Archivio del 23 dicembre 2017

Il Sindaco rivendica serietà e coerenza? Provi ad applicarla davvero, prima

La questione del NON CONSUMO DI NUOVO SUOLO, stando al sindaco, in Consiglio Comunale, non è argomento lessicale, ma viene definito da una legge, non abbiamo capito bene ma sembra regionale. L’italiano è una lingua celebrata da tutti gli esperti universitari del mondo per la sua chiarezza.

Se il nostro comune ha in proprietà terreni a verde e ne delibera la vendita a privati perché costruiscano (ovviamente) in italiano, nella nostra lingua come si dice? dove c’è il suolo a terreno verde, si faranno costruzioni: SI CONSUMA SUOLO NUOVO. Il Consigliere che lo decrive viene giudicato poco meno di un mentecatto, perché, dice il sindaco in Consiglio, non conosce le leggi sul consumo di nuovo suolo.

Leggi il resto di questo articolo »

Nessun Commento


BucciRinasco: unica alternativa alla politica locale? Oggi sembra così!

Nell’Aula del Consiglio Comunale ieri sera abbiamo assistito a un attacco concentrico, velenoso, offensivo, non decoroso, sostanzialmente antidemocratico verso BucciRinasco e il suo Consigliere Ingegner Caterina Romanello. Si vadano a sentire in streaming le contumelie del sindaco, condite con interpretazioni fantasiose delle nostre posizioni per giustificarle, le contumelie: la pubblicazione documentale arriverà a Natale, quale segno di pace).

Dietro questo comportamento, allineati e compatti tutti i rappresentanti della maggioranza. Viene da chiedersi allora: vi sono ragioni per questa animosità poco civile e ancor meno educata, verso un rappresentante che, ricordiamolo,  si trova in Consiglio a rappresentare 1.300 Cittadini elettori (contro i 900 che hanno scelto il sindaco) ? Ricapitoliamo allora: cosa è successo, perché succedessero queste reazioni:

Tag: ,

Nessun Commento



SetPageWidth