Archivio di luglio 2015

Segretario Generale: improvvisamente lascia Buccinasco se ne va a Segrate

Voci insistenti in Municipio parlano di un Sindaco contrariato a causa di una notizia che è venuto a sapere a cose fatte, senza neppure un contatto. Qualcosa di simile a una porta sbattuta senza salutare. Al di là dello scenario umano, la questione ha un carattere eminentemente politico (pur essendo il Segretario formalmente nominato dal ministero degli interni su scelta del Sindaco che lo propone).

Infatti ecco i documenti del caso (VEDI Nomina dal Sindaco di Segrate). Si consideri che Segrate (34mila abitanti) ha giunta neo eletta a Giugno, di area PD anche se il Sindaco si è presentato con un lista civica, apparentata col PD. Che entro la medesima area di partito ci si sfilino i segretari  senza avvertire è cosa per lo meno curiosa, anche se di comportamenti inconsueti il PD di questi ultimi tempi è protagonista quasi quotidiano.

Si noti che: il 14 Luglio perviene l’autorizzazione del ministero a Segrate, il 15 Bellagamba firma l’autodichiarazione per la nomina e,  e sempre il 15 Sindaco di Segrate assegna l’incarico di Segretario. Oggi siamo al 16 e la notizia e arrivata come una bomba in municipio. Siamo alla notizia, che i comportamenti a venire si incaricheranno di chiarire. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

14 Commenti


Italia: la spesa pubblica e il debito

Dobbiamo fare tesoro dell’esperienza greca, noi italiani. Se per eventi internazionali, non prevedibili ma sempre più vicini ad essere possibili data la variabilità sui mercati internazionali e la loro interdipendenza, dovessimo mai  entrare nel la bufera, ci troveremmo al centro dell’uragano.  Immagine che si tende non ricordare ma che è nei fatti. Continuiamo a far nuovo debito senza fare investimenti.

La vicenda greca non è ancora conclusa; ancor meno metabolizzata nelle sue ricadute entro l’Europa. È presto ancora mentre è drammaticamente urgente e rischia di essere tardi il permanere del “buco nero” della finanza mondiale ove il nostro debito pubblico su estero (800 o 900 miliardi) è più esposto. Siamo davvero sull’orlo del precipizio e continuiamo a ballare facendo nuovo debito per spendere, senza investire.

BISOGNA TAGLIARE LA SPESA PUBBLICA

IL BILANCIO DELLE SPESE DEVE ESSERE POSITIVO

LA MINORE SPESA VA TRASFERITA IN MINORI TASSE

UNA QUOTA DI MARGINI E PRESTITI DESTINATA A INVESTIMENTI Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

3 Commenti


Campi nomadi. Alla fine si cambia, finalmente! Quando a Buccinasco?

La spinta popolare, i movimenti civici che si fanno sentire, gli scandali sui danari buttati via senza risultati significativi, il permanere di aree extra legali che restano una sorta di terreno di coltura per piccola malavita, per un vivere arrangiandosi in modi non sempre leciti. Sta portando ai primi risultati.

Ce ne informa un articoletto de ilfattoquotidiano. Una legge regionale dell’Emilia che recepisce per la prima volta i criteri europei, votata anche dal M5S, che mette uno stop ai finanziamenti a pioggia per fare elemosine a una miriade di ONLUS e associazioni.

Finalmente è stato stabilito che non verranno più dati aiuti  economici ai campi nomadi (in Emilia): quindi le associazioni come Apertamente a Buccinasco rimarranno a secco (se il comune non allargherà la borsa). Pensate che in 25 anni la sola Emilia ha speso 10 milioni in aiuti ai campi nomadi (si può immaginare come…). Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

1 Commento


VERDE PUBBLICO: inadempimenti riscontrabili adesso

Il capogruppo PD ha appena affermato che il verde è stato sistemato, che è tutto a posto. Anche gloriandosi di non voler farne un merito ma semplicemente quanto dovuto. Forse i pro tempore che oggi gestiscono il municipio vivono in un mondo a parte, virtuale, del tutto altro e diverso rispetto alla realtà che vivono i Cittadini. Abbiamo predisposto un elenco che illustra la situazione come si presenta alla Comunità in questi primi giorni di Luglio.

