Amministrazione discutibile: si trasforma una lunga via alberata in spianata di asfalto

Via Di Vittorio sappiamo tutti come si presenta a Buccinasco. Con viale Lombardia è l’unica strada quartierale (di uso locale per i residenti) che ha un’alberatura ben progettata, si potrebbe dire elegante.  Nella piantumazione, all’epoca, per Di Vittorio, quale alberatura si scelse la robinia, il che è anche gradevole, dalla chioma estesa. Porta con se alcuni limiti che in effetti si stanno manifestando.

La varietà che è stata messa a dimora dovrebbe essere Robinia pseudoacacia nella varietà bessoniana o umbraculifera. Adatta ai viali e ai parchi; in Italia si è acclimatata. Non è pianta di tipo perenne, “la relativamente modesta longevità della specie determina un deperimento relativamente precoce delle piante”.Ciò che sta succedendo, infatti, anche a causa di una manutenzione non proprio accurata.

Pianta che richiede una manutenzione assidua infatti, se ad uso pubblico, al fine di ben conservarla e farla vivere più a lungo. Il che non è stato nel caso di via Di Vittorio. Oggi sono un problema: non sappiamo se si debba proprio intervenire su tutte in tempi brevi. La nostra amministrazione ha comunque deciso di abbatterle tutte. Può anche essere indispensabile o da attuarsi in tempi programmati ?

Ciò che è assurdo è il totale mutamento dell’arredo urbano, poiché la lunga via alberata e ombrosa vede una radicale trasformazione, con altre essenze messe di tanto in tanto, frammiste a siepi o arbusti. Per giustificare questa scelta il comunicato dell’amministrazione (VEDI) ricorre al “progettista incaricato”.Ssuggerisce una scelta risparmiosa, ma impoverisce architettonicamente tutta la via.

Non è un bel comportamento affidare gli indirizzi di cosa si intende fare al tecnico, per poi citare la scelta come maturazione autonoma sua. Il progettista esegue il progetto partendo dalle indicazioni e limiti che il committente gli pone… Se gli indirizzi dell’amministrazione avessero preservato il mantenimento dell’alberatura, le soluzioni potevano senz’altro essere diverse.

Viene indicata anche una esigenza di rispetto del nuovo codice della strada che richiede ” l’allargamento della carreggiata”. Questa è argomentazione che lascia dubbi seri: la via di Vittorio è destinata e utilizzata per il solo transito locale e circondariale, libera da vincoli con linee di transito esterne. Forse è il caso di verificare bene la classificazione e la sua corrispondenza con l’uso che di fatto vi si svolge.

Facciamo un esempio lì vicino: viale Lombardia (che ha una dimensione analoga se non identica). Qui le piantumazioni sono ben più funzionali e approrpiate: i tigli (amministrazione Lanati, sostituendone altre meno appropriate) sono a dimora e ben inseriti. Il tiglio è longevo e richiede pochi interventi manutentivi (il taglio periodico dei polloni). Fama mondiale ha il vialone di Berlino “unter den linden”.

Con il progetto che ci presenta il comune avremmo, che si dipartono da San Biagio: due vie molto simili e diritte, una dotata da un bel viale di tigli, l’altra quasi spoglia… per ragioni afferenti “il nuovo codice della strada”. A meno che, per coerenza, non vengano abbattuti anche i tigli di viale Lombardia… visto il nuovo codice della strada….

Insomma un’idea poco meditata che sarà bene la nostra Giunta riconsideri, salvaguardando un bel viale alberato nelle sue caratteristiche di progetto originale, magari cambiando l’alberatura. Occorre non solo considerare il gradimento, la volontà dei residenti, ma anche di tutti i cittadini. L’impoverimento dell’arredo verde di una via è cosa che riguarda tutti, impoverisce Buccinasco.

Tag:

  1. #1 scritto da Cesare il 23 ottobre 2017 11:13

    Buongiorno sig. Saccavini,

    non c’è di peggio dei cosiddetti verdi che controllano il verde,

    sono ancora il attesa di una risposta dal “verde” sindaco
    riguardo all’abbattimento di alcune piante risultare sane,

    dimenticavo quando gli posi la domanda era il vice.
    Buona giornata
    Cesare

    RE Q
 
 

sottoscrivi il feed dei commenti

SetPageWidth