Quando mai Pruiti potrà diventare un sindaco affidabile?

Il neo candidato del centrosinistra, quello che ha appena partecipato alle primarie del PD e che subito rifiuta la definizione. Rifiuta di definirsi di centrosinistra sostituendo il termine con uno più “innocente”: candidato “civico e democratico”. L’attuale, tuttora vicesindaco del mandato Maiorano, presa in mano la candidatura dal PD, il termine centrosinistra lo disdegna… spera cosi di convincere i Cittadini: che votino il Pruiti prendendolo per un “civico e democratico”.

Personaggio che pur di raccontare quello che gli fa comodo dipinge la realtà  non preoccupandosi della coerenza.  La società civile: i civici autentici che da sempre agiscono in autonomia, esterni ai partiti, stanno lavorando sodo perché la società civile riesca a proporre un candidato sindaco esterno dalla casta del Municipio, dalla caratteristica di autentica competenza e capacità manageriale.

Ha paura il Pruiti in versione PD, partito che non gli va più bene (dopo 48 ore che si è preso le preferenze da loro). BucciRinasco sta lavorando da due anni e mezzo per un programma di autentico rinnovamento per Buccinasco. Con in testa una candidatura di assoluto prestigio, garanzia per tutta la Comunità. Allora cerca di sporcare, deve parlarne male, deve svalutare. Si inventa una invenzione galattica, anzi due (intervista ad AffarItaliani:VEDI):

D Si vocifera che il centrodestra possa candidare il re degli asciugatori Fumagalli. R Io faccio solo un ragionamento. A Corsico, paese storico di sinistra, la destra ha vinto le elezioni. Adesso è in difficoltà. La città di Corsico sta pagando un prezzo altissimo per una scelta elettorale. Non mi fa piacere. C’è stato un intervento della Commissione Nazionale Antimafia, che ha ordinato di esautorare tutta la giunta. Bisogna dare atto al sindaco che ha avuto il coraggio di farlo. Però…
…..Noi con Corsico abbiamo rapporti stretti sui piani di zona quindi sono molto preoccupato. Ma sono ancora più preoccupato che una situazione del genere si possa ripresentare a Buccinasco con una eventuale vittoria del centrodestra. Anche a Buccinasco il centrodestra ha persone ottime con le quali ho ottimi rapporti. Ma ha anche persone con le quali non prenderei neppure un caffè. Spero che il centrodestra selezioni bene. Spero che in entrambi gli schieramenti ci siano gli anticorpi giusti.

BucciRInasco centro destra? Persone inaffidabili, con un sindaco che fa il burattino? Non ha vergogna questo “candidato del centro sinistra” nell’inventarsi paragoni e espressioni totalmente estranee alla realtà. L’ingegner Caterina Romanello è il candidato sindaco che BucciRInasco ha proposto alle componenti politiche di Buccinasco. Senza preclusioni, proponendo un programma generale, modulato con il lavoro e i contributi di tutti.

Un lavoro di cesello, di grande impegno e fatica. Man mano si è progredito, gli approfondimenti hanno trovato crescenti punti in comune. Abbiamo trovato persone attente ai contenuti,  con cui  trovare un accordo si è rivelato difficile. Questione di qualche giorno, se non di ore. Un sindaco della società civile;  BucciRinasco, con una coalizione di Cittadini e di partiti, per bene. Soprattutto di Buccinasco: tutti impegnati per costruire un futuro vero, che da troppo tempo stiamo aspettando.

I moderati hanno oggi una lista che li rappresenta: BucciRinasco. Questa è casa loro, è l’area entro cui possono davvero riconoscersi in un progetto del FARE DAVVERO, lasciando per un giro le divisioni che finiscono per fare male. BucciRinasco è la casa di tutti i  Cittadini  senza nemici, che non vogliono bandiere, ma risultati. Per il Bene Comune.

Si sciacqui bene la bocca il candidato sindaco PD prima di sparare veleni inesistenti. BucciRinasco non disprezza nessun Cittadino di Buccinasco, quale che  sia il suo orientamento e riferimento politico, neppure entro il PD. Neppure il Pruiti che ora dal PD vorrebbe prendere le distanze. BucciRinasco formula la sua proposta, aperta a tutti, a tutte le persone serie, oneste, che vogliono una Buccinasco di cui essere orgogliosi.

Tag:

  1. #1 scritto da Andrea D. il 30 maggio 2017 17:27

    Se, sciaguratamente, dovesse essere eletto,
    il candidato sindaco della sinistra dovrà fare i conti con un Consiglio comunale controllato dal PD,
    inutile raccontare panzane prendendo gli elettori per sprovveduti.

    Che mi risulti, dei tre rimasti della sedicente lista civica Per Buccinasco
    (che con la nuova che sostiene il sindaco della sinistra condivide il simbolo)
    due, non eletti e rimasti del tutto ignoti oltre che silenti nel quinquennio passato,
    sono nella nuova (che imbarca Ciccarelli, già assessore nella giunta Maiorano
    e Consigliere in quota al partito Italia dei Valori)
    e l’altra (eletta e Presidente del Consiglio comunale) ora si candida nelle file del PD.

