Archivio per la categoria ‘Buccinasco la storia’

Buccinasco e il suo futuro: BucciRInasco è un progetto vero

Fino ad ora fra i diversi movimenti e partiti che si stanno interessando per la prossima tornata amministrativa non vi è stato nessuno che, nel descrivere le proposte di ciò che farebbe se fosse eletto, si sia provato a descrivere cosa si propone, come vede il futuro di Buccinasco, verso quale percorso intende muoversi. Neppure un accenno.

Il verde, le piante, l’asilo nido di notte, il tema della sicurezza, le strade, le scuole: insomma tutto quanto è oggi migliorabile se non mal ridotto è naturale che sia accennato per interessare i Cittadini. Quasi  una strategia quella di lasciar andare le cose da sistemare per poi proporsi di farle. Discorso semplice, troppo semplice che non esce dalla banalità, vista la situazione di Buccinasco.

Leggi il resto di questo articolo »

Nessun Commento


Pensiamo alla Buccinasco che vogliamo, al futuro che dobbiamo costruire

Siamo ormai prossimi al rinnovo dei Cittadini nostri amministratori; riteniamo fuori logica l’assenza su un tema importante come  la nostra città. Buccinasco ancora oggi è un progetto incompiuto ed è sorprendente che non se ne parli. Così come è oggi, si tratta di un insieme non ordinato di villette, condomini, capannoni, magazzini, aziende e strutture artigianali accatastate alla bell’e meglio.

Negli ultimi dieci anni si sono susseguiti PGT (piani di governo del territorio) nei quali manca un progetto compiuto. Al massimo qualche piccola correzione, lasciando tutto com’è venuto su nei decenni precedenti (con l’aggiunta di Buccinasco più, che ha stravolto il progetto residenziale dell’ex sindaco Lanati). La domanda che ci dobbiamo fare, alla quale i Cittadini devono chiedere, pretendere la risposta da chi si candida a governare è: qual è la città che vi proponete?

Leggi il resto di questo articolo »

1 Commento


Fanno, disfanno, criticano: non è il PD che amministra?

Parliamo di minuzie, che poi minuzia non sono. in via Costituzione, all’ingresso di Buccinasco , mandato Carbonera, si penso di rendere “gradevole” l’area con un tema intitolato Parco della Musica, forse sfruttando la vicina ex cascina che il gruppo Dik Dik aveva ristrutturato e adibito a ritrovo con il nome Isola di Whigt. Scelta che non vogliamo discutere: una serie di pannelli in un sentiero,  un mega pannello visibile per chi esce da Buccinasco. Immagini e nomi di cantanti.

Il materiale impiegato povero, la manutenzione nulla (non abbiamo mai visto un’opera di pulizia e manutenzione). Trascorsi pochi anni, ingiallito il tutto, sporco, imbruttito distrutto. Materiale forse inadatto; struttura che ha un suo impegno, sembra non sia stata collaudata.  Una impostazione discutibile poiché la vivibilità riguardava il lato uscita da Buccinasco, una dimenticanza, forse per la fretta del realizzare. Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

10 Commenti


Buccinasco all’EXPO 2015 il 14 Giugno: una bella iniziativa

I lettori ricorderanno certamente l’istituzione di un settore nuovo messo in atto dal Sindaco con il 2015. Il Marketing Territoriale avente l’obiettivo di promuovere l’immagine di Buccinasco. Fra gli obiettivi addotti vi era fra l’altro lo scopo di individuare occasioni favorevoli  cercando, per quanto ancora possibile, di agganciarsi all’evento EXPO 2015. Sembra un miracolo ma l’ufficio, senza esperienze specifiche, senza un progetto degno di questo nome, si è impegnato e comunque è riuscito nell’intento.

Città Ideale ha sentito in giro i vari enti e strutture e può raccontarne la genesi. Siamo a Febbraio; sull’EXPO 2015 l’ANCI invita i comuni lombardi (fra questi Buccinasco) a redigere un progetto, con una ipotesi di presenza di una settimana ad un costo tutto sommato non rilevante. L’Ufficio Marketing progetta un evento, associato a Zibido San Giacomo, da farsi in coincidenza con la festa patronale di Settembre. Progetto che riceve l’approvazione dell’ANCI.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

3 Commenti


Don Giussani: Mostra di CL a un nostro Cittadino che onora Buccinasco

Forse non sarebbe necessario parlarne, tanto è conosciuto il fondatore di Comunione e Liberazione. Città Ideale ritiene invece sia non solo opportuno ma importante. Qui a Buccinasco Don Giussani ha vissuto per anni (a Gudo Gambaredo), quando i numerosi impegni gli lasciavano il tempo della riflessione, dello scrivere, dell’ascolto della sua amata musica (classica: sia lirica che sinfonica, ma anche solistica e popolare, con particolare predilezione per i cori russi).

