Archivio del 11 settembre 2018

Mercato, economia, lavoro e globalizzazione: qualche considerazione

M5S quale componente del Governo del Cambiamento, si sta distinguendo come una  riproposizione, adattata,  di princìpi socialisteggianti del secolo scorso. Lo stile è proprio dei tempi iniziali del secondo Ottocento: l’impresa (il padrone) che sfrutta, che fa le sue fortune sulla miseria di un lavoro senza diritti. Allora il movimento socialista ha avuto una funzione rilevante nello sviluppo delle relazioni sindacali, crescita del lavoro e delle imprese, riscatto degli umili con il suffragio universale, ecc.

Vedere con simpatia questi moti e idee è comprensibile; uniformare ai tempi nuovi questo modo di impostare e fare politica nel terzo millennio può anche andare. Non in modo piatto, però. Soprattutto aggiornando i presupposti, partendo dall’oggi  in cui ci si trova.  Siamo nel terzo millennio, con un mondo mai così sviluppato e in movimento, con crescita complessiva che richiede ogni tanto aggiustamenti.

Leggi il resto di questo articolo »

2 Commenti



SetPageWidth