Sindaco e la Sicurezza: mota quietare; quieta non movere

Il detto latino (calma e bromuro, se c’è allarme; se tutto tace non fare nulla) viene a fagiolo nel descrivere il comportamento del nostro Sindaco. Dovrebbe essere il responsabile che rappresenta e tutela la Comunità. Vigile e attento come un leprotto o una mangusta, pronto ad intervenire. Forse non se ne rende conto: adotta il comportamento di un usciere di ufficio pubblico.


Ce ne da dimostrazione un nostro amico di penna (penfriend, com’è uso dire in inglese, quando ci si rapporta a mezzo scritti). Evitiamo il nome perché non autorizzati. Non sempre siamo d’accordo ma ci rispettiamo e stimiamo. Lui. come Città Ideale. è interessato alla situazione della Comunità e non ha preclusioni. Un nostro Cittadino per bene, uno dei tanti.

Nella Comunità ciò che l’amico di penna affronta adesso è la questione della sicurezza, riflettendo su un articolo (carico di bromuro, appunto) che il nostro Sindaco ci propina nel mensile che noi paghiamo e lui usa, affrontando l’argomento. La polemica è fin troppo facile e il nostro penfriend la prende dal lato ironico, senza calcare troppo la mano, con un effetto gradevole e scanzonato. Una buona lettura (titolo della redazione, ndr)

CONSIGLI DAL SINDACO DI…. MUNCHHAUSEN

(Barone Karl Fiedrick Hieronimus 1720-1797)

(Penfriend 13 Settembre 2014) Nell’allucinante articolo del Buccinasco Informazioni in cui il nostro pur buon Sindaco riflette sulla Sicurezza percepita o meno…..tra le righe vi si legge una velata polemica con il Vicesindaco che ha di fatto istituito le ronde a Buccinasco … con un Sindaco di sinistra in carica….!! Facendone un’analisi del testo si evidenziano delle “perle” del tipo:

1) Anche se vi rubano le cose che avete in cantina e che dovevate portare in discarica…non lamentatevi che tanto vi hanno fatto un favore…

2)Non invocate la pena di morte per reati di poco conto.

3)No alle pseudo ronde ed alla giustizia fai da te che siamo in uno Stato di Diritto!!

4)E’ normale che in uno stato di diritto se manca il lavoro si deve andare a rubare…..e la colpa è solo della crisi economica….!!

5)I tempi sono maturi per un Coordinamento delle forze dell’Ordine…(peccato che a Buccinasco siamo pesantemente sotto organico nei numeri della Polizia Locale….e quindi alla “guerra” chi ci và???)

6) non bisogna “militarizzare” il territorio facendo un uso spropositato di ulteriori telecamere….perché la privacy dei ladri e dei delinquenti va tutelata….!!

7) Se la percezione di Insicurezza è elevata allora diventa PSICOSI e non ci siamo con la testa….!!

8 ) La colpa è anche dei Cittadini che non compilano i moduli presenti dalle forze dell’Ordine che interverranno immediatamente allo scattare del vostro allarme installato presso le vostre abitazioni o luoghi di lavoro…..!!!

Si come no…!! (Un precedente Assessore amico mio che voleva un servizio simile ha ricevuto la visita del Comandante dei CC per controllare immediatamente il suo stato di salute psico-fisico…..!!)

9) La colpa è anche di noi Cittadini che dobbiamo recuperare un maggior senso di cittadinanza attiva nel rispetto del prossimo e del bene pubblico e (a spese nostre naturalmente…) ci dobbiamo dotare di quel minimo indispensabile per vivere con maggior sicurezza e proteggere la nostra intimità!!! (sì, ha scritto proprio INTIMITA’…)

10) C’è un vademecum evidenziato nell’articolo con i consigli dei carabinieri e da seguire (per i Cittadini duri di comprendonio e finanche troppo ingenui….!!)

