Archivio per la categoria ‘Consiglio Comunale’

Dal Consiglio la trascrizione fa emergere novità: almeno una è positiva

In questo blog sono due anni che ci affanniamo a denunciare un comportamento vessatorio e poco democratico praticato da sindaco, maggioranza, Presidente del Consiglio Comunale nei confronti delle minoranze. Con un andamento crescente nell’organizzare forme diverse di aggressione, andando, sempre più, oltre i limiti, anche oltre il lecito. Democrazia ferita e accantonata. Non parliamo poi del civismo, della buona educazione.

La notizia positiva la troviamo in questa trascrizione: il 12 Giugno sembra di essere tornati normali. I presenti e coloro che hanno ascoltato se ne saranno accorti. Dopo provocazioni e reazioni giunte al parossismo, qualcuno deve aver consigliato di cambiare registro. La Sala Consiliare di Buccinasco è tornata civile: almeno in questa occasione. Vedremo se nel tempo riesce a tenere.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

Nessun Commento


Buccinasco: si approvano spese a debito su progetti ancora da definire

Realizzare un’area sportiva multifunzione che fa perno su un palazzetto (da 500 0 1000 posti … non si sa ancora bene) è certamente impegno gravoso e importante per un comune come Buccinasco. Viste le dimensioni, le aree necessarie devono considerare aspetti urbanistici importanti. Vanno studiati prima di un progetto, sia pure di massima.

Gli spazi circostanti alle strutture che dimensioni devono avere? Non solo per i parcheggi, ma per tutto quanto è necessario alle diverse attività, che potranno essere anche concomitanti. I flussi delle persone devono dotarsi di percorsi ben tracciati, evitando aree con destinazione confusa. I percorsi devono poi essere validati dalle esigenze di potenziali interventi d’ordine. che tengano conto di possibili emergenze (resse, evacuazioni, rischi d’incendio, ecc.

Leggi il resto di questo articolo »

Nessun Commento


#BUCCINASCO PERLE DEL CONSIGLIO COMUNALE

(da leggere, riderne e condividere)

Il Consigliere Schiavone, per le barriere antirumore, legge la risposta della società Serravalle all’accesso atti eseguito da un consigliere regionale , dove si evince che le barriere verranno realizzate, dopo lo smaltimento della necessaria  (??.. ndr) burocrazia, probabilmente in primavera/estate del 2020. E Vaya Con Dios le polemiche, la propaganda antigovernativa e le raccolte firme strumentali fuori dalla realtà.

Il sindaco Pruiti (versione paradosso) : è meglio che non mi esprimo su Imberti. Davvero? Nemmeno il solito “gne gne gne Imberti” ? Vabbè , però credo che nei prossimi giorni accadrà qualcosa d’impressionante. (deve spiegare perché si è accorto di aver sbroccato? Ndr)

Leggi il resto di questo articolo »

Nessun Commento


Buccinasco: la trascrizione del verbale attenua quanto dice il sindaco

Stiamo sempre parlando del Consiglio Comunale del 16 Maggio, la cui trascrizione dovrà essere approvata nel prossimo Consiglio previsto a giorni. Ne abbiamo già parlato, commentando il riepilogo ironico e gradevole di Alberto Schiavone, che faceva notare espressioni e comportamenti discutibili, in particolare quanto rivolto dal Sindaco nei confronti del Consigliere della Lega Manuel Imberti. I lettori ricorderanno dato il poco tempo trascorso ma chi volesse troverà facilmente l’articolo.

I rendiconti che Il Consigliere Schiavone ci sottopone ormai abitualmente non possono essere letterali, ma hanno il pregio di trasmettere in presa diretta; di chi vive il momento, l’ambiente e l’insieme dei comportamenti. Li riteniamo una descrizione onesta, sostanzialmente rispondente alla situazione. Tuttavia a noi piace poi andare a trovare rispondenza in quanto risulta dalla trascrizione.

Leggi il resto di questo articolo »

Nessun Commento


Buccinasco: adesso il sindaco rispetterà i Consiglieri che rappresentano le minoranze?