    Pruiti ha un lunghissimo passato politico alle spalle, sempre a sinistra: verdi, al governo con Carbonera (PD), opposizione al centro-destra con il mandato Cereda, al governo con Maiorano (PD).
    Civico? Ma ci faccia il piacere!

    Spero di riuscire a fare una breve cronistoria dei 5 anni passati al governo della città dal candidato della sinistra con tutte le ombre (tante) e gli interrogativi che un mandato in continuazione con l’amministrazione uscente vorrebbe dire per Buccinasco.

    Mi spiace per il vicesindaco e ora candidato della sinistra, o il commento era di manolete non ho capito,

    ma Errante a Corsico, nonostante tutto il fuoco di sbarramento che si ritrova ad affrontare
    (che trasforma banali “incidenti” di percorso in casi mediatici; vogliamo parlare di un certo locale di Buccinasco?
    Dove non mi pare sia stato chiesto, e ottenuto, l’azzeramento della giunta, o sbaglio?),

    ritengo stia facendo bene, molto meglio di quanto non abbia fatto l’amministrazione uscente a Buccinasco.

    RE Q
  2. #2 scritto da Socrate Lusacca il 30 maggio 2017 23:56

    Non tiri fuori la sagra dello stocco Andrea…

    rischia grosso.
    Per Errante hanno fatto venire a Milano la commissione interparlamentare antimafia,
    per interrogarlo sulla sagra dello stocco…

    Magari troveranno una scusa per trasferirsi dove ora svolge la sua attività,
    per sentirla nel merito…
    con aereo e spese di vitto e alloggio a spese dei cittadini (italiani)

    buona serata

    RE Q
  3. #3 scritto da Andrea D. il 31 maggio 2017 15:16

    RE Q
  4. #4 scritto da Socrate Lusacca il 31 maggio 2017 15:44

    Un bar che è stato ceduto ( o preso in gestione)
    da un calabrese venuto su apposta (o qualcosa del genere)

    con un Maiorano sindaco che si è vantato di aver avvertito lui le autorità
    quando invece sono stati i CC i quali hanno ritenuto di avvertire il sindaco,
    protocollando,
    del verbale svolto dopo le verifiche effettuate.
    Qualcosa di simile a “sta attento che lì c’è qualcosa che merita la tua attenzione”.

    Solo n seguito, a scadenza del periodo di libera condizione operativa
    costui ha ritenuto di informare le autorità.

    i quali avevano probabilmente deciso autonomamente,
    considerando le note che CC avevano inoltrato (e depositato in copia)

    il suo aspirante prosecutore, è stato della partita,
    sostanzialmente condividendo questo agire…

    bel personaggio, bel personaggio

    RE Q
  5. #5 scritto da Hannibal il 4 giugno 2017 19:22

    Oltre che col suo passato politico, il sedicente candidato “civico e democratico” dovrà fare i conti col voto disgiunto: si vocifera che molti elettori di sinistra voteranno l’autorevole e coerente candidato Benedetti.

    RE Q
  6. #6 scritto da Socrate Lusacca il 4 giugno 2017 21:49

    Buon sera Hannibal…

    di voci ce ne sono più che le lucciole di questa stagione.
    La più parte di queste sono interessate: del tipo, di rendere danno al competitor più rischioso favorendo apparentemente un “perdente”, di fatto con lo scopo di ridurre le possibilità di riuscita al competitor di cui si teme la riuscita.

    Alcune di queste ipotesi possono aver qualche senso, come la sua,
    ma si entra in un ginepraio che farebbe l’interesse di chi preferisce che tutto vada in palta, per allontanare elettori.

    BucciRinasco ha questa visione (con tutte le riserve del vaso):
    I protagonisti di questa tornata elettorale sono quattro, escludendo da ipotesi di riuscita proprio la sinistra della sinistra.
    Definire prima chi è avvantaggiato da questa divisione in quattro di un panel di elettori che in passato si componeva di tre (CD, SX, Civiche) è arbitrario.
    Buccirinasco ha sensazioni positive, l’interesse si incrementa giorno per giorno.
    Diciamo che si andrà alla conta, con sorprese possibili, concrete.

    BucciRinasco ritiene importante la raccolta per il voto.
    Queste elezioni possono essere davvero determinanti perché la vecchia politica se ne vada e stia ferma (almeno un giro) nelle elezioni del nostro municipio.

    Bisogna insistere e propagandare perché si vada a votare,
    IL VOTO CONTA DAVVERO PER CHI VUOLE IL CAMBIAMENTO

    I CITTADINI VOTINO, NON RINUNCINO A ESERCITARE IL LORO DIRITTO, IL LORO POTERE.

    DAVVERO POSSONO ELEGGERE CITTADINI DAVVERO CIVICI

    Facciamo gli auguri di Buccinasco…. davvero si può

    buona serata

    RE Q

I Commenti sono chiusi.


SetPageWidth