Tag:

  1. #1 scritto da Max il 19 settembre 2014 08:21

    Caro Luigi,
    tutte queste perle sono insopportabili, la 1a su tutte sopratutto, pronunciate dal ns primo cittadino, che in pratica ci prende in giro e banalizza il problema della sicurezza a “cianfrusaglie lasciate in cantina che magari ci hanno fatto anche un favore a sgombrarcela”.

    Tutto questa ironia e riduzione del fenomeno senza considerare le 6 rapine/intrusioni in edifici pubblici o commerciali avvenuti nelle ultime 3 settimane.

    Ora, senza farne un discorso politico di parte, nessuna parte, ma semplicemente analizzando il testo e le parole usate, e’ evidente che qualunque persona ricoprente un carica pubblica, che si esprima in questi termini in un momento così grave e storico per Buccinasco, abbia perso il senso del ragione e faccia una pessima figura di fronte a tutti i Cittadini, di dx e di sx: e’ inaccettabile da un punto di vista umano, prima ancora che da un punto di vista pubblico e politico.

    Auguro al ns caro sindaco che nella prossima rapina a mano armata che capiterà a Bucci, come quella all’Unes che ha terrorizzato decine di clienti, siano presenti anche sua moglie e sua figlia: poi mi piacerebbe fosse te-intervistato e sarei curioso di vedere se ha cambiato tono e concetti…..

    Auguro una buona giornata a te e anche a lui….
    Max

    RE Q
  2. #2 scritto da Saccavini il 19 settembre 2014 08:44

    L’impressione che se ne ricava può essere una sottovalutazione, come del resto fa rilevare il nostro amico Max.

    L’insieme dei fatti e l’atteggiamento del sindaco, sono fra loro così distanti da far sorgere domande ulteriori.
    Una sottovalutazione poteva dar luogo a non parlarne, a non dire nulla: sarebbe bastato.

    Il sindaco conosce bene l’effetto del dire e del non dire: è il teorico di silenzio e riservatezza.
    Se ne parla, e lo fa in questo modo gravemente sminuente, se distoglie gli effetti e banalizza l’origine andando sul sociale: colpa della crisi, si può pensare ad un’incosciente supporto agli autori del disastro.

    Tanto più, come fa rilevare Max, che non si sofferma neppure sull’alzata del tiro rappresentata da successivi “colpi” (Max afferma sei!) rivolti ad esercizi pubblici: qui non siamo a Palermo o Bagheria ove sarebbe normale il pagamento del pizzo…..

    Davvero bisogna risvegliare il nostro sindaco: prima di scrivere si prenda un caffè doppio e si dia una stropicciata agli occhi.

    buona giornata a tutti

    RE Q
  3. #3 scritto da Andrea D. il 19 settembre 2014 09:17

    Effettivamente bisogna prenderla sul ridere, perché, in caso contrario, ci sarebbe davvero da piangere.

    Ecco qualche osservazione, qualcuna un po’ ironica, giusto per sdrammatizzare, qualcuna meno, che riprendono i punti citati:

    1) Se i ladri si fossero portati via le cianfrusaglie che dovevamo essere portare in discarica non sarebbe un dramma, anzi si potrebbero addirittura ringraziare, solo che …. le cianfrusaglie le hanno lasciate, si son presi tutti il resto … per cui uno si inca…a come una bestia!

    2) Non invocate la pena di morte nemmeno per i reati più gravi, tanto non c’è! Gli unici che hanno il diritto, di fatto, di condannarvi a morte, senza appello e con esecuzione immediata, sono i malviventi.

    3) Lo Stato di Diritto dovrebbe garantire la sicurezza, la serenità, la tranquillità e la pace dei propri cittadini onesti! Il nostro che fa? La gente cerca di rispondere, come può, quando è esasperata e non riceve risposte dalle Istituzioni preposte, altrimenti ne farebbe volentieri a meno!

    4) Certo se manca il lavoro si delinque (??). Anche se il lavoro non piace, si delinque. Anche se non si è pagati abbastanza, cioè sempre, si delinque. Insomma, la colpa è della società, come sempre. Poi diciamoci la verità: chi, in un momento di difficoltà, non ha pensato di mettersi un passamontagna, impugnare una pistola e rapinare un supermercato?!? ????

