Città Ideale: IDEALE sta trovando interesse

Ci aiuta a cogliere questa riflessione un post su social network dal sito PD Buccinasco che lo ha pubblicato (temerariamente?). Il termine IDEALE viene utilizzato dalla amministrazione di Legnano quale acronimo delle parole IDEA e LE (iniziali di Legnano). L’insieme genera un effetto mediatico positivo, su un progetto che si propone di avvicinare, di promuovere l’interesse dei Cittadini alla gestione della Comunità.

Legnano ha 60mila abitanti, il doppio di Buccinasco. Il progetto Legnano Ideale (VEDI), appare frutto di una riflessione non banale (insomma tutt’altra cosa rispetto al settore Marketing deciso il 30 Dicembre in mezz’ora,  impiegando 30mila euro). Si propone di raccogliere idee e proposte da Cittadini e associazioni, con un planning e scadenze precise, durata prima di partire che impiega un anno. La volontà di dare corpo e spessore al progetto.

Progetto che nasce dalla percezione di isolamento del far politica, del rifiuto sempre più generalizzato dall’impegno pubblico: una condanna implicita del modo di far politica. Una scelta giusta e benvenuta quindi,  cui Città Ideale formula il migliore augurio. Così come è impostata (invitiamo i lettore ad esaminare i diversi contenuti e il progetto), a nostro parere ha un sapore concessivo, detto alla francese: octroyée.

Gentile concessione reale, più che il riconoscimento di un potere e di un diritto; simile alle costituzioni dei sistemi monarchici fra l’ultimo scorcio del settecento  e i primi decenni dell’ottocento. Non solo,l’impostazione appare “pilotata” dall’alto, forse con l’intento di non disperdersi in un mare di proposte frastagliate che generano confusione.

Nei suoi contenuti: questa impostazione dirigistica, quasi “autocratica”, come dire: ti do io gli indirizzi e tu suggerisci cosa: “noi” poi decideremo di fare: a decidere saremo noi politici. Riteniamo quindi positiva la sensibilità che ha mosso l’iniziativa, un primo progetto che contiene spunti di interesse. Ci sembra destinato a vita iniziale stentata prima che possa irrobustirsi e rafforzarsi. Così non diventerà una quercia secolare, se non, lungo la strada, mutando impianto e contenuti.

La nostra visione, qui in Città Ideale, si propone contenuti progettuali innovativi. Si dovrà partire dalla informazione e dalla conoscenza. Attraverso vari strumenti mediatici si deve diffondere una conoscenza generale chiara della Comunità, nei suoi settori, nei suoi impieghi, nei suoi costi. Come si è costruita nel tempo e come sta oggi procedendo. Ci si deve proporre una Comunità informata sui temi forti innanzitutto e quindi man mano, in modo più diffuso, una Comunità consapevole.

Il tempo seguente è la progettazione di momenti di democrazia diretta assegnando deleghe a gruppi Cittadini volontari  su temi specifici, che chiedono impegno e  rilasciano capacità decisionali. In parallelo con la struttura municipale stabile. Alla politica rimane l’indirizzo, coordinare e controllare. Così si realizza la Città Ideale cui i Cittadini sono orgogliosi e volonterosi nel partecipare. Cittadini protagonisti nella propria Comunità.

Cittadini cui si rilasciano fette crescenti di autodeterminazione e decisione, politica più leggera, molto meno detentrice di potere: la delega che si assottiglia. Per questo non è facile che un progetto del genere possa venire dalla politica d’oggi. Potrà forse capitare in qualche caso fortunato … comunque la strada da percorrere, quella che abbiamo davanti nel terzo millennio, è questa.

I nostri autocrati di casa, sono diffidenti e riduttivi: dopo aver letto propongono massimo tre mesi dalla raccolta di idee… perché poi loro decidano e si attribuiscano il merito. Ragionano con la testa voltata all’indietro, non capendo la società che oggi hanno di fronte, nella quale pure sono immersi. Ben poco disponibili a restituire anche il più piccolo angolino della delega di cui si sono appropriati. Quindi il termine IDEALE…  a Buccinasco viene visto con preoccupazione.

PARTITOCRAZIA GIUNTA  AL CAPOLINEA

IL FUTURO E’ DEI CITTADINI CHE PARTECIPANO

COMUNITA’ INFORMATA  – COMUNITA’ PRESENTE E ATTIVA

Tag:

I Commenti sono chiusi.


SetPageWidth