Firme per la caserma dei carabinieri: altra vittoria dei Cittadini

Maiorano e la sua amministrazione i Carabinieri se può farne a meno, sarebbe contento.  Sono due anni che sostiene essere tutto a posto, che tutot va bene e non sono necessari interventi per la sicurezza. Il vicesindaco che sostiene essere tutto a posto, che al massimo bisogna trovare sistemazioni per i carabinieri con qualche alloggio in più. Che irride e critica il M5S e i Cittadini che firmano per la costruzione della nuova caserma.

Pur di non dover ammettere di essersi sbagliati, farebbero carte false. Mentre criticano, mentre contrastano il movimento di Controllo del Vicinato promosso dai Cittadini grazie al sostegno del M5S, e considerato il suo successo,  alla fine devono pensare a qualcosa, non potendo rimanere  inerti. Individuano ciò che può essere un male minore: un ampliamento della attuale caserma costruendo un piano superiore , “… al fine di ampliare gli spazi di alloggio dei militari in servizio”.

Insomma, con proposta di delibera del 28 Luglio, senza dire nulla a nessuno, il vice de Sindaco propone di ampliare la caserma esistente innalzandola di un piano. La giunta delibera, in data di ieri, pubblicata oggi, come al solito (VEDI e vedi in particolare gli allegati).  Insomma i Cittadini alla fine ottengono una vittoria contro una amministrazione che, definirla recalcitrante sul tema, è poco.

Hanno avuto paura del successo della raccolta firme; dell’adesione straordinaria da parte dei Cittadini al Controllo del Vicinato e, tanto per far vedere qualcosa, costruiscono … qualche appartamento per i militari in servizio. Cosa che naturalmente non può che farci piacere, ma è evidente che si tratta di un minimo, fatto purché non aumentino le strutture operative, il livello di importanza per una stazione che riguarda un insediamento di 27mila abitanti!

Il minimo possibile, tanto per dare un contentino ai quei bambocci di Cittadini che firmano! Insomma, anche quando sono costretti a prendere atto che stanno sbagliando clamorosamente, riescono a far venir male la frittata. A parere di Città Ideale questa deliberazione deve ulteriormente spingere a sottoscrivere perché una caserma degna di questo nome e della nostra città sia realizzata come le moderne esigenze operative richiedono.

Il dormitorio è utile, ma questo ai Cittadini non basta. L’importanza della funzione e le esigenze di presidio territoriale a Buccinasco richiedono ben di più. Siccome non è pensabile che i nostri amministratori a questo tema siano contrari, quali possono essere le spinte esterne che “obbligano” a un atteggiamento così refrattario e sminuente? Una domanda che rimane, e diventa se possibile più seria.

Una bella prima  vittoria costruita sulla volontà e l’attenzione dei Cittadini, fatta controvoglia dopo anni di pressioni sempre più forti e partecipate. Dobbiamo proseguire ancora, se possibile con ancora maggiore determinazione. Il potere è dei Cittadini: non si può trascurare la loro volontà, neppure questa amministrazione Maiorano può permetterselo. Si dimostra che la maggioranza bulgara in Consiglio vale meno di zero.   Grazie a tutti coloro che hanno aderito (e che aderiranno ancora) .

Tag: , ,

  1. #1 scritto da Filippo il 6 agosto 2015 17:43

    Buonasera Saccavini,

    nella copia della delibera :In data 27/9/2015, alle ore 19:00, nella sede comunale, previa l’osservanza di tutte le formalità
    prescritte dalle leggi vigenti, sono stati convocati i componenti della Giunta Comunale

    ma la data non deve ancora venire?

    detto questo, credo che sia tutto giusto: sicurezza,carabinieri ecc….qua il problema è un altro: una caserma nuova costa, e non poco.
    Le firme non portano soldi.

    Una cosa che si potrebbe fare per la sicurezza dei Cittadini è un accordo con i comuni limitrofi (Corsico, Cesano,…) per una collaborazione tra forze dell’ordine, ad esempio durante la notte delle ronde di 2/3 gazzelle che girano o cose di questo genere da pensare e fare nella maniera migliore.

    RE Q
  2. #2 scritto da Saccavini il 6 agosto 2015 17:58

    Bravo Filippo per la segnalazione: dovrebbe trattarsi di un errore di battuta: 27.07….

    Quanto alla sicurezza il discorso è complesso e riguarda una serie di aspetti.

    La quantità (e qualità delle forze dell’ordine), cominciando dai Carabinieri.
    Più sono strutturati in rapporto alla popolazione, più dimostrano risultati, meglio rappresentano una componente dissuasiva verso i professionisti della microcriminalità.
    Un costo, certo: era già prevista una caserma con un investimento di 1,2 milioni di euro sul primo progetto Bucci+ (quello di Lanati), poi vanificato da chi è venuto in seguito, con oneri di urbanizzazione dirottati diversamente.

    Utili i coordinamenti sovracomunali della PL, che sono un altro componente dissuasivo.

    Ancor più funzionale un progetto organico di videosorveglianza (che oggi è burocratico, costosissimo, mal posizionato: trascurati i quartieri residenziali)

    Determinante la presenza attiva dei Cittadini con il Controllo del Vicinato (che infatti sta avendo un successo concreto)

    Tutto fa per la sicurezza, niente è da escludere. più si è organizzati e integrati fra le varie componenti, migliore è il livello di sicurezza

    Buona serata

    RE Q
  3. #3 scritto da Andrea D. il 7 agosto 2015 11:33

    Come giustamente evidenziato da Saccavini, il progetto iniziale di Buccinasco + (Lanati) prevedeva, tra le altre cose, la realizzazione di una caserma per i Carabinieri.

    La Giunta successiva (Carbonera) decise altrimenti, con una soluzione che, oggi, mostra chiaro ed evidente tutti i suoi limiti: primo intervento, interventi successivi e ora un nuovo e sostanzioso intervento per ampliare la struttura! Struttura, si badi bene, che non è stata progettata nei lontani anni ’70, quando Buccinasco era una frazione di ciò che è oggi, ma che risale a circa 10 anni fa e da allora è cambiato poco o nulla!
    Com’è possibile una tale situazione?
    Cos’è cambiato o sono stati commessi errori grossolani?
    Quanto è stato speso, complessivamente, finora?

    Con che risultato?
    La Giunta del tempo (Carbonera) e l’attuale (che credo si possa definire la prosecuzione della Giunta Carbonera), stanno spendendo bene i soldi dei cittadini?

    Li stanno investendo con l’oculatezza e l’attenzione del buon padre di famiglia o spendono e spandono

    … tanto non sono soldi loro?

    RE Q
  4. #4 scritto da Saccavini il 7 agosto 2015 12:04

    Certamente utili per i nostri carabinieri, ma come sempre con l’ottica di brevissimo termine, per tamponare questa o quella esigenza.

    Incapaci di progettare qualcosa di organico e complessivamente valido, tale da fornire la sua utilità ed efficacia nel tempo.

    Un intervento minimale pur di non rispondere al progetto organico proposto dalle firme dei Cittadini.
    Incapacità che fa “sistema” ?

    buona giornata Andrea

    RE Q

I Commenti sono chiusi.


SetPageWidth