A Buccinasco vivono molti che don Giussani hanno conosciuto, frequentato, si può dire che con lui hanno convissuto. Una persona davvero unica, dai tratti eccezionali e dal percorso personale straordinario. Promotore e inventore di un movimento internazionale con centinaia di migliaia di aderenti. Impegnati nel sociale e nel volontariato attivo (e silente: non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra ). Una scoperta per molti; moltissimi che ancora devono scoprirlo. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

Nessun Commento


Buccinasco Castello: al peggio non c’è limite

Ritorniamo sulla operazione di restauro conservativo che riguarda la frazione Castello. Buccinasco Castello, il luogo degli Sforza che ha dato secoli dopo il nome alla nostra cittadina. L’operazione del commissario Francesca Iacontini che a Buccinasco ha fatto il regalo del progetto, con il restauro che vede il castello restaurato dalla proprietà del luogo, la cessione in uso alla Provincia presumibilmente assegnato al PASM, per trent’anni. La proprietà a Buccinasco.

Un progetto coerente, con ritorni economici e di luogo davvero importanti, realizzata dal commissario senza favori a Tizio o Caio. Poteva andar bene ? senz’altro si tranne che a chi ne era rimasto fuori: la politica locale da sempre con le mani in pasta quando si trattasse di mattone. Se il risultato elettorale fosse stato diverso a quest’ora il Castello era restaurato, pronto per iniziative diverse nel contesto Expo.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

2 Commenti


Buccinasco. una storia

Il titolo di un libro edito nel 2002, sono ormai dodici anni, che si ferma nel racconto a vent’anni fa. Edito da Staff Edizioni, società promossa da Renato Caporale, che ne fa la presentazione. Riletta oggi se ne coglie la partecipazione non d’occasione, ma sentita. Un libro di 130  pagine, nato da un progetto di Robi Ronza. Giornalista e uomo di comunicazione, fra i numerosi ma significativi protagonisti del movimento religioso (Fraternità) Comunione e Liberazione.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , , , , ,

Nessun Commento


Buccinasco e politica locale. Dalla storia, riflettiamo sull’oggi

Superato il dopoguerra, è venuta a Buccinasco la stagione delle cave. Milano tutta da ricostruire e poi da allargare, con l’esigenza di materiali inerti. Dalla sabbia ai granulati che in Buccinasco sono sedimentati dappertutto. Due, tremila abitanti e cave: i materiali caricati sui barconi a Corsico e da lì alla darsena di porta Ticinese.

La fase dell’economia “minore” nel senso di più semplice, eppure in quel periodo così importante. I sabiunatt, cosi chiamati i fornitori della Milano del boom, su tutti allora Terrazzi e Cabassi.  Questi ultimi ben più radicati nell’area Ovest, da Abbiategrasso fino a Milano. La fase forte di questa crescita di Buccinasco, sul piano economico vide il diffondersi dello scambio, in cui il Pino Cabassi dai giornali era appunto indicato “l’uomo del baratto”.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , ,

2 Commenti


Castello Buccinasco e le domande senza risposta.

Quelle che seguono sono riflessioni pendenti, di cui mancano spiegazioni compiute. Nel prossimo Consiglio comunale (che ci dicono ulteriormente rimandato di un paio di settimane) è previsto un nutritissimo ordine del giorno entro il quale è posto in approvazione il progetto Castello illustrato a Luglio nella specifica commissione.

 

Leggi il resto di questo articolo »

1 Commento


Buccinasco Castello? Un disastro il confronto Maiorano / Iacontini

Sarà una prima parte, perché le notizie fornite in commissione sono solo di massima. Materiale documentale: qualche piantina. Le condizioni dell’accordo, che il Comune ha già, poiché doveva essere discusso Lunedì 29 Luglio, non sono state distribuite neppure ai consiglieri, seguendo il metodo “trasparente” che adottano. Saranno discusse il 09 Settembre.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

2 Commenti


Buccinasco Castello: restauro conservativo o degrado? siamo al secondo incendio

Ieri i vigili del fuoco sono di nuovo dovuti intervenire a Buccinasco Castello. Un fabbricato abitato da 4 famiglie è andato in fumo. Spento il fuoco è stato dichiarato inagibile. L’incendio precedente, di qualche mese addietro,  riguardava Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , ,

2 Commenti



SetPageWidth