    5) Già, i tempi sono maturi, in qualche caso, certi “politici” un po’ meno …

    6) Le telecamere possono anche aiutare, soprattutto a scovare i colpevoli, ma non possono essere sostitutive di un reale e concreto controllo del territorio, che oggi non c’è! La privacy è tutta un’altra storia.

    7) Forse è vero … non ci siamo con la testa! Almeno per qualcuno è così.

    8 ) LOL (VEDI)

    9) Giusto! La gente onesta deve chiudersi in galera perché i criminali hanno tutto il diritto di girare liberi e indisturbati!

    10) Se al Carrefour Express avessero saputo che bastava tenere la luce accesa …

    Sindaco e vicesindaco, con gustosi siparietti, si spartiscono i ruoli e quando uno dice uno cosa, l’altro dice il contrario, per cui, alla fine, loro ci azzeccano sempre (???).
    Le ronde? Non si fanno ma: uno, non uno qualsiasi, il vicesindaco, le fa lo stesso! Pensate un attimo a quali reazioni avremmo avuto nella nostra Buccinasco, se la proposta delle ronde padane fosse stata fatta dalla Lega!

    Apriti cielo …. Le fa il vicesindaco, e le fa male, e tutto tace, salvo dire – quando inevitabilmente falliscono (perché fatte male, con lo scopo di farsi pubblicità non di garantire maggiore sicurezza ai Cittadini) – che le ronde non si devono fare!

    RE Q
  4. #4 scritto da Roberto il 19 settembre 2014 11:08

    RIVENDICO I DIRITTI D’AUTORE…..

    DI QUANTO SOTTO RIPORTATO SUL BLOG DEL VICESINDACO….!!!

    Roberto DM il 13 settembre, 2014 alle 17:31 scrive:
    A proposito di satira il nostro Sindaco nonché tuo diretto superiore… sul Bucci-Informazioni ci manda a dire che:

    1) E’ normale che se c’è la crisi e si è senza lavoro allora si va a rubare…..!!

    2) Se ti rubano le cianfrusaglie che tieni in cantina e che dovevi portare in discarica non devi lamentarti troppo perché praticamente ti hanno fatto un favore e non devi imprecare né chiedere la pena di morte di chi ha compiuto il reato che con c’è proporzione tra danno e pena….!!

    3) E’ vero che in tema di sicurezza spetta al Sindaco intervenire ma dato che il Sindaco non dispone di un esercito e non organizza le forze dell’ordine e non entra nelle attività dei Carabinieri…..non può far altro che “indirizzare” la polizia locale che notoriamente a Buccinasco è sotto organico…..quindi ha le mani legate…..e gliele hanno legate proprio riducendogli l’organico…..!!! ( incredibilmente si dimentica di dire che lui qualche Agente lo ha arruolato di recente….e difetta di comunicazione a suo vantaggio…)

    4) La soluzione secondo lui è la ricerca del massimo di sinergie tra i Carabinieri presenti sul proprio territorio e la Polizia Locale…..( ma non aveva appena detto che il Sindaco non organizza le Forze dell’Ordine??? ….e la polizia Locale non è sempre sotto organico…?? )
    Di quali sinergie sta parlando che non ci sono le energie……manca la Forza dell’organico nel numero degli Agenti a disposizione….dove vogliono andare???

    5) Il Sindaco non è uno sceriffo e non potrà mai autorizzare solo la tentazione di possibili ronde in sostituzione di compiti di difesa propri dello Stato di diritto….in pratica ha “sconfessato” il Vicesindaco…..si proprio te Pruitone dalla ronda facile…..che cadi in tentazione…..!!

    6) Il Sindaco vuol rilanciare il progetto FONTANILI con l’obiettivo di convenzionamento delle Polizie Locali con i comuni limitrofi…
    Arridaiie’…..ma qualcuno gli dice che siamo sotto organico e che nessuno ci vuole tra i piedi perché non è fare una vacanza venendo a vigilare a Buccinasco….??

