Archivio Autore

Candidato sindaco della sinistra, una cronistoria del mandato passato – parte V

(Andrea Dalseno 06 Giugno 17) Eccoci giunti alla quinta e ultima puntata della nostra cronistoria. Non che non ci sia altro da dire, ce ne sarebbe abbastanza da scrivere un libro, ma ormai le elezioni sono alle porte e credo che i lettori abbiano avuto informazioni più che sufficienti per farsi un’idea.

Oggi ci occuperemo di Scuola di Musica, progetti originali (o dovrei dire strampalati?), ronde e sicurezza. Cenni telegrafici, ma chi fosse interessato ad approfondire potrà seguire i link e leggersi gli articoli.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

Nessun Commento


Candidato sindaco della sinistra, una cronistoria del mandato passato – parte IV

(Andrea Dalseno 06 Giugno 2017) Prosegue la nostra cronistoria sul mandato passato, sulla maggioranza che si ripresenta e sul suo candidato sindaco Rino Pruiti. Dopo una breve, ma significativa, carrellata sui fatti oggettivi più importanti (se non altro per l’entità di risorse impegnate) che riguardano Buccinasco, dall’asilo parrocchiale ad ATM, dal verde ai rifiuti, torniamo a occuparci di questioni soggettive.

Ci si potrebbe chiedere perché tanto interesse sulle questioni soggettive e la risposta è semplice: a livello locale si sceglie sì il partito, la coalizione, la bandiera, ma, soprattutto, si sceglie la “persona”, per cui è importante, direi fondamentale, capire chi è davvero il candidato sindaco. E’ capace? E’ competente? E’ in grado di mettere in pratica quel che promette? E’ affidabile? Mantiene le promesse che fa o è solo uno dei soliti fanfaroni bravi unicamente a riempirsi la bocca di vacui proclami?

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

2 Commenti


Candidato sindaco della sinistra, una cronistoria del mandato passato – parte III

(Andrea Dalseno 05 Giugno 2017) Ecco a voi la terza punta della nostra cronistoria che, come anticipato, si occupa di rifiuti e verde. Iniziamo dai rifiuti, l’appalto più importante, se non altro da un punto di vista economico, per il Comune e per il quale il vicesindaco, Rino Pruiti, in campagna elettorale prometteva vistosi risparmi (300.00 euro diceva). Come è andata lo sappiamo tutti: costi elevati, risparmi nessuno (VEDI) e la raccolta differenziata, il cui obiettivo era il 65%, ferma al 58% (dato fornito direttamente dal Comune).

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

Nessun Commento


Candidato sindaco della sinistra, una cronistoria del mandato passato – parte II

(Andrea Dalseno 05 Giugno 2017) Eccoci alla seconda punta della nostra cronistoria, questa volta più incentrata su questioni oggettive e meno su quelle soggettive. Mi limiterò agli accadimenti principali, affrontando alcune questioni fondamentali, che riguardano una larga fetta delle spese del nostro comune, quali ATM, asilo paritario, rifiuti e verde. In questa puntata asilo paritario e ATM, nella prossima rifiuti e verde.

Iniziamo dal primo capitolo, se non altro in ordine alfabetico, l’asilo paritario. Dopo una nostra battaglia, non appoggiata per non dire osteggiata da quella che poi sarebbe stata la maggioranza, siamo riusciti a far cambiare idea al Commissario prefettizio sulla questione della convenzione con l’asilo paritario di Buccinasco. La questione è essenzialmente pratica, non ideologica: Buccinasco non ha posti sufficienti, come buona parte della Lombardia (anzi dell’Italia), negli asili statali e quindi ha di fronte due scelte.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

Nessun Commento


Candidato sindaco della sinistra, una cronistoria del mandato passato – parte I

(Andrea Dalseno 04 Giugno 2017) Quella che segue è la prima puntata di una breve cronistoria di alcuni episodi significativi che hanno riguardato l’amministrazione uscente, in particolare il vicesindaco e ora candidato sindaco della sinistra, Rino Pruiti. Spero aiutino a inquadrare meglio il personaggio.

