Archivio del 4 ottobre 2018

M4, Buccinasco e l’ospedale: uno-che-sa, ce ne parla, con poca fiducia

Il fare politica di questi tempi è cosa che spesso ci delude, per i comportamenti, le alleanze (tutte di convenienza),  il sovrapporsi di spinte e controspinte che non hanno altra motivazione deducibile che gli “interessi che stanno dietro”. L’amara valutazione del nostro amico Uno-Che-Sa ne è la dimostrazione.

Eppure, eppure… dietro l’amarezza si legge anche un rimpianto, un modo do vedere il mondo fatto di cose serie, di un agire per la pubblica amministrazione fatto di incarico d’onore e impegno per i Cittadini. La faccenda di cui si sta parlando è davvero triste, fino al paradossale, con due luoghi (nonostante le sicurezze di Uno-Che-Sa, noi restiamo in una condizione dubbia sul risultato finale), dimensioni insufficienti al Ronchetto, ecc.

Non manca poi la questione Buccinasco. la fermata che si vuole chiamare Buccinasco pur trovandosi nel comune di Milano. Insomma, questioni da dipanare, nel silenzio tombale della maggioranza (un tombale star zitti che è durato ben 4 anni con la maggioranza precedente, sulla faccenda Buccinasco più). Bene fa Uno-Che-Sa  ricordare e affiancare queste vicende di ieri e di oggi.

BUCCINASCO CON LE SOLITE STORIE DI QUESTE MAGGIORANZE

( Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

Nessun Commento



SetPageWidth