Che lezione, però! Viene subito da rileggere quanto ci ha riepilogato Schiavone su come il sindaco si è espresso nei confronti del Consigliere Manuel Imberti, rappresentante del  partito Lega. Si potrebbe andare indietro nei due anni…  Ci è venuto voglia di andare a rileggere l’ultimo exploit del sindaco, dopo che i Cittadini di Buccinasco hanno espresso con il loro voto quali espressioni politiche li rappresentano in Europa.

Il voto riguarda l’elezione dei Consiglieri europei : le quantità che si ripartiscono entro i comuni del Sud Milano si manifestano in un panel di percentuali abbastanza simili (VEDI) l’esito ufficiale. Tuttavia l’indicazione espressa  identifica una vicinanza, se non la coincidenza su chi i Cittadini di Buccinasco identificano come loro rappresentante nel Consiglio Comunale.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

2 Commenti


Consigliere presenta una mozione: ma viene votato solo il suo l’emendamento (!?)

Pubblicato in Albo Pretorio qualcosa di sorprendente di dubbia legittimità procedurale, come minimo). Il Consigliere Schiavone presenta una mozione, che viene accolta dal Presidente del Consiglio.  Accolta ma non presentata come documento, che quindi il Consiglio non conosce; neppure distribuito in copia ai Consiglieri. Che quindi non sono in grado di conoscere e aver letto il contenuto del documento da approvare. Legittimo che venga posto in discussione un documento non conosciuto?

Sconosciuto ufficialmente ai Consiglieri, formalmente perfino al sindaco.  A tutti tranne all’esimio Presidente (salvi i Consiglieri del PD che hanno, unici, il tempo di valutare e redigere una mozione sostitutiva).  Documento sconosciuto al Consiglio, ai Consiglieri, che se la sentono presentare con voce stentorea dal numero uno del PD locale. Che per la presentazione formale la passa a un consigliere PD, il quale ci mette la firma.

Leggi il resto di questo articolo »

3 Commenti


Consiglio: dettagli in chiave ironica di istituzione condotta da barbari

Ormai è un classico, il riepilogo della sua serata nel Consiglio Comunale. Verrebbe da dire che queste descrizioni leggere non si addicono molto a una serata che nel caso è stata davvero provocatoria e impostata sulla rissa. Sulla denigrazione della minoranza preordinata. Poi, in definitiva, sorridere e mandarli a “scùà ‘l mar” come si diceva da quete parti,  la posizione che li mette al suo posto.

La semplice descrizione lineare del Consigliere Schiavone, fa rabbrividire. Il nostro giudizio personale resta pessimo, rivolto al sindaco al segretario, al presidente dl Consiglio, messi tutti in un mazzo, insieme a  qualche pasdaran pro sindaco dell’area PD.

Leggi il resto di questo articolo »

Nessun Commento


IGNORANTE! La parola al primo posto nel Consiglio Comunale (a Buccinasco)

Non abbiamo potuto presenziare al Consiglio, ma gli esiti che avevamo previsti con il precedente articolo sono stati ampiamente confermati. Il Consiglio ha concluso velocemente gli argomenti proprio di Buccinasco, poi ha affrontato un odg presentato e firmato dalla Presidente del Consiglio Comunale. Come suo solito costume dimenticando di distinguere il ruolo super partes dalla funzine individualedi un consigliere di una delle parti (non ha ancora compreso di che si tratta?)

La sostanza dell’interrogazione è già nel titolo della mozione . Non richiede descrizioni, oltre a quanto già scritto (fossimo in Consiglio e facendo uso dei metodi di maggioranza, potremmo qualificarla una stupidaggine elettorale, ma non è il nostro stile). Dal contenuto che riguarda l’interrogazione ci viene in soccorso il Giornale dei navigli (VEDI) che riporta trascritti diretti del verbale.

Leggi il resto di questo articolo »

6 Commenti


Buccinasco: problemi e interessi dei Cittadini? Vengono dopo (la pubblicità)….