Uno dei primi atti dell’amministrazione uscente che oggi si ripresenta è stata lo stralcio di 100.000 metri quadri dal Parco Sud per la variante di Vignate. Il vicesindaco, sedicente ecologista, che fa? Approva! Tenta un abbozzo di difesa dicendo che è stata una decisione del Sindaco Maiorano, come se il sindaco fosse una sorta di monarca assoluto, come se non dovesse rendere conto alla propria maggioranza (che può mandarlo a casa quando vuole), come se non si potesse esprimere il proprio dissenso e la propria contrarietà dimettendosi! Il vicesindaco si è dimesso? No, ha scelto la cadrega! Ecologisti sì, ma con judicio. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

6 Commenti


Fuori la politica dalle banche locali!

Quando emergono anomalie di mercato, l’interesse di chi segue l’economia e per conseguenza al mercato presta attenzione, l’interesse di ciò che sta succedendo nel nostro statalismo partitocratico che piglia tutto, emerge con forza. Succede ad Andrea  e non solo; efficace e lo ringraziamo.

La cosa semplice, nel caso di “banchette” (banche di respiro locale), la logica vorrebbe che si lasciassero andare al loro destino, senza cessioni a terzi (come sta succedendo a favore delle grandi banche). Investitori privati che sono intenzionati e conoscono il territorio, partiranno da capo, riassumendo chi è valido e riorganizzando, partendo da zero, senza condizionamenti.

Ciò che si sta facendo è coprire con i nostri soldi gli errori di hi ha sbagliato, salvando tutti. Il dirigismo economico della politica crea danni e salva gli incapaci: davvero non l’abbiamo ancora capito? Lo sanno, quelli col sale nella zucca; ce n’è anche in politica, ma lasciare che i cavalli corrano e far uso leggero della briglia per i politici significa perdere potere. Non ci stanno, e noi paghiamo… Un mondo da rigenerare, una democrazia da rifondare.

BANCA MIA PER PICCINA CHE TU SIA …. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

18 Commenti


Negli “errori volontari”, al sindaco segue il suo vice

Andrea Dalseno con il presente articolo prosegue nella sua partecipazione attiva a Città Ideale, evento che, al piacere di un proficuo rapporto che nel tempo si sostanzia di amicizia e apprezzamento reciproci, ci piace associare alla poco meditata accusa di falsità ricevuta dal sindaco nel Consiglio comunale che qui viene commentato. Lo ringraziamo, come ringraziamo altri commentatori e collaboratori, allargando ai lettori abituali l’invito a contribuire.

Siamo ogni giorno più convinti della utilità, del contributo alla partecipazione alla vita della nostra Buccinasco che viene da Città Ideale. L’allargamento delle voci e dei contributi, quale che sia l’orientamento e la posizione specifica affrontata, non può che essere di aiuto per tutti. Andrea sta collaborando da Malta, ove oggi esercita la sua attività, il che dimostra la semplicità di strumenti informatici che rendono oggi possibile il vivere la comunità. ma leggiamo l’articolo, come sempre pertinente. Buona lettura

Che PEC… ato

(Andrea Dalseno, 02 Dicembre 2015) Come recita un vecchio adagio, la miglior difesa è l’attacco e così il nostro inarrivabile vice, probabilmente per pararsi le terga e occultare la propria incompetenza, si lancia in un’intemerata invettiva, in larga parte falsa e infondata, contro Coalizione Civica rea soltanto di aver candidamente detto che “il re è nudo“.

Quale sarebbe il problema? Che Coalizione Civica ha chiesto di emendare il nuovo regolamento comunale prevedendo che, qualora un consigliere ne facesse esplicita richiesta, il Comune deve attivarsi e fornire una casella PEC per ricevere le convocazioni del Consiglio comunale e che potrà essere utilizzata unicamente per finalità istituzionali! Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

3 Commenti


Vincono le lobbies, perde il Paese

Un articolo che ci propone Andrea, su una questione che può sembrare di poca importanza, parziale. Non lo è perché viviamo in uno stato particratico che tutto monopolizza, che mette paletti e norme per “regolare il mercato”, mentre di fatto innesta nella nostra vita quotidiana una serie di protezioni per categorie e lobby, oggi l’una, domani un’altra, che si traducono in balzelli. Il supporto ideologico è lo statalismo, che deve metter mano su tutto.

