Archivio del 9 aprile 2018

Spese per energia e illuminazione pubblica: una cosa è certa, noi paghiamo

Come si dice: “.. a piè di lista”. Il fornitore presenta il conto e il Municipio paga. Il costo energia del nostro comune compnde diverse componenti, che dovrebbero essere valutate in modo organico e unitariamente. L’illuminazione pubblica, il riscaldamento e condizionamento delle sedi comunali, di tutte le scuole (asili compresi). Energia che comprende elettricità e gas, fors’anche gasolio (se a Buccinasco si praticasse ancora il carburante pesante). Su questo insieme dovrebbe ragionare chi amministra.

Il costo di tutto questo sistema può misurarsi intorno a 1,5 milioni l’anno. Tema energia sul quale il Municipio, già da un decennio avrebbe dovuto riflettere, per darne una valutazione sistemica e approntare un “piano energia” di Buccinasco: ottimizzando i tre aspetti di fondo che lo riguardano: l’autoproduzione fotovoltaica e riscaldante; l’ottimizzazione dei contratti distinti per le singole materie; gli obiettivi sostenibili (il ritorno dagli investimenti).

Leggi il resto di questo articolo »

Nessun Commento



SetPageWidth