Una delle curiosità, che vorremmo chiamare anomalie, della politica locale condotta dai partiti storici ma anche da gruppi più o meno filiazioni politiche in salsa civica, è quella di sfruttare ogni occasione per farsi uno spazio, darsi una visibilità, insomma farsi conoscere sperando di attrarre consenso.

Succede che in queste occasioni spuntano argomenti “politici” nazionali sui quali chiedere una decisione di appoggio o di contrasto, una mozione su cui il Consiglio  viene chiamato a dibattere e decidere. Assumendo, a seconda dei casi un voto “politico, nazionale,” riguardo all’oggetto da dibattere. In questo caso ecco che l’ineffabile Presidente del Consiglio Comunale, presenta  una mozione che chiama il Consiglio  a decidere; in aggiunta a quanto già in odg. Motivata la proposta  per ragioni di indifferibile urgenza:

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

Nessun Commento


Il Consiglio Comunale di Buccinasco: sta diventando momento di verità

I riepiloghi colloquiali di Alberto Schiavone stanno nel tempo diventando ua raccolta che fotografa comportamenti, modi di dire, schemi e reazioni che si vorrebbero “politiche” e sono solo utilitaristiche. Nell’insieme tratteggiano persone nostri rappresentanti nella loro umanità semplice, più schietta, lineare.

Tolta la bardatura del mestiere, si rivela la modesta sostanza di quanto il Consiglio dovrebbe trattare, come pure i tic stilistici e le visibilità personalistiche più ricorrenti del tizio o caio che viene desritto. Gli argomenti insiti nei temi sono ben altra cosa  e dovrebbero meritare ben altra serietà e impegno. Ma sembra proprio che questo la maggioranza non voglia: la sintesi personalistica di Alberto Schiavone lo dimostra. Ai lettori la nomina del personaggio più “caratteristico” (non sarà facile, perchè i concorrenti sono troppi)

PERLE DEL CONSIGLIO COMUNALE 24 aprile 2019
(da leggere, ridere e condividere)

Leggi il resto di questo articolo »

Nessun Commento


Consiglio Comunale: com’è andata: ce lo racconta Alberto Schiavone

(Alberto Schiavone 15 Marzo 2019) Il sindaco Pruiti: i Consiglieri di opposizione sono ignoranti, nel senso che ignorano delle cose, io non li sto insultando. Capperi, finalmente ha scoperto la semantica. Evidentemente, allora anche noi, quando diciamo che lui si pronuncia ignorando la verità, non lo insultiamo mica: lo descriviamo come bugiardo.

L’ignoto vicesindaco Arboit: il sindaco mi suggerisce di parlare del bilancio, ma preferisco andare oltre.  Giusto, altrimenti ci tocca ricordare i soldi tagliati per riparare le buche, l’aumento dell’Irpef, il mezzo milione di euro per spostare il campo Sinti di qualche centinaio di metri, ecc. Qualcuno potrebbe pure sentirsi oltraggiato.

Leggi il resto di questo articolo »

Nessun Commento


L’immobile per anziani a Buccinasco: la storia continua

Il giorno 18 abbiamo pubblicato la motivazione che”giustifica il rifacimento del Regolamento dell’immobile comunale, da cui sono messi fuori dal regolamento, dalla gestione ordinaria anziani, 4 appartamentini. Semplicemente non ne fanno più parte (VEDI).

Sarà un caso, una coincidenza, tre giorni dopo, il 21 Febbraio,vengono pubblicati due bandi in Albo Pretorio. Uno che approva la co-progettazione per l’assegnazione di alloggi di necessità sociale. Due parole sui contenuti per comprendere di che si tratta. Gli immobili comunali messi a disposizione sono i seguenti:

Via Don Minzoni (due unità) per emergenza abitativa;

Via Lomellina (4 unità) uno a Famiglia Consapevole (che segue e assiste gli altri) e tre destinati ad abitare temporaneo: 12 mesi rinnovabili fino a 3 anni;

via Vittorio Emanuele (co-housing) convivenza comune dedicata ad anziani, massimo 4;