Questa al scusa: regolando il mercato si ottengono vantaggi per i consumatori. Come ci spiega Andrea la conseguenza si traduce in un aggravio di costi, con beneficio per la lobby. La somma di queste distorsioni del mercato si traduce in minore competitività del sistema paese. paghiamo tutti, siamo meno attrattivi, restiamo fermi. Chi guadagna è la lobby. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

3 Commenti


Pagella politica Buccinasco: il vicesindaco e i rifiuti

Sulla falsariga del servizio di fact checking di pagellapolitica.it che si occupa di verificare e valutare le affermazioni dei politici nazionali, abbiamo pensato di verificare le affermazioni dei politici di Buccinasco.

Prendendo spunto dal prossimo Consiglio comunale del 13 maggio nel quale si discuterà del consuntivo 2014, abbiamo verificato l’affermazione del vicesindaco il quale, in piena campagna elettorale, pomposamente affermava (VEDI):

NON VI DICO CHE ABBASSERÒ LE TASSE… ma la TARSU si !

[...] Se il Comune spende tanto ci chiede tanto, se spende meno… ci chiede meno!

[...] FANTASCIENZA? NO! UNA REALTÀ VICINA, SE MI DARETE LA VOSTRA FIDUCIA ED IL VOSTRO VOTO.

Il costo complessivo della raccolta rifiuti è quindi diminuito come promesso? Prendendo i valori dalla relazione dei revisori si scopre che nel 2011, gestione del Commissario Iacontini, il costo totale del servizio è stato pari a € 2.875.830,28, mentre nel 2014, con l’attuale Amministrazione in carica, il costo è stato pari a € 2.980.342,39. Dunque nessuna diminuzione nominale anzi un aumento addirittura superiore al tasso d’inflazione che, nel periodo considerato, sulla base dei numeri indice dell’ISTAT, è stato pari a circa il 3% (2,98%) con un importo rivalutato pari a € 2.961,530,02. Pertanto, nessuna diminuzione, nemmeno piccola!

Tralasciamo, per carità di patria, le questioni, a nostro avviso ben poco edificanti, sul recesso dalla SUA (VEDI) e sulla gestione della gara, decisamente migliorabile (la quota di punteggio riservata al prezzo era decisamente bassa e la valutazione delle caratteristiche qualitative talmente ampia che il terzo qualificato in termini di qualità non avrebbe potuto vincere nemmeno facendo il lavoro gratis o quasi), e veniamo al dunque: come classificare tale affermazione? Non sappiamo come l’avrebbe considerata il famoso sito, noi riteniamo che si possa considerare una Panzana pazzesca

Tag: , ,

4 Commenti


Bilancio ASB 2014, questioni aperte

Nel prossimo Consiglio comunale previsto per il 13 maggio 2015, si discuterà del bilancio al 31 dicembre 2014 di ASB. Occorre in primo luogo sottolineare che il bilancio si chiude con un apprezzabile risultato positivo e questa è un’ottima notizia.  Su ASB tuttavia, oltre a una serie di quesiti specifici sul bilancio, rimangono aperte una serie di questioni che, nonostante i nostri reiterati interventi, rimangono tuttora senza risposta. Vediamoli nel dettaglio:

  1. ASB risulta avere un dipendente amministrativo (giusto?), ma paga fior di consulenti esterni per servizi contabili e amministrativi. Perché? L’impiegato che faceva lavoro di segreteria poteva avere un senso quando ASB aveva al proprio interno tutta una serie di altre funzioni, Musica, Inglese, nonni civici etc. per le quali un servizio di front-office si rendeva necessario. Ora che è “solo” un esercizio commerciale (farmacia) l’impiegato che cosa fa? Perché non può occuparsi di una quota di lavori, ad es. contabilità, che vengono dati all’esterno consentendo un risparmio sui costi di gestione? In caso contrario perché non destinarlo altrove, magari in Comune invece di assumere altro personale? Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , ,

26 Commenti


PEC…cato, siamo senza!

