Archivio del 16 dicembre 2015

Stato, democrazia e libertà: pro e contro

in URSS,mentre imperava la dittatura del proletariato (sedicente), le due o tre generazioni che si sono succedute, hanno  assorbito e fatto proprio  un comportamento gregario, nel senso di gregge composto da pecore eguali, che nulla di diverso dovevano avere o pensare di raggiungere. Placidamente addormentati nel tran tran di una vita monotona, nella quale il comportamento che si distingueva era visto con attenzione sospetta.

Questo modo di vivere privo di aspettative, che poneva in fondo al proprio sacco le capacità individuali perché “distinguenti”, quindi potenziale incrinatura dell’uniformità, ha avuto una funzione da bambagia; una rilassante pozione di camomilla quotidiana. Assenza di problemi, assenza di aspettative e variabili, quasi tutti in uniforme; tutti con le stesse cose, le stesse quantità, le scarpe una volta l’anno. Dava sonnolenta sicurezza. Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

Nessun Commento



SetPageWidth