Archivio del 27 febbraio 2017

Spese future: i pro tempore in uscita insistono

Il tema in questione riguarda il municipio. Più precisamente l’impianto di condizionamento e riscaldamento che, forse dall’origine ha avuto una realizzazione non completa per ragioni di budget, trasferita a esercizi futuri e mai portata a termine. Ciò a quanto ci è sembrato di cogliere  un annetto fa, da dichiarazioni tecniche in sede di commissione.

Un impianto incompleto, con un utilizzo probabilmente stressato, deve dar  luogo a sempre più frequenti interruzioni e interventi manutentivi, e spese conseguenti. Come sempre se si trascina negli anni un impiego non funzionale, con tamponamenti volti a dare continuità sufficiente. Succede poi che l’assenza sostanziale di una organica manutenzione ordinaria porta a interventi straordinari pesanti.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

Nessun Commento



SetPageWidth