    7) Vuole valutare l’opportunità di individuare ed installare in altri punti critici ulteriori telecamere facendo attenzione a non militarizzare il territorio nel rispetto delle norme e senza violare la privacy( che in questo caso è la privacy dei delinquenti….)….roba da non credere……!!
    ( Senza le telecamere in giro il Bossetti del caso di Yara Gambirasio sarebbe ancora in circolazione……) Le telecamere le devono temere solo i delinquenti e sembra che lui li voglia proteggere con la scusa della privacy……della militarizzazione dell’occhio elettronico….!!!

    8 ) Precisa che la richiesta delle telecamere non è per tutti perché altrimenti cadiamo nella psicosi collettiva….incredibile ma o dice lui….altro che satira è cabaret…..da far invidia a Crozza….!!!!

    9) Infine passa ai consigli ed ai suggerimenti consigliandoci di compilare un modulo presso le Forze dell’Ordine che nessuno compila mai…..e con la compilazione del modulo in caso di necessità basta che il nostro allarme avvisi le forze dell’ordine e tutti i carabinieri a disposizione saranno li pronti a correre a salvarci…..
    La colpa è praticamente nostra che non sappiamo nemmeno dell’esistenza del modulo e non lo compiliamo…..!!
    Peccato che l’ultimo Assessore che ci aveva provato e che ha solamente accennato questa cosa è stato immediatamente visitato a domicilio dal Comandante dei Carabinieri per vedere se il suo stato di salute mentale era ancora normale o se era alterato……facendogli capire che la giornata dura 24 ore e che l’organico era quello che era……e che non era cosa fattibile…..!!


    10) Se noi cittadini non rispettiamo il
    vademecum dei consigli dei Carabinieri per prevenire i furti……e bè allora ve le andate a cercare……è ora di finirla di lamentarsi che vi rubano in casa se andate al bar e dite che domani partite per le vacanze e lasciate la chiave di casa sotto lo zerbino….poi uscite di casa senza mettere l’allarme…vi fate fare il duplicato delle chiavi dai ladri….e poi sul messaggio della segreteria telefonica parlate al singolare e non al plurale siete rovinati e i ladri arrivano subito da voi……..!!!

    Rino Pruiti il 13 settembre, 2014 alle 21:37 scrive:
    Ha ragione il sindaco

    Roberto DM il 13 settembre, 2014 alle 22:27 scrive:
    Ha ragione “solo” sui punti 3 – 5 – 8……e soprattutto sul 5, le ronde pruitiane…. !!

    Il punto 10 del vademecum dei Carabinieri è una barzelletta perché non c’è ormai più nessuno che mette la chiave sotto lo zerbino……ma invece che non mette l’allarme incredibilmente c’è ancora qualcuno….!!

    RE Q
  5. #5 scritto da Saccavini il 19 settembre 2014 12:23

    Roberto sta benissimo,

    la cosa nuova e interessante, se abbiamo capito bene, è il vicesindaco che scrive: “il Sindaco ha ragione”

    Una correzione di rotta decisa, dopo aver magnificato ronde e la guida delle medesime da lui condotta….
    Sembra proprio che vogliano insistere sulla banalità “normale” degli eventi in atto.

    Il vicesindaco si normalizza su questa linea. proviamo a ipotizzare chi può averne piacere:

    UNO: i lavoranti di truffe agli anziani e furtarelli nelle case (se indichiamo che fra questi predominano rom e sinti, sarà politically correct?)

    DUE: le congregazioni non religiose ma organizzate, che intendono impiantare il business del pizzo, del taglieggio delle attività commerciali e produttive a Buccinasco (una ipotesi di cui non si deve parlare?)

    Legalita 100% nel senso che qui comandiamo noi (sindaco e suo vice) e stabiliamo noi la legalità 100%: depositari del potere e della legge, facciamo funzionare bene le cose di chi ci vuol bene e gli imparino…..

    una bella accoppiata Roberto….

