Archivio del 20 giugno 2016

Buccinasco: i pro tempore ascoltino Francesco con i fatti, non a parole

“C’è il martirio del sangue per i cristiani ma anche il martirio di tutti i giorni, il martirio dell’onestà in questo mondo che si può chiamare paradiso delle tangenti

“oggi manca il coraggio di buttare in faccia i soldi sporchi. È un mondo dove tanti genitori danno da mangiare ai figli il pane sporcato delle tangenti”.

oggi è comune lavorare in nero. Un contratto senza ferie e assistenza sanitaria. Questo si chiama lavoro schiavo e la maggioranza di noi viviamo in questo sistema di lavoro schiavo”

“I profughi fuggono da guerra e sfruttamento. La guerra è l’affare che in questo momento rende più soldi. Ci sono difficoltà anche per fare arrivare aiuti umanitari, ma le armi, invece, arrivano sempre. Non c’è dogana che le fermi. È l’affare che rende di più”.

ha chiesto con forza, anche agli ecclesiastici, di non essere adoratori della “dea tangente, mettendo in guardia dalla “doppia di vita di coloro che donano alla Chiesa ma rubano allo Stato.”

“Agli esattori delle tasse – ha sottolineato il Papa all’inizio del Giubileo straordinario della misericordia – Gesù dice di non esigere nulla di più della somma dovuta. Cosa significa? Non fare tangenti!”

“La società corrotta puzza e un cristiano che fa entrare dentro di sé la corruzione non è cristiano, puzza”

“La sensibilità ecclesiale comporta anche di non essere timidi o irrilevanti nello sconfessare e nello sconfiggere una diffusa mentalità di corruzione pubblica e privata che è riuscita a impoverire, senza alcuna vergogna, famiglie, pensionati, onesti lavoratori, comunità cristiane,

“Io penso ad alcuni benefattori della Chiesa che vengono con l’offerta: ‘Prenda per la Chiesa questa offerta’. È frutto del sangue di tanta gente sfruttata, maltrattata, schiavizzata con il lavoro malpagato! Io dirò a questa gente: ‘Per favore, portati indietro il tuo assegno, brucialo’. Il popolo di Dio, cioè la Chiesa, non ha bisogno di soldi sporchi, ha bisogno di cuori aperti alla misericordia di Dio. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , ,

Nessun Commento



SetPageWidth