1)      I lavori sono ora svolti da  un sub-appaltatore (che agisce in nome e per conto del vincitore della gara). L’operazione ha incontrato problemi normativi nell’adeguarsi alle previsioni del capitolato. Inoltre la S.r.l. subentrante quale sub appaltatore non avrebbe subito le verifiche antimafia previste e solo successivamente si è riscontrata la non conformità alla legge antimafia per l’amministratore e legale rappresentante.  Si è trovata una soluzione non proprio trasparente, se davvero è bastato sostituire questo amministratore con un suo parente.

2)      Le saracinesche dell’acqua di tutte le rotonde attrezzate sono state chiuse e lo sono da tempo. Ciò ha portato a una veloce bruciatura dell’erba e danni rilevanti a piante di pregio con rischio di successiva sostituzione. Leggi il resto di questo articolo »

12 Commenti


Buccinasco: il PD si da i voti e sproloquia. Un pacifico consiglio

Il metodo adottato non è facile che cambi, il condizionamento ideologico e i decenni trascorsi creano comportamenti automatici, ma ci proveremo. Noi di Città Ideale abbiamo una fiducia infinita nel confronto, nel ragionamento, nella critica propositiva , nel far conoscere i limiti. Questa volta prendiamo in esame la paginetta targata PD del numero 7/8 di Buccinasco informazioni, a firma Stefano Parmesani, che francamente in questi termini non ci aspettavamo.

Di solito la paginetta con i simboli dei gruppi, messa in una pagina (che in questo modo è quasi un ghetto) sarà poco letta. Citando l’intervento, sicuramente qualche lettore sarà incentivato alla lettura originale. Il che sicuramente giova alla chiarezza degli argomenti, molto meno alla credibilità del partito di maggioranza che rappresenta. L’articolo comincia con questo preambolo:

Hai fatto solo il tuo dovere Aver fatto il proprio dovere sembra essere un atto dovuto, nemmeno degno di lode. E infatti l’espressione “hai fatto solo il tuo dovere” la dice chi non pensa di dovere dei ringraziamenti. L’aver fatto il proprio dovere in Italia, in particolare nel settore della pubblica amministrazione, non accade con grandissima frequenza, e questo potrebbe senz’altro essere riconosciuto. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

12 Commenti


Controllo del Vicinato: la sicurezza sul territorio e le amministrazioni locali

A Corsico, con il neo Sindaco Filippo Errante a promuoverla si è tenuta una riunione e illustrazione di un progetto convenzione che vede interessate e coinvolge ben 21 comuni del Sud e Sud Ovest Milano (fra questi anche la nostra Buccinasco), come può vedersi dall’articolo su ilgiorno ben illustrato da Francesca Santolini (VEDI). Iniziativa che se non altro dimostra attenzione e interesse verso il tema della sicurezza.

Parlare della sicurezza, e farsi sentire, aiuta i Cittadini perché si forniscono agli amministratori le sensibilità (anche gli allarmi) che poi li muovono sul tema e li motivano a formulare iniziative di sviluppo e controllo che siano contrasto, deterrenza verso la Comunità. Ben venga quindi. Ogni azione, fra le numerose possibili, arriva a definire il paniere di insieme che dimostra attenzione e senso comune. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , ,

3 Commenti


Buona scuola o disastro? Una analisi informata e laica

Dal sole24ore viene oggi una valutazione di Attilio Oliva, presidente di un centro studi genovese specializzato sulla scuola (VEDI associazione treeLLLe). Un approccio che potremmo definire laico in un contesto europeo, data la preparazione. Lo pubblichiamo per il suo contenuto: non è tanto rivolto al provvedimento in sé; piuttosto è una analisi della scuola statale cui la legge ha posto mano cercando di cambiarla. I nove punti che sono elencati interessano tuttti noi. Gli italiani di domani dipendono dalla nostra scuola. Buona lettura

Tutte le verità taciute sulla nostra scuola

Di scuola si è parlato molto negli ultimi mesi e questo, direbbe il saggio, è cosa buona. …… il normale cittadino non addetto ai lavori si è potuto fare l’idea che si sia voluto stravolgere a forza un modello di scuola che invece andava difeso. È proprio così? …… l’unico obiettivo esplicito della protesta è stato il ritiro dell’intero progetto. Si riteneva necessaria solo l’assunzione di centomila insegnanti, che comunque venivano giudicati troppo pochi. Vediamola allora, in pochi punti chiave, questa scuola che si voleva conservare a ogni costo: Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

Nessun Commento


Parco Sud. Ipotesi di lavoro sul molto valido che potremmo avere

La notizia di questi giorni apparsa sui giornali fa doppiamente piacere. Prima perché è attivo un confronto de un comune a noi vicino, con una proposta di sviluppo economico e sociale della risorsa agricola. Il secondo è motivo di orgoglio: la reiterata proposta che facciamo perché il Parco Sud diventi un progetto che sviluppa il territorio con risultati positivi per Buccinasco, la Comunità, gli operatori e l’ambiente, ha trovato una prima proposta concreta. Peccato che non sia Buccinasco ma Cusago (VEDI).

