Personale in Municipio: le spiegazioni del sindaco a Città Ideale dimostrano incompetenza

La decisione di assumere 14 persone di cui Città Ideale ha dato conto il 30 Gennaio (VEDI), deve aver colpito nel segno, se il giorno successivo il sindaco si scomoda per descrivere la situazione secondo i suoi criteri, ma lo fa sul sito del PD (VEDI). Informazione destinata al proprio partito, non ai Cittadini, che evidentemente per lui non contano nulla.

La risposta fa uso del criterio attenuativo. Il problema non viene descritto nella sostanza posta da Città Ideale. È cosa assurda che l’amministrazione uscente scarichi sulla nuova amministrazione un costo di 14 dipendenti, assunti a fine mandato. Il problema è questo, e questo problema rimane. Anche dopo le spiegazioni del sindaco.

Le attenuazioni presentate: i 122 dipendenti del mese di Novembre, dal primo Gennaio dice il sindaco che sono 116. Ne ha persi 6 in un mese? Se lo dice lui… si dovrebbe credere, ma cosa cambia?  La pianta organica, secondo una legge che chissà a quando risale, dice il sindaco, è 164… è allora?

164 dipendenti in pianta organica a Buccinasco dimostra come sia male amministrata la nostra P.A.! Una delle tante, troppe, sacche d’inefficienza. Se i parametri li estendiamo a tutto il paese, i comuni potrebbero essere amministrati con il 30% in meno di personale (almeno); pensiamo a quanto in meno dovremmo pagare di tasse. Il debito pubblico si ridurrebbe…. Solo da questo esempio si dimostra quanto costa questo sistema, da superare in fretta, da abbattere. Condizione nazionale che non autorizza Buccinasco a buttare denari dei Cittadini.

Sottolinea che dal 2017 (prima no) ha 11 persone in meno di quando ha cominciato (ma i lavori esternalizzati?). Dal 2017… Perché allora nel 2017 deve far prendere in carico alla prossima amministrazione 14 dipendenti in più? Indeterminati. Sostiene adesso che i dipendenti da assumere sono 10… ma la delibera che Città Ideale richiama, ne indica 14… cosa si è ridotto nel frattempo? Per il sindaco anche le persone da assumere sono numeri soggetti a misura spannometrica?

La domanda resta intera: a Gennaio 2017 questa amminitrazione, che a Maggio ha finito, assume una spesa stratosferica di 14 dipendenti in più, indeterminati (350mila euro almeno). Dice che sono esigenze del 2016… ma nella sua spiegazione sostiene che fino alla fine 2016 non poteva assumere. Quindi le assunzioni indicate 2016 sono un pretesto, perché riguardano il 2017.

Rimane tutto intero il dubbio, consistente, che questa decisione è forse fuori dalle regole. Una certezza invece questa c’è tutta: un amministratore non trasferisce nuovi costi alle gestioni che seguono, oltretutto dal carattere indeterminato… non si fa! Non si deve fare. Sono decisioni di spesa che recano danni. Non solo: non può essere l’’amministrazione uscente che seleziona e sceglie le figure professionali che serviranno in futuro.

AMMINISTRATORI CHE AGISCONO
SPENDENDO DENARI DELLE NOSTRE TASSE
COME FOSSERO SOLDI E COSA LORO
APPROPRIANDOSI DI RISORSE CHE SONO NOSTRE
FOSSE SOLO PER QUESTO, SONO DAMANDARE A CASA

Tag:

  1. Non vi è ancora nessun commento.
 
 

sottoscrivi il feed dei commenti

SetPageWidth