Articoli marcati con tag ‘bene comune’

Divisione nel Bene Comune? il cancro del far politica di mestiere

Si può cominciare con l’Italia: il paese dei Comuni. Uno dei primi in Europa fu Gemona, in Friuli. Il nome ha un significato chiaro, indiscutibile: le cose che entro una Comunità diventano di impiego e uso comune. Non sono più proprietà privata e neppure Res nullius (cose che chi le trova sono sue, come la selvaggina). Diverse le caratteristiche e l’ampiezza del Bene Comune, nel tempo. Ci piace riportare la definizione che al riguardo ne dà la Treccani:

Che appartiene a un determinato gruppo di persone, più o meno esteso ma per lo più ben definito anche giuridicamente (e che costituisce pertanto una «comunità»), soprattutto con riferimento al godimento e all’uso di beni, all’esercizio di diritti e doveri: i beni, le proprietà c. (per es., in un municipio, in una comunità rurale o montana); terre c., i beni pubblici costituiti da foreste e pascoli che nel medioevo erano assegnati (con i nomi di communia o comunalia, vicinalia o viganalia) ai municipî o a centri rurali minori o a gruppi di proprietarî rurali di un vico;…

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

14 Commenti


Cittadini per gestire la Comunità: l’attività e la partecipazione è un valore

Le modalità del far politica fino a ieri, a oggi, ci hanno condizionato e ci condizionano ancora oggi. La delega troppo ampia rende i Cittadini distaccati dalla vita della politica nazionale, ma soprattutto a livello della Comunità locale, che pure potrebbe e dovrebbe coinvolgere di più. Si è portati a essere distratti, quindi superficiali nel valutare ciò che funziona. Si adottano criteri personalistici nel valutare le cose comuni e i loro effetti.

Con l’attuale sistema i momenti di condivisione e partecipazione attiva sono praticamente nulli. Quando sono organizzati dagli amministratori/partiti locali, hanno un sapore di già deciso e organizzato. Sembra di assistere a un rito, nel quale gli officianti di turno danno la linea e questo e fatale che passi. Viene alla mente la serata di presentazione della revisione dello statuto comunale, con un paio di Cittadini che parlano fuori dal coro generando sorpresa e disappunto.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

Nessun Commento


Buccinasco: considerazioni sul fare politica di politici locali

Un aspetto che fin dai primi tempi in cui ci siamo interessati di cosa e come girasse a Buccinasco il mondo della politica locale è stato il chiacchiericcio. Quel trasferirsi dall’uno all’altro cose sentite “da persona introdotta,” “da uno che sta dentro il Comune”,  dall’aver “casualmente” sentito Tizio, ecc. Anche persone cui per l’incarico si poteva Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , ,

4 Commenti


Buccinasco: Cittadini stimabili incoraggiano Città Ideale. Non basta, bisogna impegnarsi

Città Ideale avendo partecipato attivamente alla costruzione della Galassia dei Moderati, si muove alla ricerca di Cittadini per bene, persone stimabili e conosciute da coinvolgere con una atto di proposta e condivisione nella Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

2 Commenti


Buccinasco: lobby o bene comune? dalle parole è bene che si passi ai fatti

Città Ideale è un blog aperto che tratta di Buccinasco. Chiunque proponga temi che riguardano la nostra città trova accoglienza. Ciò che propone viene sottoposto a giudizio dei lettori, ad essere condiviso ed anche a critiche. Questo è il sistema di Città Ideale e questo si Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , , ,

1 Commento



SetPageWidth