine dei giornalisti.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , ,

1 Commento


Vismara ci segnala un tema caldo che ci interessa molto

Tutta da leggere, di infilata, la breve analisi di un giornalista di Repubblica (deve essere sfuggito, visto il contenuto).  Entra proprio in ciò di cui si sta discutendo da noi. E’ in uscita prossima su Città Ideale  un articolo sulla gestione dell’acqua in Lombardia…. Ecco cosa ci scrive Vismara, che ringraziamo.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , , ,

1 Commento


Partitocrazia e spending review: incompatibilità funzionale

Il governo Monti una delle cose giuste che si è proposto di fare, in troppo breve tempo, è cercare di intaccare il sistema di sprechi. Qualcosa ne è venuto fuori ma è come un cucchiaio in un pentolone di polenta. Non solo: il governo è durato poco, ora vivacchia e intanto i partiti vetero, veri destinatari o beneficati degli sprechi, si attrezzano per annullare le leggi ed accantonarle.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

Nessun Commento


Agenda Monti: cosa dice e prime impressioni. Mercato del lavoro e welfare

Oltre all’imperativo assoluto della riduzione del debito pubblico, la questione altrettanto importante per venir fuori dal pantano in cui l’Italia si trova riguarda il sistema del lavoro e delle sue regole. Non solo ma anche la analisi del welfare volta ad individuare quanto e cosa si deve conservare perché prioritario e cosa si può ridurre se le esigenze lo richiedono. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , ,

12 Commenti


Regioni (e non solo): la partitocrazia decentrata che rappresenta il peggio degli italiani

Non riguarderà tutti nello stesso modo la diffusione di prebende ed emolumenti a vario titolo a consiglieri, consulenti, portaborse, funzionari di nomina partitica (quasi tutti), ma è drammatico il quadro che ne risulta da una analisi de ilsole24ore (VEDI). “Ogni Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , ,

5 Commenti


Buccinasco: disposizioni urgenti per la riduzione della spesa pubblica a servizi invariati

Il titolo è preso esattamente dal decreto governativo che tratta la materia. Ciò che Città Ideale intende porre in evidenza è un senso, un obiettivo che sui media non è Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , ,

12 Commenti


Governo e spesa pubblica: siamo arrivati alle decisioni strutturali

Non sappiamo quanti siano i dirigenti della Pubblica Amministrazione; si può stimare un totale di circa 90mila occupati, una riduzione del 20% significa 18.000 occupati in meno. Riforma che aiuta a comprimere Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , ,

18 Commenti


Italia effetto Bondi? Oppure Giarda? I tecnici cominciano a funzionare; poi vedremo

Una notizia che in questo fine settimana ha avuto un rilievo sottotraccia, una comunicazione asettica, quasi come se si trattasse di normali previsioni meteorologiche.  Forse perché la notizia del Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , ,

3 Commenti



SetPageWidth