Archivio del 25 febbraio 2014

Buccinasco, il Sindaco, il vicesindaco: cose note e ignote

 

Nel nostro benedetto Comune (auguriamoci che Qualcuno guardi giù) ne capitano di belle. Il problema di questo periodo, che si trascina da prima che la maggioranza venisse eletta, è togliersi dai piedi dell’Ufficio Tecnico la responsabile. Ondivago: il Sindaco  dopo quattro mesi di una lettera anonima con accuse risibili verso la persona in questione, dopo aver ordinato una inchiesta interna e altre amenità che non è il caso di ripetere. E’ arrivato, il Sindaco,  in consiglio a dichiarare la sua assoluta stima per capacità e serietà, ma prosegue nell’ondeggiare.

Leggi il resto di questo articolo »

3 Commenti


Genitori privi di genere: una risata li seppellirà

La questione sembra diffondersi anche nella politica milanese; gli odierni epigoni dei colti illuministi del Settecento: Verri, Beccarla, Manzoni, ecc. oggi propugnano l’abolizione del genere nei documenti del Comune, in omaggio al “progresso” del gambero. Quanto siamo caduti in basso nel laicismo del terzo millennio!

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

9 Commenti


Laicità, scuola pubblica e famiglia

Nel mondo Occidentale, quello per intenderci che trae le sue origini dalla cultura greca, segnato profondamente dal cristianesimo. Quello che è cresciuto distinguendo la speculazione e la ricerca del sapere dal vivere religioso, attraversato e superando secoli di barbarie. Quello che ha inventato il capitale, il processo di industrializzazione, lo sviluppo culturale, artistico, musicale. Questo mondo è in crisi e sembra ripiegarsi su se stesso.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

2 Commenti



SetPageWidth