Archivio per la categoria ‘Associazioni’

Al peggio non c’è limite: infatti…

Fra i partecipi del sito Sei di Buccinasco se…,  su fb, gruppo nel quale si è sviluppata una sensibilità crescente verso la sicurezza, con gli inizi di Luglio è nata la struttura Controllo del Vicinato, di cui abbiamo già avuto modo di parlare.

Una adesione entusiasmante e risultati concreti, efficaci. Il passa parola, l’attenzione, lo scambio di notizie e la reazione attenta del Carbinieri stanno dando risultati concreti e la partecipazione cresce. Una iniziativa che si sviluppa e sta concretizzandosi con una formalizzazione associativa e strutturata che avverrà entro Settembre. Leggi il resto di questo articolo »

3 Commenti


Campi nomadi. Alla fine si cambia, finalmente! Quando a Buccinasco?

La spinta popolare, i movimenti civici che si fanno sentire, gli scandali sui danari buttati via senza risultati significativi, il permanere di aree extra legali che restano una sorta di terreno di coltura per piccola malavita, per un vivere arrangiandosi in modi non sempre leciti. Sta portando ai primi risultati.

Ce ne informa un articoletto de ilfattoquotidiano. Una legge regionale dell’Emilia che recepisce per la prima volta i criteri europei, votata anche dal M5S, che mette uno stop ai finanziamenti a pioggia per fare elemosine a una miriade di ONLUS e associazioni.

Finalmente è stato stabilito che non verranno più dati aiuti  economici ai campi nomadi (in Emilia): quindi le associazioni come Apertamente a Buccinasco rimarranno a secco (se il comune non allargherà la borsa). Pensate che in 25 anni la sola Emilia ha speso 10 milioni in aiuti ai campi nomadi (si può immaginare come…). Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

1 Commento


Controllo del Vicinato: la sicurezza sul territorio e le amministrazioni locali

A Corsico, con il neo Sindaco Filippo Errante a promuoverla si è tenuta una riunione e illustrazione di un progetto convenzione che vede interessate e coinvolge ben 21 comuni del Sud e Sud Ovest Milano (fra questi anche la nostra Buccinasco), come può vedersi dall’articolo su ilgiorno ben illustrato da Francesca Santolini (VEDI). Iniziativa che se non altro dimostra attenzione e interesse verso il tema della sicurezza.

Parlare della sicurezza, e farsi sentire, aiuta i Cittadini perché si forniscono agli amministratori le sensibilità (anche gli allarmi) che poi li muovono sul tema e li motivano a formulare iniziative di sviluppo e controllo che siano contrasto, deterrenza verso la Comunità. Ben venga quindi. Ogni azione, fra le numerose possibili, arriva a definire il paniere di insieme che dimostra attenzione e senso comune. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , ,

3 Commenti


Sicurezza: la Comunità di Buccinasco partecipa al Controllo del Vicinato

La società civile, i Cittadini che si organizzano in forme di democrazia diretta e fanno Comunità sono la nostra speranza, forse l’unica di speranza su cui ancorarsi per costruire un cambiamento ed uscire dal pantano dell’oggi. La democrazia diretta sta crescendo, anche grazie agli strumenti che mette a disposizione la rete, sempre più flessibile e diffusa.

Controllo del Vicinato è struttura nata negli USA, ha iniziato in Europa negli anni Ottanta. Il suo sviluppo sta diventando davvero internazionale con lo sviluppo delle reti. In Italia è presente da un anno. Vi sono gruppi attivi in oltre 100 comuni, in 16 paesi europei. Invitiamo i lettori interessati a consultare il sito (VEDI).  Finora gli scritti sono comitati di Cittadini, assenti partiti e istituzioni comunali. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , , , , , , ,

3 Commenti


Apertamente, Buccinasco e chi amministra? Dove ci vogliono portare?

L’appello accorato per una “inclusione sociale” dei sinti non riesce a convincerci; il comunicato inviatoci da noi pubblicato, ha le caratteristiche di una descrizione per lo meno poco chiara e confusa. Cominciando dalla ricostruzione storica, che non giustifica nulla e cerca di attribuire ad altri l’origine della confusa situazione, ma non interessa questo. Guardiamo al problema e cerchiamo di spiegarlo.

