A Buccinasco si aggira un alias così: molto prossimo al sindaco

Città Ideale riceve un messaggio del solito sedicente “manolete”. I nostri lettori abituali conoscono il personaggio fantomatico, così come sono a conoscenza della vicinanza, diremmo addirittura dell’intimità che costui descrive con Pruiti, quello in precedenza vicesindaco, oggi sindaco di Buccinasco.

Mercoledi 09 Maggio 2018 h 17.10 Autore: manolete (IP: 93.35.240.183 , 93-35-240-183.ip57.fastwebnet.it) E-mail: manolete@yahoo.it Whois  : http://whois.domaintools.com/93.35.240.183 Commento:

La vostra indegna  “fatwa”, per far sparire da ogni  dove IL Nostro Sindaco, ( vi ricordo che è stato eletto dalla maggioranza dei cittadini)  è da sciamannati gaglioffi!

Ricialtroni!

Neppure per le più acclarate tangibilità, nelle valide proposte, nei fatti concreti. voialtri! per partito preso,e bastiancontrarismo, con tronfia, nonché bolsa retorica, cercate in tutti i modi di sminuirne gli immani sforzi, nonché i sacrifici da Lui fatti  per tutta la Comuniità compresi voialtri.

Acciarponi!

E’ ovvio che seguirà un comunicato da parte del Primo Cittadino su AMAZON.

Sarà uno dei tanti altri “Fiori all’occhiello di questa Amministrazione.

Nel frattempo……ROSIKATE!  Conpermesso

Lasciamo a chi legge la valutazione del contenuto. Per un raffronto mettiamo a disposizione l’articolo che il manolete richiama, risalente a 6 giorni fa (VEDI). Chi ci segue sa bene che Città Ideale si propone un compito di informazione e di stimolo. Non abbiamo una grande considerazione del sindaco, ma non per questo facciamo uso di espressioni che offendono. Così come non ci offende il  comportamento di questo “signore”; le reazioni emotive che lo muovono ci fanno pena. Il personaggio a noi sembra affetto da turbe psichiche e muove a compassione.

Due notazioni: datasi l’emotività, empito del dire e le reiterate offese poco si giustificano con i sei giorni trascorsi (tanto più che il medesimo manolete, nello stesso giorno ha qui  già commentato il contenuto, nel suo stile, ma non così “cattivo”). Riteniamo quindi che si tratti di un più recente articolo, uscito proprio ieri, che lo riguarda indirettamente, l’argomento è il centro polisportivo Scirea e una proposta di percorso ciclopedonale reso pubblico e fatto proprio dal consigliere Alberto Schiavone. (ne parleremo ancora).

Riguardo a queste reazioni, alla stretta vicinanza del sindaco di cui manolete è certo di un futuro comunicato, anticipandone l’uscita, qualcosa si deve pur dire. Anzi deve pur precisare il signor Pruiti, pubblico personaggio, sindaco di Buccinasco. Già in passato (era vicesindaco) lo abbiamo richiamato sull’obbligo a prendere le distanze da queste miserie che incidono molto negativamente su lui (affari suoi) ma pure sull’istituzione che rappresenta: qui è obbligato a prendere posizione.

In passato ha ritenuto di caversela accusandoci di essere autori noi di un falso, diffidandoci dal proseguire nell’avvicinarlo a questo alias manolete. Adesso questo conta meno, perché abbiamo proceduto a estrarre il contenuto intero della comunicazione, con i suoi riferimenti (VEDI). Lo mettiamo nella condizione di  individuarlo, il manolete, che così confidenzialmente di lui parla, glorifica, esprime i suoi moti entusiastici verso di lui.

Per i lettori dobbiamo ancora un’informazione: è possibile denunciare questi comportamenti? Purtroppo non ci sono risultati; ci siamo rivolti alla Polizia Postale che ci ha spiegato che gli USA non rilasciano l’identità dell’autore. Ci hanno fornito una recente illustrazione che spiega le ragioni (VEDI). Finché non cambieranno le regole questi “manolete” sedicenti, potranno agire nel modo sopra illustrato, offendendo e denigrando il sindaco. Ce ne dispiace per lui: noi non ne siamo toccati.