Leggi il resto di questo articolo »

Nessun Commento


Immobile per anziani a Buccinasco: si certifica che 3 appartamenti sono stati riservati a migranti

Già nella precedente stesura su questo tema (VEDI), avevamo avvertito che l’immobile in questione era stato definito per la parte “Carta dei servizi del Centro Diurno Integrato”, mentre il punto più specifico riguardava “Bozza Regolamento per l’assegnazione ai mini-alloggi di Via Lomellina  con documento che evidenzia i contenuti modificati” definizioni entrambe nelle quali si rilevava la mancanza del termine: riservati alle persone anziane.

Una modifica del regolamento che allarga gli aventi titolo per farne uso, ci ha fatto temere che l’immobile comunale riservato alle persone anziane rischiasse di perdere la sua caratteristica. Che una struttra dedicata a soggetti deboli e per ciò stesso omogenea, finisse per perdere la sua funzione, allontanando gli anziani a causa di una modifica regolamentare.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

Nessun Commento


La casa degli anziani a Buccinasco: nuovo regolamento da cui potrà derivare un ghetto

In via Lomellina, un sindaco d’antan presentatosi in una lista civica portante il suo nome, associato a Forza Italia, programmò e realizzò un immobile dedicato a persone anziane autosufficienti e sole, o pressoché tali. Tutta al struttura autogestita dai medesimi e dal municipio; dotata di spazi comuni e quanto necessario per una residenza serena e dignitosa.

Sono passati oltre dieci anni e molta acqua è passata sotto i ponti. Già la memorabile gestione Maiorano (Pruiti vicesindaco), si era esercitata in un tentativo di mettere in questo immobile una famiglia sinti. Nel giro di poco tempo era esploso ciò che a chiunque sarebbe stato prevedibile: comportamenti da “sinti”, non esclusi diverbi con lancio di oggetti dal terzo piano alla strada e viceversa…

Leggi il resto di questo articolo »

1 Commento


manolete riesce a scrivere seicento parole senza essere triviale (ma non è lui…)

manolete si-fa-per-dire è incapace di scrivere di suo? Sembra così. Dalla performance che ci ha inviato, che ha per bersaglio il Consigliere di BucciRinasco Caterina Romanello. Facciamola breve: ha letto un articolo su Libero, autore Fabrizio Maria Barbuto: un giovane calabrese noto per aver scritto un libro che ha per tema l’inversione dell’usuale sentire: buono è male; cattivo è bene.

Da alter  ego,del sindaco,  deve averlo colpito l’articolo apparso su Libero Venerdì  8. Probabilmente colpito dal tema che lo ha intrigato, lo manipola e ne fa uso, contro la sua “nemica” politica. D fatto, se si fa uso semplice della psicologia, sta parlando di se stesso. Rendendo pubbliche queste pulsioni, attribuite a altra persona, ne diffonde il contenuto, che dell’invidia nella sostanza fa le lodi.

Questo sindaco è davvero curioso; portatore di stranezze e reazioni inusuali. Ricordiamogli una regola semplicissima del far politica: si discute sui contenuti, suoi progetti come sulle decisioni. Le posizioni e i pareri vanno affrontati nel merito. La descrizione che ne fa lui è strampalata per qualsiasi personaggio; contraddittoria. Caterina Romanello è serena, aperta, solare (come è d’uso adesso), davvero un’altra persona. Siamo convinti che sorriderà della pedestre copiatura.

Ma l’alter ego del sindaco, davvero non si rende conto di dare, in modo preoccupante, un’immagine penosa, miseranda del nostro primo Cittadino? Gli fa fare figuracce davvero evitabili (copiando testi altrui). Noi,  finché il sindaco non prenderà le distanze dal suo si-fa-per-dire, continueremo a prenderlo sul serio. Perché questo alias manolete è un presenza seria che plana sul municipio di Buccinasco. Se ne rende conto il sindaco?

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

Nessun Commento



SetPageWidth