Il vuoto pneumatico del mandato Pruiti Arboit: prima della mozione si inventa lì per lì un nuovo PGT

Finora nulla di ufficiale, solo un comunicato pubblicato sul blog del comune Venerdì 29, che invitiamo i lettori a leggere, a firma dell’Assessore Guastamacchia (nell’occasione funge da foglia di fico del nulla programmato, del niente fatto, mentre Lunedì si discute la mozione di sfiducia che riguarda il sindaco, che rischia di mandare a casa questa amministrazione, ridando la palla ai Cittadini.

Un comunicato che riguarda Buccinasco e il suo futuro, spuntato dal nulla. Che scopiazza (male) il programma elettorale di BucciRinasco. Forse l’unico programma organico che è stato presentato nelle elezioni dell’anno scorso. L’integrale rigualificazione urbana (che per decenza il comunicat ochiama rigenerazione), la rigualificazione dei contesti industriali dismessi (mentre quelli ancora presenti rimangono, con rumore e ambiente prossimo a sempre più presenti abitazioni vicine.

Perfino il pensiero per un “centro Cittadino”. Descritto come un’ipotesi a se stante. Il tutto senza un piano urbanistico che sia organico, che guardi avanti e stabilisca gli indirizzi di lungo termine. Se manca questo, che piano regolatore è? si viene incontro a singole richieste interssate invece di dare indirizzi e indicazioni strutturate.

Beninteso può farci solo piacere che le nostre proposte vengano fatte proprie dalla maggioranza, dal sindaco, dall’assessore. Ci avranno riflettuto e hanno cambiato idea? Possibile ma la coincidenza con la mozione di sfiducia non sembra un buon viatico. Lì pr L^ hanno mesos insieme alcune cosette, neanche concetti, ma parole, invitando i Cittadini a suggerire proposte….

Sostituiscono il nulla finora fatto con un’iniziativa estemporanea che mette alcuni concetti e chiede parei e domande ai Cittadini. Che non sono purtroppo urbanisti e che in questo modo non potranno far altro che suggerire questioni minime che li interessano diversamente: il risultato prevedibile è un patchwork (quelle coperte imbottite del west, fatte di pezzetti irregolari diversi messi insieme avendo in mente l’economia domestica essenziale).

Se c’è un motivo che può rappresentare la certificazione del vuoto di pensieri, di aspirazioni, di indirizzi, ecco che questo comunicato, in meno di trecento parole le rende certe. Non avremo da aspettarci nulla, purtroppo. Qualsiasi singola realizzazione resterà un fatto isolato privo di un perché sistemico, di una logica che ha per scopo la Buccinasco di domani.

Però qualcosa nel comunicato, incompleto e mal fatto come il resto, ci può stuzzicare. “La ricollocazione del nostro quartiere Terradeo abitato dalla Comunità sinta”. Tre errori in quattro parole. I sinti sono in via dei lavoratori, in luogo recintato, un ghetto nel quale la legge entra poco e male, dove le regole le stabilisce la stessa Comunità,e sappiamo che non sono corrispondenti sempre al codice civile e penale.

La Cascina Terradeo è altra cosa e diversa, immersa nel Parco Sud, distante forse un km in linea d’aria. Che non è abitata da nessuno e può essere solo ristrutturata e riqualificata senza aumenti di cubature e meno ancora di aree agricole circostanti. Perché allora il comunicato definisce quartiere Terradeo la Comunità sinti ?

Il termine deriva da una riunione di Giunta del 2006 (sindaco Carbonera, assessori Maiorano e Pruiti), che stabilisce l’istituzione del quartiere Terradeo comprendendovi i luoghi occupati dai sinti. Ripetiamolo: non sono la stessa cosa e il PASM non può trattare come cosa unica un quartiere inventato a tavolino per sfondare con nuove costruzioni nel Parco Sud. Ecco a cosa serve il buonismo verso la Comunità Sinti di queste giute “progressiste del gambero”.

Per ora ipotizzano il trasferimento del “quartiere Terradeo”, per poi certificare che non vi sono aree adeguate e fornire alla Prefettura e al PASM l’occasione per altri ettari di terreno edificabile (naturalmente lasciando la Comunità Sinti nel ghetto in cui oggi sono rinchiusi). Questi traffichini da quattro soldi, dobbiamo liberarli da oneri che non sono in grado di gestire e generano solo danni alla nostra Buccinasco. Mandiamoli a casa il prima possibille

  1. Non vi è ancora nessun commento.
 
 

sottoscrivi il feed dei commenti

SetPageWidth