Via di Vittorio…. Come sta andando?

Un caro amico che risiede sulla via ci aggiorna su come stanno procedendo le opere di sistemazione della via, dopo l’abbattimento dei 118 alberi che formavano il viale… oggi deserto. Giusto interessarsi al procedere dei lavori con le osservazioni che il nostro interlocutore ci sottopone, facendole conoscere ai lettori.

Man mano vedremo come si realizzerà l’opera (dal costo stratosferico). Qualche sorpresa viene sottolineata…  e ringraziamo di tutte le segnalazioni che verranno da altri residenti. Grazie di questo primo contributo, intanto, anche a nome di chi ci legge.

I lavori di riqualificazione di Via Di Vittorio procedono…

Dalle finestre di casa osservo che le nuove aiuole sono carine. Vedremo quando ospiteranno alberi e quanti anni questi ci metteranno per diventare frondosi ed ornamentali come i precedenti, che avrebbero potuto essere sostituiti gradualmente anziché in blocco (come se tutti fossero improvvisamente diventati un pericolo immediato).

Osservando meglio noto che le aiuole ospitano i pali della luce, che non sono stati rimossi. Di conseguenza la sede stradale non è stata allargata di un millimetro. Come la mettiamo con le dichiarazioni della giunta di qualche mese fa, che spiegavano che l’intervento in via Di Vittorio si rendeva necessario perché la sede stradale non rispettava le norme per la circolazione degli autobus e quindi se ne imponeva l’allargamento così da rispettare la normativa?

Mah! il tempo passa e chi ha avuto ha avuto e chi ha dato, o dovrà dare in futuro; lo farà, da bravo, Pantalone (cioè noi Cittadini, ndr). (A.C. 27 Ottobre 2018)

  1. #1 scritto da mango il 28 ottobre 2018 10:25

    giusto che gli anziani osservino i lavori,
    Saccavini a lei abbiamo riservato incrocio che da su via Marzabotto,
    si coora bene (???? ndr),

    questo è unico contributo che può dare a Buccinasco

    vista la sua totale inconsistenza politica

    RE Q
  2. #2 scritto da socrate lusacca il 28 ottobre 2018 14:01

    Mango è un abitué che qui appare poco poiché infarcisce i suoi commenti con insulti e quanto di simile, secondo lo stile che noi abbiamo definito si-fa-per-dire.
    Chiunque sia del commento va rivelato:
     Gli anziani come categoria residuale, che si limiti a guardare i lavori;
     La funzione analoga riservata a questo blog;
     Lo spegio per i Cittadini che si interessano della cosa pubblica senza avere aspirazioni competitive rispetto a chi oggi si trova su…

    L’insieme denota uno spirito poco pregevole,
    facciamo conoscere questo contenuto perché impari a controllare le sue pulsioni reattive verso coloro che considera “nemici”..
    (senza soverchie speranze… purtroppo)

    RE Q

I Commenti sono chiusi.


SetPageWidth