Revisori dei Conti nominati al comune di Buccinasco. Unico strumento indipendente di controllo

Sempre il primo Ottobre, il Consiglio viene informato dal sindaco dell’avvenuta nomina del nuovo Collegio dei Revisori. Nella presentazione parla di una presa d’atto del Consiglio. Cosa che invece non è perché la legge chiede la nomina formale da parte del Consiglio il quale soprattutto è chiamato a far emergere eventuali non compatibilità o possibili conflitti di interesse.

Intanto la nomina come avviene. La Prefettura dispone di un elenco di professionisti che chiedono l’iscrizione, su scala regionale. Perché regionale? Evidentemente si vuole evitare l’emergere di conoscenze o conflitti ove l’area di scelta fosse più ristretta. Sull’area regionale si effettua un’estrazione che viene proposta al comune. Se il comune (e il Consiglio che poi approva) non ravvisano contrarietà, i primi tre estratti sono nominati.

Nel caso in esame abbiamo tre eletti: uno di Usmate (sopra Monza), che è presidente. L’altro di Mantova. Del terzo non siamo riusciti a identificare la residenza. Il compito dei Revisori è affine a quello del collegio sindacale. Sulla gestione e il bilancio sono tenuti a controllare la regolarità degli atti e il rispetto delle leggi e normative. Essendo l’unico organi rimasto che non è comunale ma di scelta da parte dello Stato, la delicatezza del compito può comprendersi. Il Segretario Comunale ormai è visto come organico al sindaco, che lo sceglie.

Quindi Consiglieri e Cittadini hanno quale unico referente di controllo esterno, a fronte di atti e decisioni o comportamenti amministrativi, il Collegio dei Revisori. Bene che si sappia, ma. Nel sito comunale non siamo riusciti a trovare un luogo nel quale sia riportato un recapito al quale potersi rivolgere, nulla. L’abbiamo già notato in passato e adesso pure. Proprio per la funzione di controllo esterna, il Collegio dei Revisori dovrebbe disporre di un luogo nel municipio al quale poter indirizzare riservatamente osservazioni, ovvero segnalare questioni di interessi.

Non ne dispongono i Consiglieri, figurarsi i Cittadini. Con l’occasione invitiamo gli interessati a sistemare la funzione. Intanto qui rendiamo pubblici i riferimenti che abbiamo rintracciato dalla rete internet.

Presidente Pierangelo Bonfanti Via Medaglie d’oro 20040 Usmate Velate/MI

Email. piero@studiobonfanti.it PEC    bonfantip@legalmail.it

Revisore Alessandro Zeni Via I. Alpi 4 46100 Mantova

Email info@saconsultingsrl.it

Revisore Camillo Corna Sede e recapiti non identificati

Poi sulla rete di trovano anche cose curiose. Come ad esempio un ente (comune o provincia?) nel quale il dirigente della contabilità, per dieci anni ha sottratto alle casse comunali 8,5 milioni, senza che il Collegio dei Revisori se ne avvedesse. La Corte dei Conti ha stabilito che nel caso non vi sono gli estremi di colpa grave, poiché il dirigente ha attuato procedure volte a non far emergere ciò che faceva (ovvio!),  inoltrel’ambiente comunale ove chi avrebbe dovuto sapere nulla ha riferito ai revisori.

Cose da matti: il Revisore non è mica un mezze maniche che controlla la regolarità delle scritture e basta. L’assenza di 8,5 milioni dalle casse sociali,  non si può non notare: se no, significa che le revisioni sono  un  atto burocratico, che si compie per incassare il dovuto previsto dalla legge, e non altro.

Infatti sull’unico organismo della Stato cui oggi sia rimasta la funzione di controllo, per quanto residua, la politica (il parlamento) sembra agire perché funzioni il meno possibile, stabilendo compensi minimali. Il che porta i professionisti a svolgere la funzione in termini correlati: minimali appunto. Anche per questo pensiamo sia utile ricordare la funzione e l’utilità per una sana gestione. Sarà per questo che il sito del comune dimentica di farlo conoscere?

Ecco perché abbiamo ritenuto utile che si sappiano nomi e recapiti, invitando i Consiglieri, soprattutto, quando non convinti da ciò che nella loro funzione apprendono in Municipio, possano rivolgersi e interpellare il Collegio dei Revisori. Senza passare per gli uffici comunali, ovviamente. Se no, che funzione di controllo è?

I Commenti sono chiusi.


SetPageWidth