Archivio per la categoria ‘Arredo Urbano’

Ciclabile Gudo–Buccinasco: si determina il rifacimento, costoso e poco coerente

I lettori conosceranno la vicenda: un appalto che regge su un finanziamento regionale inferiore a 200mila euro, strutturato con sede propria e separata dal percorso stradale, modificato per disposizioni della Polizia Locale che ha deciso l’annullamento della sede propria, limitando la distinzione a catarifrangenti, in poco tempo scomparsi per un serie di successivi eventi lavorativi.

Il percorso ciclabile/pedonale è naturalmente stato progettato con un carico di fondo decisamente inferiore alla parte destinata a veicoli, anche di lavoro. L’assenza di una distinzione vincolante del traffico ha inevitabilmente causato il degrado della sede ciclabile. Non ci voleva molto a comprenderlo, ma volontariamente o no questo è poi successo.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

Nessun Commento


Commiato non in chiesa: per il sindaco il crocefisso non ci va

Considerare il crocefisso manifestazione solo religiosa, impropria in sede  civile, è una stupidaggine. Iniziativa che il nostro sindaco comunica come cosa fatta (VEDI), così, su due piedi, senza neppure accennarne prima per sentire il parere dei Cittadini, magari anche con un referendum consultivo. Già questo agire che vorrebbe essere “decisionista”,  abituale prassi di questi autocrati sedicenti democratici, è un’offesa fatta a tutti.

Si vada a riguardare le immagini del Cristo in croce, in tutte le forme dipinte e scolpite in legno da oltre millecinquecento anni e ne tiri fuori una, una sola, nella quale vi sia una manifestazione d’imperio, una volontà di ridurre a sudditi obbligati al Credo, a imporre i riti della liturgia. Come fa a identificarsi a questa interpretazione, opporsi al sentimento di tutti. Ritenerla una offesa per chi non vive entro l’ecclesia o vuole starne fuori?

Leggi il resto di questo articolo »

Nessun Commento


La storia infinita dell’illuminazione pubblica: dalla padella alla brace

Sull’illuminazione pubblica si sono succedute proteste durate quattro anni, praticamente dagli inizi del mandato Maiorano. Con un crecendo rossiniano arrivato al parossismo, con parchi pubblici poco o nulla illuminati, è il comune a dire che era tutto regolare, che dalle verifiche le lamentele non risultavano, che era colpa di ENEL Sole, e via così.

Hanno cominciato a rimettere a posto due lampioni a Luglio, suscitando sorprese per il costo e perché solo lì. Alla fine si devono essere resi conto che rischiavano una denuncia perché era in gioco la sicurezza, se l’oscurità è troppo diffusa. A fine Settembre ecco che la giunta approva un piano di lavori, e il costo. Cominciamo con i lampioni interessati, la cui lista crediamo interessi i lettori:

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

2 Commenti


Il PD fa outing e parla bene della Stano! Stropicciamoci gli occhi

Leggere e riflettere, andare a riprendersi le cose di un mese addietro, controllare confrontare… Operazione che richiede pazienza, che comporta lavoro e attenzione, oltre a una buona memoria. Però rende. Consente di capire e far sapere.  Allora Città Ideale comincia dagli antefatti.

Il Parco della Musica inaugurato da Carbonera una dozzina d’anni fa, con una spesa consistente, superiore a 100mila euro se non andiamo errati, ha previsto e realizzato una struttura in ferro e altri materiali dalla dimensione enorme in termini di metratura. Struttura che, con quanto ci viene oggi fatto conoscere dall’Assessore alla Cultura, è stata fatta con i piedi. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

21 Commenti


Buccinasco: il verde, lo smaltimento e gli alberi di Natale

Quando arriva l’anno nuovo si volta pagina: anno nuovo e vita nuova, si dice. Il nostro vicesindaco è attento al rispetto delle tradizioni. Fra una offesa e una minaccia velata su facebook, un proclama sul nulla e il panettone, lui pensa ai neonati di Buccinasco, ad un albero per ciascuno di loro. Una sorpresa con tanto di nome e cognome.

Una immagine ad un tempo agreste, bucolica, e tanto cara alle mamme, al clima natalizio alle tavolate serene ed allegre, perché non pensare agli alberelli di Natale che, giunti alla Befana non servono più e si buttano? Trovare per loro una soluzione  appropriata che unisca l’ecologia, salvi le piantine facendone abeti dritti e maestosi: dedicati ad ogni bambino che nasce a Buccinasco, a costruire il boscone di una volta.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

10 Commenti


Solo le ragioni di consenso in una donazione che dovrebbe impegnare seriamente?

Non parliamo di Buccinasco, ma di Assago. L’occasione è un evento significativo e da apprezzare: Fondazione Cariplo mette a disposizione 100 biciclette a Cittadini di Assago accogliendo un progetto di promozione nell’uso degli spostamenti ecologici, a consumo energetico nullo. Con ogni evidenza la Fondazione della una volta gloriosa Cassa di Risparmio delle Province Lombarde Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , ,

2 Commenti


Nova Terra e le aree pertinenti: il solito pastrocchio collegato a Buccinasco più

Articolo dedicato alla “presunta” signora Antonella  che improvvisamente inoltra allarmistiche e.mail sulla situazione di Nova Terra, con rischi impellenti e pesantissimi. Leggere per vedere: Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , ,

2 Commenti



SetPageWidth