Segretaria Generale e Buccinasco: una ricostruzione possibile nel silenzio che perdura

Cominciamo con alcuni fatti: le notizie devono arrivare alla Comunità, la quale deve elaborarle, farsene una valutazione, e giudicare. In questo buio peggiore di una galleria di cui non si veda ancora l’uscita che è l’attuale amministrazione, che non dice nulla di nulla e da ormai 4 giorni è senza Segretario, diventa un compito dovuto, un dovere verso la Comunità fornire ogni informazione possibile.

Prima notizia: IL GIORNO 14 Luglio 2015 il Segretario Generale Patrizia Bellagamba ha inoltrato al Sindaco la comunicazione di proprie dimissioni con effetto immediato. Non è conosciuta la modalità, che può anche essere informatica (PEC), ma sembra incontrovertibile la dimissione con effetto immediato. Ciò significa che il Segretario Generale non si è avvalsa del preavviso e dovrebbe esserle trattenuto il periodo previsto di preavviso. Una decisione categorica che non fa prevedere ripensamenti.

Seconda Notizia: l’ultimo giorno di presenza del Segretario Generale in Municipio dovrebbe essere il Lunedì 13. Dopo questa data non sarebbe stata più vista. Per contro, dal giorno 14 Luglio è in servizio nel Comune di Segrate, con provvedimento del medesimo giorno, appena ricevuta in giornata la conferma di nomina dal Ministero. Il Ministero per emanare la nomina deve aver ricevuto in precedenza  la richiesta del Sindaco di Segrate.

Terza Notizia: qui siamo in una commedia degli equivoci. Il giorno Mercoledì 15 Luglio a Buccinasco è prevista la seduta di Giunta e qui vengono i membri della Giunta che si siedono, aspettano …. Il Segretario generale il quale non si presenta. Forse solo in questo contesto il nostro Sindaco e la sua Giunta vengono a sapere che …. Hanno perso il Segretario. Naturalmente, in assenza del Segretario verbalizzante, la Giunta non si è tenuta.

Si sono per altro succedute il giorno 15 Luglio le determine emesse dai vari responsabili, il che è forse formalmente regolare, ma ci si deve riflettere un momento. In assenza della supervisione prevista dalle deleghe del Sindaco al Segretario generale, relative alla supervisione di una serie considerevole di aree di attività, quanto determinato, in assenza di questa supervisione è legittimo e regolare?

Segrate: come e quali possono essere state le ragioni di una scelta così affrettata (tenuta nascosta al Sindaco collega?).  Un altro schiaffo virtuale da un neo-Sindaco eletto con tutta la sinistra, lui con una lista civica, per la differenza di 60 voti su quasi 7mila. Cosa mai gli avrà fatto Maiorano per un gesto così poco cortese? Insomma. Il tempo passa e i nostri amministratori non hanno nulla da dire.

Quanto alle ragioni di una interruzione così tranchante, del tutto preceduta da avvisi o comunicazioni al Sindaco, il quale, fra una funzione e l’altra, ha riconosciuto al Segretario uno stipendio che supera i 100mila euro, dobbiamo attende cosa ci diranno mai i nostri amministratori. Si ricordino che stanno svolgendo le loro funzioni con i danari di noi Cittadini, che a noi devono esporre i fatti e gli eventi significativi della amministrazione. Il Segretario Generale se ne va quasi sbattendo la porta, e ci devono far sapere!

Tag: ,

  1. #1 scritto da Saccavini il 19 luglio 2015 21:31

    Diventa un obbligo mettere in evidenza la
    “trasparenza” del nostro Sindaco, della nostra maggioranza…

    14 07 Dimissioni con effetto immediato del Segretario Generale Patrizia Bellagamba

    RIEPILOGO DELLE COMUNICAZIONI DEL NOSTRO SITO ISTITUZIONALE ……
    15 07 cercasi badante
    16 07 mezzamaratona buccinsco
    18 07 polisportiva Buccinasco
    18 07 omaggio del Sindaco alla famiglia Favini
    18 07 ricordo sacrificio Borsellino

    Eventi e ricorrenze importanti, non c’è dubbio,

    ma il Segretario?

    Ai Cittadini non ha nulla da dire?

    RE Q
  2. #2 scritto da Flavio T. il 20 luglio 2015 10:47

    Ho letto il curriculum della D.ssa P. Bellagamba:
    110 e lode, SDA Bocconi, una grande professionista in anni di carriera…
    E adesso che si fa, Napoleone, lei che conosce le Terre:
    si prosegue a cavallo ?