Come probabilmente molti lettori ricorderanno, nel Consiglio Comunale del 7 marzo 2013, si è modificato l’art. 21 del regolamento riguardante la notifica di convocazione ai consiglieri che ora deve essere effettuata via PEC.

Nel farlo si sono sbandierati fantomatici risparmi, mai realmente quantificati,  mentre non si sono tenuti in considerazione i costi e le implicazioni della decisione. Abbiamo sollevato, al tempo, più di un’obiezione in merito (VEDI) e siamo stati tacciati di essere degli “stupidi”.

La realtà è che con quella bella trovata il Comune, con i nostri soldi, ha dato in comodato ai Consiglieri. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , ,

30 Commenti


Il bottone della palandrana

Luigi Pirandello (Agrigento, 28 giugno 1867 – Roma, 10 dicembre 1936) è stato un drammaturgo, scrittore e poeta italiano, insignito del Premio Nobel per la letteratura nel 1934 (VEDI).

Oltre che esimio scrittore, a mio modesto avviso, Pirandello è stato, a modo suo, un grande filosofo, un esperto conoscitore dei fatti della vita, un castigatore dei costumi che non perdeva occasione di stigmatizzare l’ipocrisia piccolo-borghese.

Leggi il resto di questo articolo »

Tag: ,

Nessun Commento


Buccinasco più: disinformazione, retorica e falsità

Lunedì 2 marzo e, come prosecuzione, martedì 3 marzo si è svolto il Consiglio Comunale nel quale si è discusso del bilancio preventivo e dell’ipotesi, inserita inopinatamente dalla Giunta senza alcuna discussione preventiva tra i documenti del bilancio, dell’acquisizione anticipata da parte del Comune della piazza nel quartiere di Buccinasco Più.

Successivamente alla presa di posizione di Città Ideale e alla diffida inviata da Coalizione Civica nella quale si riassumevano le potenziali e non sufficientemente approfondite criticità in merito a tale decisione, nei blog locali, quello del PD e quello di Pruiti (vicesindaco pro-tempore), sono apparsi alcuni articoli che puntano a occultare il merito della discussione dietro una cortina di fumo fatta di propaganda spicciola, disinformazione e bieco populismo (oltre ad alcun falsità belle e buone).

Vediamo i punti salienti di questi interventi e cerchiamo di capire, senza retorica, come stanno davvero i fatti. Leggi il resto di questo articolo »

Tag: , , , , , , , , , ,

16 Commenti


Sportello Lavoro: gara migliorabile

Si conclude oggi, 12 febbraio, il bando per l’assegnazione del servizio di gestione dello sportello lavoro.

In tutta onestà il Comune avrebbe forse fatto meglio a pensare a una diversa modalità di gestione del servizio, magari offrendo una ghiotta occasione di occupazione a giovani laureati di Buccinasco.

La gara prevede l’affidamento del servizio per due anni, rinnovabili per un massimo di altri due (anche un solo volendo) a un prezzo d’asta pari a € 79.904,00 + IVA + € 2.260,00 per gli oneri per la sicurezza.

Si deve garantire il funzionamento del servizio con due persone impegnate per 11 mesi a 20 ore la settimana ciascuna, oltre alla fornitura di due postazioni informatiche e alla gestione e all’aggiornamento del Portale comunale.

Vediamo in breve cosa non ci convince della gara: Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

2 Commenti


Refezione scolastica: il costo aumenta?

Con la deliberazione del Consiglio Comunale n. 40 del 25/6/2014 (VEDI) si approvava il passaggio del sistema di refezione scolastica da appalto si servizi a concessione (a partire dal 1° gennaio 2015) e si stabiliva di dare mandato alla Giunta di prevedere un aumento delle tariffe che preservasse il grado di copertura del servizio.

Tale ipotetico aumento, come faceva notare Franco Gatti nel proprio blog, non era fisso ma avrebbe potuto essere di qualsiasi entità (VEDI)!

Leggi il resto di questo articolo »

Tag:

3 Commenti



SetPageWidth