I favori fra amministrazioni entro il PD, che il tempo rende poco decorose. Indecenti

Fra le decisioni assunte dall’amministrazione Maiorano-Pruiti, ve ne fu una che a suo modo fece scandalo. Ne parlammo qui in Cittaideale (VEDI, un articolo del 19 Marzo 2015): un funzionario di San Giuliano Milanese, più che chiacchierato, indagato. Messo in un angolo nel suo municipio, fa domanda di venire a Buccinasco.

Il sindaco accoglie prontamente, nonostante abbia uno stipendio da dirigente (!), dovendo rimborsare uno sproposito per il trasferimento giornaliero in auto da san Giuliano a Buccinasco. Si vada a vedere l’articolo di tre anni fa… con 30 commenti molto interessanti.  Rimane a Buccinasco per tre anni, poi ritorna nel suo comune, a svolgere i suoi compiti.

Guardiamo adesso cosa ci racconta la stampa sul personaggio in questione (VEDI ilgiorno e VEDI SIoNO). Sul tema del funzionario, come si può leggere fra i commenti di tre anni fa c’è l’interrogazione (di Coalizione Civica) e risposta del sindaco. Rileggere queste cosette quanto è istruttivo! Si può riportare alla lettera il giudizio sull’operazione svolta allora:

… Aveva però una qualità per i nostri amministratori di Buccinasco: l’area politica di appartenenza. Questa è di per se una garanzia, per i segretario, per il Sindaco, per la giunta. In uno stesso giorno di Luglio ecco che il dirigente di San Giuliano presenta la domanda a Buccinasco; Buccinasco esprime parere favorevole; San Giuliano e Buccinasco sottoscrivono congiuntamente un accordo per “comando” del dirigente da San Giuliano a Buccinasco, con mantenimento dello stipendio da dirigente, i premi  e i rimborsi spese. Un uomo di fede (…PD), il nuovo dirigente. Di sicura sintonia con gli intenti e la volontà di Sindaco, segretario, Giunta, Vicensidaco e chi altri ha voce in politica a Buccinasco.

Tutti qui? Tutto finito? Per niente, se fossimo entro un serio e corretto amministrare. La corruzione è la nostra peste. Come nell’immagine è una tassa occulta g Gestire significa tutelare l’interesse e la legittimità dei comportamenti. Di dirigenti, funzionari  Sindaco, Giunta, Segretario pro tempore. Proviamo a porre loro le seguenti, semplici domande:

  1. Quali sono i sovraccosti che il comune ha dovuto subire per l’improvvida accettazione della richiesta di “comando”?
  2. Quali gli enti e i funzionari che questo passaggio hanno reso operante?
  3. Chi oggi è tenuto a richiedere a ciascuno di loro le motivazioni e giustificazioni in materia?
  4. Come si dovrà ripartire il recupero di costi impropri?

Saremo degli inveterati severi censori della nostra P.A., ma continueremo a chiedere l’applicazione del principio: i responsabili devono pagare. devono restitiure alla nostra amministrazione le tasse pagate da noi Cittadini, spese in modo così improprio, da sprovveduti (anche se sarebbe facile dare interpretazioni di bottega partitica).

LE NOSTRE TASSE VANNO GESTITE CON CURA!
CHI SBAGLIA DEVE PAGARE!
L’IRRESPONSABILITÀ DEI NOSTRI AMMINISTRATORI
DEVE FINIRE!!

Tag:

  1. #1 scritto da Simone Bicocchi il 22 febbraio 2018 12:12

    Pensa un po’ il Sindaco legalità 100% Maiorano Gianbattista,
    ha voluto per forza l’Ach. Corradi come garante di legalità e trasparenza, estromettendo un dirigente del comune a lui non gradito,

    questo signore già da allora con avvisi di garanzia è implicato in una vicenda di malaffare.
    Bravo Maiorano sei una persona molto credibile.
    Hai il coraggio di pontificare legalità insultando chi non riesci a raggiungere in statura politica (in statura fisica era una cosa ovvia), capacità e moralità,
    salvo poi essere querelato e rinviato a giudizio pure tu…
    mentre hai assunto in comando personaggi perlomeno chiacchierati, per gestire il settore più importante del comune che amministri.

    Però ha messo i cartelli, qui la mafia a perso, e ha fatto le manifestazioni con i lenzuoli bianchi……..
    un applauso a mister trasparenza e legalità…….

    RE Q
  2. #2 scritto da socrate lusacca il 22 febbraio 2018 14:33

    Città Ideale è seguita da molti, anche dalla stampa, non solo locale.
    Veniamo a sapere che sul tema di questo articolo (e soprattutto sul suo allegato precedente) hanno chiesto approfondimenti e documenti, giornalisti della stampa nazionale.
    Ma siamo già stati citati da Pocketnews, che a sua volta riporta elementi del nostro articolo… VEDI:
    http://pocketnews.it/buccinasco/item/1076-ex-tecnico-di-buccinasco-indagato-per-tangenti-a-san-giuliano

    abbiamo ritenuto di esporre una precisazione sulle dichiarazioni del nostro sindaco (che si chiama fuori e prende le distanze)

    RE Q

I Commenti sono chiusi.


SetPageWidth