Archivio del 18 ottobre 2017

Elemosine (o regali elettorali?): lo chiamano Bando Crisi Economica

Martedì si è tenuta la Commissione Servizi alla Persona, nella quale è stato presentato un piano di contributi personali a chi è in difficoltà cui erogare somme (nostre tasse)  fino a un massimo di 2.000 anno. La somma totale destinata a questo impiego è di 110mila euro.  Già in altre occasioni abbiamo definito questa una elemosina indecorosa. Dovremo precisare al riguardo.

Intanto i dati descritti: nella presentazione vi è stata una sorta di rendicontazione. Il “Bando Crisi Economica” (VEDI la bozza) è iniziativa del 2013 (mandato Maiorano); le cifre sono aumentate man mano fino all’attuale. Nel 2016 si sono avute 199 domande di cui 162 accolte, con una media 500 euro l’anno cadauno. Il massimo individuale previsto arriva a 2.000 euro in funzione della graduatoria.

Leggi il resto di questo articolo »

3 Commenti


Modifiche al bilancio 2017: continuano le perdite

La commissione bilancio Lunedì scorso ha esaminato le modifiche proposte, su cui vari aspetti sono da rilevare. Prendremo in esame una questioncella che ha dell’assurdo. Oltettutto per le sue origini è da riferire al mandato Cereda. Col senno di poi un’operazione che, fra il bianco e il nero, è di un grigio pesante, di certo non trasparente.

Si tratta di un immobile sequestrato alla ‘ndrangheta, quello di via Odessa, una villa di discrete proporzioni. Questa viene assegnata a un’associazione che non nomineremo anche se è conosciuta. Lo facciamo sempre, perché il problema non è l’associazione, l’azienda, la persona, ma il metodo con cui gestire il nostro Municipio. In questo caso esempio di come non lo si deve gestire.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

2 Commenti



SetPageWidth