Archivio del 15 gennaio 2016

Costituzione e referendum: tentiamo qualche chiarimento

La corsa al referendum che si terrà entro l’anno (Ottobre o Novembre), per approvare o respingere la riforma della Costituzione del governo Renzi, votata dal parlamento, sarà uno dei terreni più ricorrenti del dibattito politico; prevedibile. Si sono già costituiti i comitati per il NO, promossi da studiosi e costituzionalisti di area “progressista”.

Prima che monti il can can  nelle diverse partite che si accendono, proviamo a fare qualche considerazione. Cominciamo dall’inizio: è da cambiare la nostra Costituzione? Negarlo sarebbe sbagliato. L’equilibrio dei poteri pensato 70 anni fa conteneva un errore: la ripetizione delle funzioni Camera e Senato. Inoltre il condizionamento che limita la gestione al governo, modificata in senso più decisionista. Fin qui tutto pacifico, o quasi. Il problema è il modo: come ci si è arrivati e cosa si propone. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

Nessun Commento



SetPageWidth