Il campo dislocato nel Parco Sud… recintato, non è una galera decisa da qualcuno ma corrisponde alla “cultura”, alla volontà di costoro: nomadi-residenti. Rifiutano e hanno sempre rifiutato l’abitazione in un luogo stabile, in una casa in muratura, un appartamento in affitto. Sono stati posti nel parco Sud con la giustificazione che la loro “residenza” non è stabile e non muta le caratteristiche descritte dalla legge. Loro volontà, dalla quale possono liberarsi quando vogliono, prendendo in affitto o acquistando un appartamento come tutti i residenti, tutti i Cittadini. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

1 Commento


Sinti e Buccinasco: cosa è pro e cosa manca

Questo il commento che ci ha inviato Apertamente in commento al nostro precedente articolo.Per il suo contenuto di ampio spettro riteniamo di lasciarlo integro, perché ciascuno possa valutare oggettivamente la situazione. I commenti circa il contenuto seguiranno, perché per qualcosa che viene detto, non poco rimane da chiarire riguardo al che fare. Buona lettura

APERTAMENTE SPIEGA IL SUO AGIRE E CERCA DI MOTIVARE

Queste future donne e uomini SINTI, generazione dopo generazione ci stanno dimostrando quanto valgono e la loro voglia di emergere dalla situazione in cui sono venuti a trovare. Le condizioni in cui non per loro scelta si trovano a vivere: in un accampamento di venti famiglie per 360 giorni all’anno, in situazione di promiscuità, in presenza di perenni tensioni interne ed esterne al quartiere. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , ,

Nessun Commento


Associazionismo, consenso, costi, benefici, regolarità di procedura

Su come e cosa fare a Buccinasco perché la Comunità cresca e si sviluppi, perché l’ambiente e la Comunità risolva le sue problematiche non da poco, per un progetto da condividere, per crescere con attività e lavoro,  su cui impegnarsi: silenzio siderale. Neppure il rumore di fondo del big bang. La gestione del nulla prosegue nell’indifferente tourner des poux dei nostri amministratori.

Non è proprio esatto che non facciano nulla, che non abbiano nulla in cui sono impegnati. Serate e giornate ludiche diverse, eventi sportivi, manifesti ed eventi per la legalità 100%, ascolto e disponibilità per piccole elemosine a chi si trovi in difficoltà, più o meno temporanee, patrocini e erogazioni a vario titolo verso enti o associazioni richiedenti, ecc. Siamo  alla media di una al giorno. Leggi il resto di questo articolo »

Nessun Commento


Sinti con diritto alle illegalità perenni. A chi giova?

L’assessore alla cultura di Buccinasco: David Arboit è reduce da un “pellegrinaggio” a Mauthausen,  in occasione del 70mo della Liberazione. Comprensibile che sia colpito e che sia particolarmente sensibile al tema delle pari dignità, del rispetto del diverso, delle diverse culture umane che sono un valore da preservare. Forse lo sapeva anche prima, forse. Oppure lo ha scoperto solo ora? Viene da chiederselo  per il pistolotto enfatico che utilizza, a farne  bassa cucina della politica locale (VEDI).

Quel che scrive è incredibile a leggersi: conferma una condizione di illegalità che si protrae da oltre un decennio (non trent’anni!). Una precarietà costruita  e gonfiata dal suo partito (che nel frattempo ha cambiato nome ma non sostanza). Amministratori che, lo abbiamo dimostrato in altri articoli (VEDI, ad esempio) hanno consolidato nel tempo accrescendo la precarietà in termini di numeri, che ha portato i residenti ad essere un centinaio e passa. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

36 Commenti


Sinti, Ciclofficina e danari buttati. Non contenti del flop, si ripetono

Tre mesi fa Città Ideale ha denunciato(VEDI)  una gara farlocca (andata deserta)  fatta dal comune per regalare sei mesi di compenso in corsi di formazione (pagati sempre da noi, erogati dalla regione) riservati  ai Sinti.  Quali sono le caratteristiche per far uso di fondi pubblici destinati alla formazione per invio al lavoro? Soggetti svantaggiati, a rischio di emarginazione sociale, individuati dal settore servizi alla persona: testuale (VEDI).

Finalità della Concessione. L’Amministrazione Comunale, con la presente concessione, intende favorire l’inserimento lavorativo a termine di soggetti svantaggiati e a rischio di emarginazione appartenenti alla Comunità Sinta di Buccinasco, individuati dal Settore Servizi alla Persona del Comune di Buccinasco e che si trovino in accertato stato di disoccupazione, con contestuale soddisfacimento delle esigenze di relazione e di socializzazione di tali soggetti.

Fra le finalità non è che ci debba essere prima di tutto il comprovato interesse al lavoro in ciclofficina,  con preferenza per coloro che possano vantare una esperienza anche minima nel settore?  No! Non è richiesta: l’importanza è che si tratti di “soggetti svantaggiati destinati all’emarginazione sociale”. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

Nessun Commento


Apertamente? Forse equivoca. I dati li fornirà il Sindaco

Oggi in un commento abbiamo anticipato il contenuto di una interrogazione che nel prossimo Consiglio dovrà avere risposte coerenti, che il Comune è obbligato a dare, su cui non dice nulla. Vedremo cosa ne esce. L’elenco delle richieste cui il Sindaco e l’assessore alla partita dovranno rispondere ha generato prurito, irritazione. Come osa Città Ideale? Queste sono cose nostre!  Sembra dire Apertamente.

