Archivio del 12 luglio 2019

L’anti-stato emerge conclamato: vediamo come funziona

Anti-stato è la definizione di cui facciamo uso con frequenza. Poche volte ci è capitato di trovarla sui media o addirittura nelle dichiarazioni istituzionali. Sentirlo espresso da Alessandra Dolci mentre illustra la recente operazione che coinvolge Lonate Pozzolo, Malpensa, Legnano, Ferno e… Cirò Marina. Il discorso assume tratti desolati ma ben descrive la situazione: “sono trascorsi 15 anni dalla precedente condanna e non è cambiato niente. Tutto come prima”.

Come funziona l’anti-stato ce lo spiegano gl’inquirenti (VEDI) : …  per i magistrati, la storia di una estorsione aggravata dal metodo mafioso: sfruttando la contiguità di un consulente del lavoro utilizzato come ambasciatore, gli ‘ndranghetisti mandano a dire all’imprenditore che deve rinunciare al progetto di comprare un terreno nel comune di Ferno da adibire a parcheggio per Malpensa, perché farebbe concorrenza a quelli dei «calabresi»: a meno che, unica alternativa, l’imprenditore non si rassegni a entrare in società con loro. Altrimenti, è il messaggio del referente del clan, «qualunque cosa viene fatta lì, sono io che vado lì e scasso tutto».

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

Nessun Commento



SetPageWidth