Archivio del 22 giugno 2016

Il voto locale di adesso ci insegna qualcosa su Buccinasco l’anno prossimo?

Le riflessioni sono appena cominciate e sui riflessi che a livello nazionale ne verranno.  Da tutti la sensazione di una novità di sistema: Renzi lo chiama cambiamento (a nostro parere ha ragione).  La sconfitta, clamorosa, riguarda la forma partito (e delle ideologie). La si giri come si vuole ma nelle elezioni locali un ballottaggio vinto da M5S  in 19 casi su 20, quale che fosse l’altro, rende evidente il rifiuto del fare politica come condotto ancora oggi.

La tendenza è questa, indiscutibile. M5S è qualcosa di diverso dai movimenti che in tutto l’occidente stanno venendo fuori: in comune hanno il rifiuto della partitocrazia del secolo scorso. Il progetto Casaleggio però ha un contenuto forte che, in questi due tre anni, è divenuto metodo. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

2 Commenti



SetPageWidth