Non ci piace la pubblicità, lo scritto “redazionale” per far piacere a qualcuno, ma riteniamo troppo importante far conoscere il progetto proposta che su ilgiorno ci illustra il nostro concittadino Simone Bicocchi (l’amministratore della società che ha gestito il verde a Buccinasco negli anni trascorsi, non poco rimpianta, vista la situazione di oggi) . Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

Nessun Commento


Sicurezza: la Comunità di Buccinasco partecipa al Controllo del Vicinato

La società civile, i Cittadini che si organizzano in forme di democrazia diretta e fanno Comunità sono la nostra speranza, forse l’unica di speranza su cui ancorarsi per costruire un cambiamento ed uscire dal pantano dell’oggi. La democrazia diretta sta crescendo, anche grazie agli strumenti che mette a disposizione la rete, sempre più flessibile e diffusa.

Controllo del Vicinato è struttura nata negli USA, ha iniziato in Europa negli anni Ottanta. Il suo sviluppo sta diventando davvero internazionale con lo sviluppo delle reti. In Italia è presente da un anno. Vi sono gruppi attivi in oltre 100 comuni, in 16 paesi europei. Invitiamo i lettori interessati a consultare il sito (VEDI).  Finora gli scritti sono comitati di Cittadini, assenti partiti e istituzioni comunali. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , , , , , , ,

3 Commenti


Albo Pretorio a Buccinasco: si prosegue nei pasticci, sempre più gravi

Saranno ormai due mesi che Città Ideale deve documentare una gestione dell’Albo Pretorio on line che, come definirla?, è allo sbando. Cari lettori stiamo parlando di un strumento di legge che deve funzionare come un cronometro svizzero, perché una serie di atti e documenti traggono legittimità dalla regolare, puntuale e compiuta regolarità dell’Albo Pretorio, del suo funzionamento.

Recentemente, in risposta fattuale alle nostre reiterate documentazioni di irregolarità, qualcuno deve aver convito la  Presidente del Consiglio Comunale ad uscire con un comunicato giustificatorio, come spesso capita, peggiore del silenzio. Una figura che l’istituzione non dovrebbe correre  (VEDI):

IL COMITATO INCARICATO DI CONTROLLARE LA REGOLARITÀ DEGLI ATTI AMMINISTRATIVI HA CONCLUSO IL PERCORSO RELATIVO ALL’ULTIMO QUADRIMESTRE DEL 2014: TUTTO CONFORME Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

9 Commenti


Apertamente, Buccinasco e chi amministra? Dove ci vogliono portare?

L’appello accorato per una “inclusione sociale” dei sinti non riesce a convincerci; il comunicato inviatoci da noi pubblicato, ha le caratteristiche di una descrizione per lo meno poco chiara e confusa. Cominciando dalla ricostruzione storica, che non giustifica nulla e cerca di attribuire ad altri l’origine della confusa situazione, ma non interessa questo. Guardiamo al problema e cerchiamo di spiegarlo.

Il campo dislocato nel Parco Sud… recintato, non è una galera decisa da qualcuno ma corrisponde alla “cultura”, alla volontà di costoro: nomadi-residenti. Rifiutano e hanno sempre rifiutato l’abitazione in un luogo stabile, in una casa in muratura, un appartamento in affitto. Sono stati posti nel parco Sud con la giustificazione che la loro “residenza” non è stabile e non muta le caratteristiche descritte dalla legge. Loro volontà, dalla quale possono liberarsi quando vogliono, prendendo in affitto o acquistando un appartamento come tutti i residenti, tutti i Cittadini. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

1 Commento


REFERENDUM AD ATENE. Una possibile riflessione mitteleuropea

Quando vi sono diversità di vedute è d’obbligo per coloro che ne sono coinvolti, cercare di comprendere le ragioni dell’altro. Buona norma per una analisi delle diplomazie, ma anche di persone abituate a trattative e transazioni. Cerchiamo allora di capire l’Europa del Centro Nord, quali sono le sue ragioni profonde, sul presupposto che per tutti l’Europa è un valore.