    RE Q
  6. #6 scritto da Roberto DM il 19 settembre 2014 14:15

    Saccavini buongiorno,
    ha capito proprio bene…è tutto ancora sul Pruiti blog nel tema sicurezza postato la prima volta e seguito da altro post…forse per scavalcare elegantemente i miei dieci punti critici…!

    Purtroppo sul tema Sicurezza e percezione della sicurezza il nostro Sindaco ha fatto un autogol tremendo e speriamo che lo capisca da solo dato che io lo trovo sempre e comunque un buon Sindaco, sicuramente molto molto molto meglio del precedente….!!

    Il Vicesindaco ha fatto le “passeggiate civiche” alle quali ho partecipato anch’io (a me Rino Pruiti sta molto simpatico…) e non avevano nulla di “padano” e sono state delle piacevoli chiacchierate tra persone civili che si vogliono occupare di Buccinasco per migliorare qualcosa.
    In questo caso lo sbaglio come sempre è degli assenti che sanno solo lamentarsi e non ci mettono mai la faccia.

    In ogni caso credo, come le ho già scritto, che l’autogol del Sindaco sia dovuto alla sua mentalità che “tende a Sinistra”….ma ha dimostrato di saper ascoltare e “reagire” sterzando significativamente a Destra facendo annunciare il corso di addestramento alla difesa personale ed al tiro ( sparare….) degli Agenti di Polizia Locale cosa che ritengo gravissima per l’incolumità e la sicurezza di tutti NOI DI BUCCINASCO!!!

    Non voglio Agenti di Polizia Locale “esaltati” in giro per Buccinasco…..!!

    Voi invece li Città Ideale invece li volete….contenti voi….siete in linea con MAIORANO….strana sta cosa….!!

    RE Q
  7. #7 scritto da Saccavini il 19 settembre 2014 15:11

    Buona giornata Roberto,

    credo sia opportuno accontentarci, intanto di agenti della Polizia Locale che circolino per le strade: sarebbe già un successo.

    potrebbe ad esempio, senza spendere un euro, il nostro sindaco, fornire informazioni del tipo:

    Numero agenti in attività esterna sul territorio
    > divisi per tipologia di incarico (appostamenti per multe, perlustrazione strade, verifica locali pubblici, ecc.)
    > strade perlustrate e periodo orario;
    > esito delle attività (codifiche per tipologie predefinite)
    > eventi di micro criminalità del giorno e loro tipologia

    pubblicata giornalmente, in un prospetto dal carattere mensile
    riepilogo mensile dei mesi 12 precedenti

    un utile strumento di conoscenza che consentirebbe ai Cittadini di interfacciarsi positivamente, anche con suggerimenti, ecc.

    ipotesi ben più concreta e funzionale di estemporanee ronde abborracciate, che meriterebbero maggiore progettualità e organicità per avere qualche esito
    (incrociando i dati con sopra, se ne misurerebbe nel tempo l’utilità…; i Cittadini parteciperebbero con la conoscenza o con la diretta presenza quando possibile, ecc.)

    Insomma occorre saper gestire, programmare, organizzare, ….
    (compentenze che difettano, che non sono questioni di simpatia o empatia personale)

    buona giornata

    RE Q
  8. #8 scritto da Andrea D. il 19 settembre 2014 15:38

    Ciao Roberto, non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire …

    per cui non sto a ripetermi, ma la favola degli agenti esaltati valla a raccontare sul sito del vice o su quello della Lega, qui, chi ha letto, ha capito perfettamente la differenza, tutti tranne te.

    Gravissimo per l’incolumità dei Cittadini di Buccinasco sarebbe avere in giro agenti non adeguatamente addestrati.

    Questo ci mette in linea con Maiorano?
    Bene!

    A dimostrazione del fatto che non critichiamo per partito preso, ma nel merito delle questioni: quando non vanno attacchiamo, quando le riteniamo giuste le avvaliamo.

    Sempre con posizioni chiare e motivate.

    Non si può dire lo stesso di te, che sembri voler dare un colpo al cerchio e uno alla botte per non scontentare nessuno.