    RE Q
  3. #3 scritto da Saccavini il 20 luglio 2015 11:18

    Occorre attendere che
    il nostro Sindaco si rechi a Delfi,

    faccia la fila fra gli aspiranti consultatori dell’oracolo,

    attenda il responso dell’oracolo (non sempre pronto e immediato): la Pythia,

    torni a Buccinasco,

    sottoponga l’indicazione dell’oracolo all’Assessore alla Cultura,

    convochi una riunione di maggioranza per illustrare il responso e l’interpretazione prevalente;

    che la maggioranza, uditi gli infiniti pareri e deduzioni (se del caso anche con l’ausilio dell’ex sindaco di area), arrivi a deliberare il che fare e come comunicarlo

    che infine, udito e determinato il procedere, lui Sindaco esegua, dando l’illustrazione virtuosa dell’abbandono.

    altro che cavallo, qui ci vogliono aerei, traghetti, frecciarossa e quant’altro, prima che noi Cittadini, fortunati per tanta capacità di amministrare, il parere ponderato dell’oracolo si possa conoscere.
    (capirlo e interpretarlo è poi compito che assumeremo noi di Città Ideale)

    buona giornata

    RE Q
  4. #4 scritto da Flavio T. il 20 luglio 2015 11:32

    Ce ne ricorderemo, di questo Maiorano !

    Sciascia diceva che:
    il cretino di sinistra ha una spiccata tendenza verso tutto ciò che è difficile.
    Crede che la difficoltà sia profondità.

    E poi, chieda a Napoleone, si proseguirà a piedi ?

    RE Q
  5. #5 scritto da Saccavini il 20 luglio 2015 11:36

    il Buona parte, ci saprà dire, se vorrà

    RE Q
  6. #6 scritto da Saccavini il 20 luglio 2015 11:46

    Buona parte ci farà sapere, se vorrà,

    una questione però comincia a farsi consistente, a prende corpo seriamente:
    Che un segretario comunale lasci i’incarico in modo così determinato e senza preavviso dovrebbe essere una notizia.

    Non la pubblicano i siti ufficiali o meno della maggioranza, con ciò denotando quanto meno imbarazzo,

    che nessun giornale, locale o meno, riprenda la notizia, non appare strano?

    Riteniamo che il nostro Sindaco non detenga un potere di indirizzo così massivo, quasi assoluto….

    chi allora è in grado di ordinare a tutti il più assoluto silenzio?

    il mondo della comunicazione fa pena, anche in questo caso… che pure dovrebbe essere solo locale!

    buona giornata

    intanto mettiamoci l’amaca fra due alberi e all’ombra attendiamo che gli eventi si concretizzino

    RE Q
  7. #7 scritto da Flavio T. il 20 luglio 2015 12:01

    Ancora il voltairiano Sciascia:

    “A me è venuta una fantasia, leggendo sui giornali gli scandali di quel governo regionale:
    gli scienziati dicono che la linea della palma, cioè il clima che è propizio alla vegetazione della palma, viene su, verso nord, di cinquecento metri, mi pare, ogni anno…
    La linea della palma. E sale come l’ago di mercurio di un termometro, questa linea della palma: su su per l’Italia, ed è già oltre Roma” !

    RE Q
  8. #8 scritto da Saccavini il 20 luglio 2015 13:28

    La linea della palma non crediamo proprio che abbia a che fare con corruzione, assenza di etica, o incapacità,

    già nel settecento palme erano diffuse lungo tutta la Liguria e la riviera francese; sui laghi alpini, il Garda soprattutto…

    Le malefatte sono appunto tali, fatte da persone e gruppi precisi, non facciamole diventare una maledizione dovuta a chissachì… sulla quale non si può nulla, che di fatto assolve tutti.

    Quindi la riflessione di Sciascia in questo caso è solo un calambour

    buona giornata

    RE Q
  9. #9 scritto da Saccavini il 20 luglio 2015 22:51

    dopo 11 giorni dacché ha avuto la notizia, uscito all’ora di cena,

    dopo una settimana di silenzio assoluto, di contatti più o meno formali per cercare una ricucitura, ecco che se ne esce con un comunicato che ha caratteristiche che lo fanno sembrare un testo, lisciato e limato. non una virgola sarà sfuggita.
    Nessuna smentita delle anticipazioni che da una settimana Città Ideale sta pubblicando.
    Come indicato nel commento precedente, non si poteva lasciarla andare così.
    Ecco il Comunicato….