È ragionevole pensare che l’Europa è per tutti gli stati che ne fanno parte, allargati ormai a 29 oltre agli altri cinque o sei che chiedono di entrarvi, vedano l’unione del Vecchio Continente come parte non eliminabile del loro futuro. Sul piano economico e gestionale l’Europa è divisa in due macro aree. L’area di matrice riformata (protestante), è caratterizzata da una gestione seria dei paesi che lo compongono, che da una priorità rilevante all’equilibrio di bilancio.

L’area del Sud Europa  per contro (oltre all’Irlanda, forse non a caso non riformata), è tendenzialmente corriva a lasciar correre i cordoni della borsa, caratterizzata da indebitamenti fuori misura, che in questa fase oltretutto, richiede percorsi faticosi sul piano politico e del tenore di vita, alquanto indigesti. In questa situazione si iscrive la questione greca, che dell’area Sud Europa è parte. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

9 Commenti


Mozione di Coalizione Civica sulla ricerca di idrocarburi gas

Innanzitutto si deve dare atto che l’interrogazione ci è stata proposta dal Movimento Cinque Stelle di Buccinasco e i consiglieri di Coalizione Civica hanno fatta propria l’iniziativa, che quando scriviamo dovrebbe essere già depositata. La mozione è ampia e articolata (VEDI per i lettori interessati a documentarsene). Città Ideale ne fornisce una spiegazione motivata, con le sue osservazioni.

La legge cui si richiama la mozione va sotto il nome “Sblocca Italia”, termine col quale il premier ha inteso dare enfasi a un tentativo di superare la miriade di enti e pareri necessari per poter fare, per poter lavorare, per poter investire (VEDI, sempre per i lettori giudiziosamente interessati).  Fra la quarantina di articoli che prevede la legge, il 38 (Misure per la valorizzazione delle risorse energetiche nazionali) , al comma 2 dice quanto segue:

2. Qualora le opere di cui al comma 1 comportino variazione degli strumenti urbanistici, il rilascio dell’autorizzazione ha effetto di variante urbanistica. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

6 Commenti


Sinti e Buccinasco: cosa è pro e cosa manca

Questo il commento che ci ha inviato Apertamente in commento al nostro precedente articolo.Per il suo contenuto di ampio spettro riteniamo di lasciarlo integro, perché ciascuno possa valutare oggettivamente la situazione. I commenti circa il contenuto seguiranno, perché per qualcosa che viene detto, non poco rimane da chiarire riguardo al che fare. Buona lettura

APERTAMENTE SPIEGA IL SUO AGIRE E CERCA DI MOTIVARE

Queste future donne e uomini SINTI, generazione dopo generazione ci stanno dimostrando quanto valgono e la loro voglia di emergere dalla situazione in cui sono venuti a trovare. Le condizioni in cui non per loro scelta si trovano a vivere: in un accampamento di venti famiglie per 360 giorni all’anno, in situazione di promiscuità, in presenza di perenni tensioni interne ed esterne al quartiere. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , ,

Nessun Commento


Cambia il sito del Comune: lo stile purtroppo è quello di prima

Con Luglio il sito del comune e cambiato e ce ne informa l’ufficio stampa del Sindaco, che sottolinea la novità e soprattutto la volontà di confrontarsi con i Cittadini attraverso il sito fb del comune. Che ci si può confrontare, che sarà l’ufficio stampa a dare le risposte a tutti; che gli amministratori non possono interloquire con i Cittadini perché è stato loro impedito l’accesso (bannati, si dice).

Cliccando mi piace sulla fanpage del Comune di Buccinasco si ha la possibilità di sapere tutto sul Comune: lì postiamo volantini, comunicati, avvisi, foto, video. E’ il canale UFFICIALE dell’Amministrazione su Facebook e chiunque può scrivere, segnalare, porre domande, chiedere chiarimenti e anche avanzare critiche, ricevendo risposte. Solitamente posto link e manifesti anche in altri gruppi che riguardano Buccinasco. Non in Sei di Buccinasco se… perché, d’accordo con l’Amministrazione di cui sono portavoce, non lo ritengo un luogo dove poter dialogare. Gli attacchi al Comune sono quotidiani ma non è questo il punto, il punto è la strumentalizzazione e soprattutto l’impossibilità di rispondere da parte di chi viene attaccato: io posso rispondere al posto loro se mi delegano in quanto a loro è vietato accedere al gruppo. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

Nessun Commento



SetPageWidth