    Sono contento che tu ti sia “divertito” nelle ronde padane, ma il risultato è stato nullo.

    Comodo oltremisura dare la colpa ad altri: la realtà è che quella trovata non era altro che una campagna pubblicitaria fatta sulla pelle dei Cittadini.

    Nessuna programmazione, nessuna continuità, nessuna assiduità.
    Non poteva che essere un fallimento come è stato.

    Ridicolo, però, che il Sindaco le critichi lasciando che il suo vice le organizzi: o le approva o, se non le approva, lo mette fuori.

    Così è solo una barzelletta che, purtroppo, non fa nemmeno ridere.

    RE Q
  9. #9 scritto da Saccavini il 19 settembre 2014 16:24

    Chiaro e condivisibile, Andrea.

    Città Ideale assume posizioni in funzione di una società civile;
    i politici locali prima vedono cosa gli conviene in termini di consenso, poi decidono di conseguenza (rispetto al consenso).
    Della società civile, della Comunità, delle conseguenze che vengono da successivi comportamenti “ragazzate” compiuti dai giovani che leggono certe valutazioni, se ne importano meno (ma se investiti di un incarico pubblico, ne hanno la responsabilità, ove assumano giudizi giustificatori).

    Amen… e buona giornata

    RE Q
  10. #10 scritto da Roberto DM il 19 settembre 2014 17:20

    Ciao Andrea l’hai scritto tu stesso che il Corso degli Agenti recentemente annunciato non centra nulla con i problemi attuali di Buccinasco e proprio su questo bisogna battere il chiodo e non allinearsi ad una risposta che ritengo fuorviante e non esaustiva da parte dell’Amministrazione in carica.

    Corsico ha un esubero di Agenti di Polizia Locale conclamato in base al numero di abitanti e credo che il Sindaco di Buccinasco debba andare” a pescare” proprio lì…. trovando il giusto modo operativo di trasferire risorse sul nostro territorio.

    Inoltre mi piacerebbe sentire anche la voce degli Agenti di Polizia Locale , se sono contenti della situazione attuale di Buccinasco, se i turni sono stressanti, se sono ben pagati, se fanno turni straordinari e se vengono loro pagati regolarmente.

    Abbiamo un Comandante : intervistatelo o mandategli una e-mail tipo intervista e informateci.

    Oppure invitatelo ad intervenire sul blog fuori dall’orario di lavoro….in poche parole fateci sapere cosa ne pensa il nostro Comandante di Polizia Locale di tutta questa situazione straordinaria che credo gestisca bene ma con non pochi problemi operativi.

    Chi più di lui potrà essere esaustivo e chiarificatore ?

    Che faccia sapere a tutti i cittadini di cosa ha bisogno lui in termini operativi per essere in grado di avere un maggior controllo del territorio.

    RE Q
  11. #11 scritto da Saccavini il 19 settembre 2014 17:48

    Il funzionario comunale, sia pure il comandante della Polizia Locale è bene che non intervenga direttamente su blog.

    Ha un compito tecnico e decide in termini tecnici, eseguendo gli indirizzi di chi ha la rappresentanza di gestire la Comunità.

    Della sicurezza lui non risponde ai Cittadini, alla Comunità: risponde esclusivamente ai suoi politici.

    Non sarebbe corretto rivolgersi direttamente a lui: uno scavalcare Sindaco e assessore di riferimento.
    Oltretutto si tratterebbe di spiegazioni tecniche che non intervengono sulle scelte politiche (su cui nulla potrebbe esprimere).

    I problemi che avesse il comandante nell’esercizio della sua attività, possono essere:
    a) consenguenti a scelte e decisioni o assenze della amministrazione (aspetti che dovrà proporre a loro, nelle modalità opportune)
    b) carenze derivanti da disposioni di legge e regolamenti inerenti lo svolgimento dei compiti e le relazioni (inter-relazioni) con le altre forze dell’ordine (idem come sopra)

    Naturalmente se avesse l’esigenza di chiarire alcuni aspetti su temi specifici, qui troverà tutto lo spazio che vuole.

