BUCCINASCO MOZIONE DI SFIDUCIA PER IL SINDACO RINO PRUITI

MENTRE IN CONSIGLIO COMUNALE SI DISCUTE DELLA DIFESA DEI DIRITTI DELL’UOMO , IL SINDACO SU FACEBOOK INCITA L’ALLONTANAMENTO DI PERSONE , EVIDENTEMENTE AVVERSARI POLITICI , PARAGONANDOLI A SCIACALLI E RICHIAMANDO NELL’HASHTAG PROPRIO LA FRASE DETTA DAL MINISTRO DEGLI INTERNI DA CUI LA SUA MAGGIORANZA CHIEDEVA DI DISSOCIARSI. VERGOGNA !!!

E meno male che dicono di essere diversi. Durante lo svolgimento del dibattito sul l’ordine del giorno proposto dalla sua maggioranza in difesa dei diritti dell’uomo, il sindaco Rino Pruiti faceva la pacchia sui social, scrivendo questo post illuminante a proposito dei diritti umani in questione :

VIA GLI SCIACALLI DA #BUCCINASCO#èfinitalapacchia

Siccome, come sappiamo , a Buccinasco non esistono esemplari animali di sciacallo e la frase usata nell’ hashtag è proprio quella di cui si dibatteva in consiglio comunale, evidentemente il #sindaco ha usato una metafora per riferirsi a persone ,a suo dire, sgradite alla città che dovrebbero andarsene via.

Del resto pare che questa metafora non gli sia nuova.

Vorremmo ricordare che in tutti i regimi reazionari e tirannici della storia le deportazioni di persone, ritenute avversari politici, sono cominciate proprio paragonandole ad animali apparentemente disgustosi come i ratti, le iene, gli scarafaggi, ecc. ed anche il solo scimmiottare questi comportamenti può risultare disgustoso e spaventoso per le persone sinceramente democratiche ed innamorate della libertà.

Essendo l’opposizione la forza che garantisce da sempre la democrazia (il governo esiste nei regimi ma l’opposizione no) Le forze di opposizione di Buccinasco hanno protocollato insieme una MOZIONE DI SFIDUCIA nei confronti del Sindaco Rino Pruiti firmata da tutti i consiglieri che siedono sui banchi dell’opposizione. I Consiglieri Comunali:

Manuel Imberti
Luigi Iocca
Nicolò Licata
Caterina Romanello
Aldo Scialino

Alberto Schiavone

Tag:

  1. #1 scritto da socrate lusacca il 19 giugno 2018 12:52

    La mozione non avrà fortuna, possiamo darlo per scontato, come del resto era prevedibile nel nostro articolo di ieri.
    Il personaggio in questione è noto alle cronache di questo blog, direttamente ma anche attraverso alias suoi sostenitori…

    Probabilmente, oggetto di proposta di rimozione dovrebbe riguardare anche la Presidente del Consiglio Comunale.
    non perché avrebbe migliore fortuna, ma quale segnale di serio richiamo a comportamenti lineari e democratici verso le minoranze.
    Richiamo che vale per tutti, sia chiaro, compresi assessori e consiglieri della maggioranza

    NATURALMENTE CI FA PIACERE CHE IL NOSTRO RICHIAMO SULLA DEMOCRAZIA SOSTANZIALE ABBIA TROVATO L’ATTENZIONE CHE MERITA

    RE Q
  2. #2 scritto da Miserabile di Montecristo il 19 giugno 2018 13:39

    Ecco, adesso la sedicente maggioranza avrebbe l’occasione di mostrate gli attributi e andare di fronte agli elettori che dicono di rappresentare per chiedere loro di esprimersi.

    Se, come sostengono, i cittadini di Buccinasco sono dalla loro parte fanno il pieno di voti,
    altrimenti si cambierà registro come sarebbe giusto che fosse.

    Lo faranno?
    Ma nemmeno per sogno, si terranno ben stretta la poltrona.
    Pazienza caro Saccavini, col voto la resteranno abbarbicati alle loro poltroncine, ma la figura fatta non gliela toglierà nessuno.

    RE Q
  3. #3 scritto da socrate lusacca il 19 giugno 2018 15:04

    Miserabile di Montecristo… sono davvero molto brevi nel farsi male da soli…

    andare a vedere PD Buccinasco su Facebook, in cui si può vedere un documento pubblicato (da cui è tolta la data e l’ora, ovviamente)
    al cui fianco sta una foto del sindaco e l’assessore Rosa Palone, in compagni di altri non conosciuti,

    il tutto che evidenzia un documento fasullo, non ufficiale,
    nel quale la proposta di odg che chiede al Consiglio di dissociarsi da Salvini e Fontana,
    con tanto di Carta intestata del PD,
    recante la dizione
    Partito Democratico di Buccinasco Luisa Pezzenati

    il tutto dovrebbe dimostrare che non è il Presidente del Consiglio Comunale che ha presentato l’odg…

    insomma una bella faccia di bronzo coglie tutti quanti,
    comprendendo la medesima Presidente del Consiglio Comunale
    che non si dissocia da questo pasticcio
    …………

    RE Q
 
 

sottoscrivi il feed dei commenti

SetPageWidth