    Il sindaco Giambattista Maiorano spiega che per il momento la dott.ssa Patrizia Bellagamba garantirà la sua collaborazione.

    Buccinasco (20 luglio 2015) – Dopo la recente tornata elettorale amministrativa Patrizia Bellagamba, Segretario del Comune di Buccinasco, ha reso disponibile la propria candidatura per esercitare il ruolo di segretario generale presso il Comune di Segrate e il sindaco Paolo De Micheli il 15 luglio ha firmato il decreto di nomina: “Per il momento e per un certo tempo – dichiara il sindaco Giambattista Maiorano – la dr.ssa Bellagamba ha garantito la sua collaborazione al nostro Comune al fine di chiudere definitivamente partite aperte, delle quali ha una dettagliata conoscenza. Alla mia Amministrazione il compito di individuare tra qualche tempo un nuovo segretario generale che sia all’altezza degli impegni amministrativi che il Comune di Buccinasco comporta.
    Dopo decenni di amministrazione di centro-destra, Segrate è passato nella recente tornata amministrativa al centro-sinistra e il nuovo sindaco, tra le tante proposte ricevute ha scelto di avvalersi della preziosa collaborazione del nostro Segretario Bellagamba.
    “Della scelta del nostro Segretario – spiega il sindaco Maiorano – ho avuto un’anticipazione giovedì 9.
    Sono costretto ad ammettere che in prima istanza ho accolto con grande rammarico questa notizia sapendo che rischiavo di perdere un’importante e motivata collaboratrice.

    D’altro lato, però, la ragione mi impone di guardare al di là delle esigenze del mio Comune, di tener conto delle legittime aspirazioni di carriera di una persona che da lungo tempo conosco e della quale mi sono note le doti di efficienza, competenza e di capacità nella cura scrupolosissima della legalità.

    La dr.ssa Bellagamba non gode solo della mia personale stima, ma, nell’ambito della Pubblica Amministrazione, è pubblicamente ritenuta persona di alta qualità professionale, assolutamente apprezzata e riconosciuta con forti e solidi fondamenti giuridici.
    La nuova nomina apre per lei uno scenario che la proietta all’acquisizione di obiettivi ancora più interessanti quali la gestione del suo ruolo in comuni di maggiori dimensioni, di città metropolitane e di provincie”.
    Ufficio stampa Comune di Buccinasco

    Quanto alla stima di cui gode il Commissario che ha troncato il rapporto con il nostro Comune, siamo alle solite.
    Professionisti, esperti, consulenti e segretari comunali sono ripartiti per squadre e ogni sindaco cambia il “suo” segretario ogni volta che cambia il colore della giunta.

    RE Q
  10. #10 scritto da Saccavini il 21 luglio 2015 16:43

    Riletto con attenzione il comunicato del Sindaco, le questioni poste, la gran parte di esse, non trova risposta.

    UNO: una giunta di sinistra sfila il Segretario all’insaputa del Sindaco e di tutta la Giunta. Non è normale, a meno che non vi siano attriti fra politici DS di casa nostra e di Segrate, il che sembra improbabile.

    DUE: è naturale che il Sindaco si sia rivolto ai politici sovraordinati per cercare una soluzione, possibilmente per ottenere il ritorno sulla decisione del Segretario. ha ottenuto “il minimo sindacale”, che firmi qualche documento per un breve periodo evitando l’effetto traumatico dell’uscita, mettendoci una settimana.

    TRE: le ragioni del Segretario devono essere state solide perché le dimissioni con effetto immediato siano state sostanzialmente confermate ….. il contenuto non è conosciuto.

    QUATTRO: la favola che racconta il Sindaco non regge. Un comunicato come questo poteva uscite il giorno 15, se le parti fossero state d’accordo. Se c’è voluta una settimana, le questioni da risolvere e la “divergenza di vedute” sono state forti, e probabilmente permangono nei fatti.

    Quindi:
    situazione non chiarita, vi sono aspetti che sfuggono.
    Il dubbio che il Segretario abbia inteso dare un taglio netto con Buccinasco, rimane.
    Le motivazioni non individuate (ripetiamo: esigenze personali di sviluppo di carriera potevano aversi egualmente ed in forma concordata, da subito, una settimana fa);
    in assenza di chiarimenti dalle parti, resta un bel punto interrogativo.

    RE Q

I Commenti sono chiusi.


SetPageWidth