Tag: ,

  1. #1 scritto da Max il 10 maggio 2018 19:41

    Caro Luigi,
    lo sanno anche i sassi a Buccinasco che Manolete altri non è che il ns caro sindaco Pruiti: altrimenti non si spiegherebbe come riesca tale Manolete ad anticipare i pensieri e le azioni del ns caro sindaco.

    La cosa buffa è che gliene importa di cosa scrivi tu sul tuo blog, che certamente è discretamente diffuso, ma insomma non è certo il Corriere della Sera.

    Mi stupisce la sua attenzione spasmodica al tuo scrivere: sarà perché tocchi dei nervi scoperti?

    Forse è proprio così, mi raccomando non smettere.
    A presto Max

    RE Q
  2. #2 scritto da socrate lusacca il 10 maggio 2018 20:49

    Un senso generale di collegamento fra Pruiti e manolete è abbastanza diffuso, questo è vero.

    Si tratta di un accostamento che percorre deduzioni logiche, anche attraenti,
    non è però certificabile un’identità.

    Questo aspetto dovrebbe preoccupare il sindaco,
    perché è lui che ci va di mezzo, al limite dell’insostenibile…
    è il sindaco, sindaco in carica, mica un comune cittadino.

    Auguriamo che, una buona volta, arrivi a prendere le distanze e disconoscere
    quanto scritto da manolete si-fa-per-dire

    poi staremo a vedere se, dopo alcuni anni,
    l’alias (ripreso da un famoso torero ahimé finito incornato)
    starà zitto o si farà vivo di nuovo.

    buona serata

    RE Q
  3. #3 scritto da roberto il 11 maggio 2018 09:48

    Il manolete ha fatto dei corsi serali, forse la sua carica glielo impone,

    ed è progredito nell’utilizzo di terminologia superiore alle sue possibilità.

    Acciarpone, vale a dire Acciabattone…
    proprio lui,

    da che pulpito…ah ah ah

    RE Q
  4. #4 scritto da Pierluca il 11 maggio 2018 12:15

    Ciao
    non sono di Buccinasco ma leggo, quando posso, volentieri il blog.
    Faccio solo notare che quando parla del Sindaco al nostro amico Manolete è scappato un “Lui” con la L maiuscola. Come a divinizzare questa figura. Fa pensare: si tratta di un lapsus?
    Errore grammaticale?
    Oppure è stato messo apposta?
    Qualsiasi sia la risposta non è certo positiva…….
    ciao e buon lavoro.

    RE Q
  5. #5 scritto da socrate lusacca il 11 maggio 2018 14:01

    In effetti il termine “acciarpone” è curioso,
    nel vocabolario di un inqualificabile manolete.

    Costui (manolete) ha un’altissima considerazione di sé e ama farne sfoggio.
    (lasciando stare le derivazioni più o meno patologiche di questi messaggi)

    Termina da noi sconosciuto, che siamo andati a trovare nell’amatissimo Devoto OLi, vocabolario da noi amato, che ha mezzo secolo abbondante, le pagine ingiallite, cui ci lega un affetto conscio, che sfogliamo quasi con amore.
    Si tratta di un sinonimo del termine abborracciare.
    Devoto Oli ha particolare cura nel tracciare l’etimo (l’origine) del termine, che fa derivare da “ciarpa”che in uso estensivo significa l’uso di “artifici di bassa retorica”.

    Tolta la curiosità sul termine, restiamo in attesa che il sindaco prenda le distanze dal manolete si-fa-per-dire…
    ripetiamolo: che viene offeso e fa una pessima figura è proprio lui,
    non certo noi.

    buona giornata roberto

    RE Q
  6. #6 scritto da socrate lusacca il 11 maggio 2018 14:06

    Guardi Pierluca che non poche delle “considerazioni” del si-fa-per-dire manolete
    gli capita di frequente di identificarsi con il suo venerato Pruiti…
    lo fa da quando è nato in questo blog, apparso ormai sei anni fa…

    Gli capita anche al manolete di passare al discorso diretto:
    come se fosse Pruiti a parlare in prima persona…

    a Pruiti questa invasione, queste pessime figure reiterate, sembrano quasi far piacere…
    Pruiti che, ricordiamolo, è sindaco e rappresenta oggi 27mila cittadini di Buccinasco

    Imbarazzante, come minimo imbarazzante

    buona giornata

    RE Q
 
 

sottoscrivi il feed dei commenti

SetPageWidth