    Proprio oggi abbiamo suggerito un metodo trasparente e chiaro di fornire informazioni ai Cittadini, che non costa nulla e aiuta a capire, a conoscere.
    Che responsabilizza tutta la struttura nel suo complesso e ciascuno individualmente.

    Decidere se farlo o non farlo (e come), spetta ai nostri straordinari Sindaco e vicesindaco.

    Città Ideale, con i Cittadini, avrà cura di partecipare alle richiesta di iniziative concrete, nella prevista manifestazione di Sabato 27 prossimo.

    buona serata

    RE Q
  12. #12 scritto da Andrea D. il 19 settembre 2014 18:57

    Roberto giochiamo a capirci.

    Il corso non ha riflessi sul controllo del territorio che non viene modificato, ma l’obiettivo di formare adeguatamente gli agenti è del tutto condivisibile.

    Tu continui a parlare di agenti esaltati, cosa che non ha alcuna attinenza con la realtà.

    È solo una tua fantasia!

    RE Q
  13. #13 scritto da Roberto DM il 19 settembre 2014 20:42

    Bene Andrea ,ci siamo capiti.
    Allora non resta che chiedere al Sindaco come mai nella sua lunga “filippica” sul Buccinasco Informazioni non ha minimamente accennato al Corso di formazione per gli Agenti che comprende il tiro con la pistola …ma ne ha parlato solo dopo le polemiche e l’annuncio della manifestazione….!!

    P.S.
    Io di fantasia ne ho tantissima…..

    RE Q
  14. #14 scritto da Saccavini il 19 settembre 2014 21:47

    Bella domanda Roberto,

    Si può anche solo pensare che il Sindaco, bontà sua (perché non lo ritiene un dovere verso i suoi azionisti Cittadini), ci motivi la decisione comunicativa?

    Stiamo sereni Roberto, lui pratica SILENZIO E RISERVATEZZA.

    Consideri poi che il corso di aggiornamento, finanziato dalla regione, era già operante da tempo (le iscrizioni si sono chiuse il giorno 20) non abbiamo speso una lira e non ne avremmo saputo nulla, se non fosse sorta la necessità di dire qualcosa, di comunicare….

    buona serata

    RE Q
  15. #15 scritto da Rinaldo Sorgenti il 20 settembre 2014 19:30

    A parte i numerosi furti (o tentativi di furto) negli appartamenti dei vari Palazzi di Buccinasco, se uno si fa un giro nei cortili dei vari condomini dove all’interno vi sono i box autorimessa, ebbeno farà l’amara scoperta che quasi tutte le saracinesche sono state danneggiate per visionare se all’interno ci fosse qualcosa di “interessante” da asportare.

    Insomma, durante la notte e probabilmente nella fascia oraria 02 – 05, il “lavoro” a Buccinasco non manca e con questo anche la “sicurezza”, perchè immaginate cosa potrebbe succedere se qualcuno quella notte si alza presto perchè deve partire, o rientra casualmente molto tardi!

    RE Q
  16. #16 scritto da Saccavini il 20 settembre 2014 21:57

    Buona sera Sorgenti,

    crediamo che sia importante raccogliere ed elencare queste esperienze e gli eventi specifici che succedono nella nostra Buccinasco.
    L’assenza di una analisi pubblica, della dimensione del fenomeno in termini reali, die luoghi delle tipologie di effrazione, degli obiettivi, fa sentire i Cittadini soli, li lascia a se stessi.

    Questa amministrazione appare così poco reattiva e sensibile al problema sicurezza, tanto indifferente, che viene da domandarsi le ragioni.
    Che vi sia un obiettivo che ritengono funzionale alle loro fortune?

    Che si disinteressino dei Cittadini è purtroppo realtà

    Dobbiamo preparare l’alternativa, dare un indirizzo adeguato ai tempi e al futuro che Buccinasco si merita.

    saluti cordiali

    RE Q

I Commenti sono chiusi.


SetPageWidth