Buccinasco Scripta manent : dichiarazioni smentite dai fatti

Riceviamo dal Movimento Cinque Stelle di Buccinasco, giratoci da Alberto Schiavone, che ringraziamo, una breve ma succosa sequenza di dichiarazioni di questa amministrazione sul tema di Buccinasco più. Sembra un’operazione banale, un già letto e digerito ma, rifocalizzato nella sequenza con le date, dice molto.

Emerge con tutta evidenza la “politica” comunicativa del mandato Maiorano. Fra lui e il suo vice hanno anticipato Renzi di due anni. Basta dichiarare in termini assoluti e generali, che propongono come certezze indiscutibili, senza neppure un’ombra di dubbio e poi si  aspettano che questa venga presa per realtà dai Cittadini.


La sequenza ce ne dà la immagine plastica. Il problema rimane da risolvere. Per Sindaco e vicesindaco è pacifico che a pagare si debba essere noi Cittadini. Ricordiamo a entrambi  che figurano fra i firmatari di una famigerata presa d’atto. La ratifica di un accordo che ha generato lo sconcio del ripianamento: sversamento di macerie e rifiuti (oltretutto pagato da noi Cittadini). La lettura che segue è illuminante.

A BUCCINASCO PIU’ CI PENSIAMO NOI

“L’impegno dell’Amministrazione è massimo stiamo cercando in tutti i modi di poter ripristinare la legalità in tutto il quartiere e di tutelare le cinquecento famiglie che vivono a Buccinasco Più, nonostante le poche risorse a disposizione, la gravità della situazione e la consapevolezza di non dover causare un danno alle casse comunali e agli altri cittadini”. Sindaco Giambattista Maiorano, 18 Luglio 2012.

“Non ci siamo dimenticati di voi, tutt’altro. Anche se volessimo allontanarvi dai nostri pensieri non riusciremmo a farlo”. Sindaco Giambattista Maiorano, 6 Marzo 2013.

La certezza della giunta è una sola: «Non c’è un rischio immediato per la salute, i rifiuti sono sepolti. Ma i cittadini non pagheranno un euro per bonificare i rifiuti della ‘ndrangheta». Corriere della Sera, 9 Luglio 2013.

“Confermata la presenza di rifiuti ma con valori inquinanti al di sotto dei limiti consentiti dalla legge. Anche la falda non risulta inquinata, sarà comunque predisposto un monitoraggio permanente” Comunicato Stampa Comune di Buccinasco, 12 Febbraio 2014.

“Buccinasco, presto bonifica a “Buccinasco Più″ , Lo ha deciso l’amministrazione per il quartiere Buccinasco Più. Entro l’estate la caratterizzazione dei rifiuti, poi il bando di gara. A costo zero per il comune e i cittadini.” Vicesindaco Rino Pruiti, 10 luglio 2013.

“Rifiutiamo di essere cultori e seguaci di quella sorta di economia di libero mercato così cara ai nostri critici e ancora molto in voga ancora in Italia che prevede per il privato l’incasso dei profitti e per lo Stato il carico delle eventuali perdite.”Sindaco Giambattista Maiorano, 28 Febbraio 2014.

” …è vero che esiste il principio di chi inquina paga, è vero che chi ha inquinato deve riparare al danno, ma SE NON LO FA O NON PUO’ PIU’ FARLO CI DEVONO PENSARE LE ISTITUZIONI !” Vicesindaco Rino Pruiti, 19 luglio 2014.

” È NECESSARIO AVER FIDUCIA NEL LAVORO E NELLE INDAGINI DELLA MAGISTRATURA PER POI RIVALERSI SU TUTTI I VERI RESPONSABILI DI QUESTO SPREGEVOLE REATO, E REALIZZARE UNA SOLUZIONE DEFINITIVA, SENZA COMPROMESSI, O RIMOZIONI PARZIALI.

NON MERCANTEGGIAMO SULLA GIUSTIZIA,

FACCIAMO LA COSA GIUSTA

( Movimento 5 Stelle Buccinasco, 14 Ottobre 2014)

Tag: ,

  1. #1 scritto da Alberto Schiavone il 15 ottobre 2014 07:29

    Ringrazio Città Ideale x l’attenzione e la pubblicazione, ma abbiamo corretto alcune cose del testo, perché ci siamo accorti potevano essere maliziosamente fraintese, e non era nostra intenzione, questa è la versione corretta :

    Buccinasco – #statesereni A BUCCINASCO PIÙ CI PENSIAMO NOI ! #buccinasco #LaPeggiorGiuntaPossibile #succede #davvero #ParcoSudMi

    …………………………..

    (il testo è stato ripreso, come richiesto)

    buona giornata

    RE Q

I Commenti sono chiusi.


SetPageWidth