Archivio del 6 marzo 2018

Cereda: una storia di Buccinasco che deve farci riflettere

Chi è dunque Loris Cereda? Un ingenuo, uno sprovveduto, uno stolto, un imbranato, un incauto, oppure una specie di dottor Jekill e mr Hyde?

La domanda la troviamo in un articolo intervista a Loris Cereda, apparso su Pocketnews (VEDI), nel quale è ricostruita la storia… in modo quasi giusto. Peccato che le differenze che stanno nel “quasi” siano quelle che contano.  Ripetiamo allora che Buccinasco più fu un progetto residenziale che allargava all’area prossima ad Assago i quartieri residenziali precedenti: da Milago a Milano più: fabbricati di 4 max 5 piani, immersi nel verde, con spazi e servizi adeguati.

Ciò che è stato realizzato è conseguenza di un P.I.I. che con Lanati nulla ha in comune, tranne il nome (una modifica al piano che è uno stravolgimento in termini di cubatura e progetto: sparisce tutta l’area/giardino centrale, le costruzioni diventano più ravvicinate riducendo la piazza in un filoncino di quasi cemento, rialzato al piano. P.I.I. non approvato in Consiglio e neppure dalla Giunta (che ha solo “preso atto”).

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

11 Commenti



SetPageWidth