Archivio del 7 giugno 2016

M5S sta diventando la nuova realtà di come si gestisce la cosa pubblica

Evviva, evviva, evviva, …la società civile, quella che viene definita antisistema (con ragione), l’alternativa ai sistema partitocratico, quello descritto in Città Ideale ancora pochi giorni or sono, la cosa nuova derisa quotidianamente sui media prezzolati, soprattutto nelle tivù pubbliche, proprio quella lì su cui si pontifica e certifica l’incapacità di amministrare, compie un enorme passo avanti e si radica nel territorio, nel paese.

L’esito di questa tornata di elezioni amministrative, non è solo da ricondursi nella prevedibile affermazione della candidata sindaco della capitale. Questa è una conseguenza del marcio più marcio che il sistema dei partiti ha generato e vi ha convissuto per decenni. Incapace il sistema partito di rinunciare al potere e alla sua manipolazione permette di tradursi in  potere. In modo abborracciato ci aveva tentato Marino: isolato e fatto fuori. Eliminato da tutti, con il PD nella veste di esecutore. Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

24 Commenti



SetPageWidth