Lo abbiamo già detto e lo ripetiamo: Apertamente non è l’istituzione e non ci rappresenta. Non ha nessun titolo per intervenire nel rapporto fra Cittadini e amministratori. Se vuole può dire la sua. Ne ha diritto e noi, ricevendo un articolo che trasuda rabbia, schiettamente lo pubblichiamo. Dobbiamo farlo e ce ne dispiace; perché non ci fa una bella figura.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

5 Commenti


SINTI A BUCCINASCO: UNA STORIA

Un lettore che ringraziamo, ci sottopone la storia come ricostruita dagli atti in Comune (e sono vent’anni) la “residenza” presso la nostra Comunità di questa compagnia mobile della Comunità Sinti (a noi estranea ed esterna) . Una storia istruttiva per una serie di fattori, a cominciare dalla residenza formale e quella effettiva. Perché il loro modo di concepire il luogo ove vivere, è per loro natura mobile.

Bisognerebbe quindi, con periodicità non saltuaria, effettuare da parte di chi di dovere, l’accertamento di chi effettivamente è accampato e chi non c’è più. Di chi occupa e a quale titolo, le casette mobili acquistate dal comune; se gli assegnatari o altri. Identificare ogni volta gli abitanti non residenti. Tenere una contabilità analitica degli impegni assunti dagli abitanti e chiederne il riconoscimento. Assolutamente nulla da erogare loro se non subordinatamente ai pagamenti dovuti.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

9 Commenti


Sinti: progetti a vuoto e sprechi elettorali

Sulla presenza e sulla regolarità del campo Sinti di Buccinasco altre volte Città Ideale ha dovuto prendere posizione. Più spesso se ne è dovuta occupare la stampa per vicende di più o meno piccola delinquenza che hanno interessato residenti del campo. La vita a Buccinasco riguardo alla sicurezza si trova in una condizione di notoria criticità, per furtarelli e piccola delinquenza diffusa che colpisce un po’ tutti, ma anche esercizi pubblici diversi, non esclusa la farmacia Comunale.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

29 Commenti


Vicesindaco e Sindaco “vanno a braccetto” in cagnesco…..

 

Questo è un periodo davvero sfortunato per Sindaco e vice: i nostri eroi di Buccinasco. Non ne indovinano una che sia una. Città Ideale non si diverte affatto nel dover denunciare comunicazioni improprie, sbagliate, in qualche caso curiose,  sempre dannose. Potremmo offrirci come consulenti volontari a chiamata, prima di uscire; potremmo consentire loro di sbagliare meno, almeno un po’ meno. Lo faremmo gratis…

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

6 Commenti


Associazioni e Coalizione Civica: Il Sindaco Maiorano risponde

 

Riceviamo dal gruppo Coalizione  Civica la risposta che Cortiana ha inoltrato al Sindaco quale responsabile del comportamento del suo vice, da lui nominato, nell’incarico (VEDI la lettera di Coalizione Civica). Ormai è prevedibile il Sindaco nell’affrontare le questioni (anzi nel non fare nulla cambiando discorso). Pensa di essere un’anguilla che viscida scivola fra le mani di chi la vuol prendere. Almeno ci prova, ma come al solito lo fa in modo improprio.

Leggi il resto di questo articolo »

15 Commenti


NEWS – Coalizione Civica scrive al Sindaco

Gentile Sindaco Maiorano,Le chiediamo di chiarirci dove trovano fondamento le espressioni della lista che esprime il vicesindaco e la Presidente del Consiglio Comunale, pubblicate sul sito del vicesindaco a fianco di una immagine che riproduce i simboli della Coalizione Civica cancellati da una X:

 ”RICEVO E PUBBLICO ==>

Dopo diversi mesi di Amministrazione ci sono cose per cui proprio fatichiamo a trovare spiegazione. Ad esempio, perchè i componenti della “COALIZIONE CIVICA“, all’opposizione di governo, si mostrano in continua ‘guerra’ con le Associazioni di volontariato di Buccinasco?! Interrogazioni, accesso agli atti, articoli sui blog, tutto sempre a screditare il lavoro di volontari che gratuitamente prestano il loro tempo, le loro professionalità e le loro capacità private e personali per far crescere la cultura e la solidarietà sul nostro territorio.”

Di cosa stanno parlando?
Noi abbiamo, sempre, rispettato l’autonomia delle Associazioni di Buccinasco perché abbiamo la convinzione che l’esercizio della Cittadinanza Attiva e della sussidiarietà siano costitutive di una politica pubblica capace di rispondere agli interessi generali di queste e delle future generazioni.

Troviamo perciò goffo e penoso il tentativo di giocare una partita ipocrita e contraffatta per speculare sulla pelle delle associazioni, che dovrebbero trovare nella partecipazione informata e nella trasparenza le condizioni ideali per esprimersi in piena autonomia e libertà.

Ci sembra importante che il Sindaco richiami i membri della sua giunta e della sua maggioranza al rispetto della verità e del l’intelligenza dei tanti Cittadini che impegnano positivamente  il loro tempo contribuendo alla qualità sociale di Buccinasco.

Fiorello CortianaCapogruppo Coalizione Civica Buccinasco

8 Commenti



SetPageWidth