Buccinasco: Coalizione Civica e .. la maggioranza. Una lezione di stile

Crediamo sia da raccontare perché è un esempio del come ci si deve civilmente comportare. Succede che a Città Ideale viene inviata una busta anonima contenente una pagina anonima che allega due presumibili documenti di provenienza comunale, da cui si evince una possibile condizione non regolare relativa ad uno dei maggiori esponenti della maggioranza (diciamo il vicesindaco).

Città Ideale di fronte a eventi del genere, si ripetono due o tre volte l’anno, getta tutto nel cestino a meno che (questo è il caso) quanto allegato sia almeno verosimile se non certo. Si chiedono informazioni e il contenuto sembra corrispondere almeno alla realtà dei fatti. Pubblicare subito i documenti?  fare can can visto che c’è il Consiglio?  No.

Forse è quanto si attende l’anonimo.  Preferiamo un confronto del merito  con Fiorello Cortiana, e si decide di: a) informare la maggioranza cercando di individuare se possibile un percorso condiviso o il superamento della criticità; b) attendere il Consiglio, sentire un legale e capire il da farsi.

In Consiglio non se ne parla, salvo un cenno superficiale. Dopo il Consiglio,  esaminate le carte, la maggioranza comunica che presenterà denuncia. Cosa che già era ventilata come obbligo cui ci si doveva attenere. Il mattino seguente quindi si presenta la denuncia. Nessuno scandalo, niente sceneggiate: il tentativo di poter ancora sanare la questione senza far volare stracci,  non è riuscito forse perché impossibile, ma non per colpa nostra.

Raccontiamo il fatto per come emerge dai documenti: una presentazione di DIA (del vicesindaco) che non può sanarsi come opera in economia data l’importanza delle opere segnalate. Viene richiesta una presentazione più strutturata con responsabile, ecc. Non si riesce ad ottenere l’adempimento e la cosa si dilunga. Ritorna dopo mesi, e la faccenda si fa, come dire. più pressante. Purtroppo.

Qualcuno o qualcosa di irregolare è evidente. Viene prospettata nel caso di non denuncia, una omissione di atto obbligato. Concordi con Cortiana si va a presentare la denuncia: senza presentare querela verso i responsabili (cosa che pure viene suggerita). Ecco i documenti: le due comunicazioni del Comune e la lettera formale a Cortiana (VEDI). Non riteniamo debba rendersi pubblica una lettera anonima.

La pubblichiamo oggi, perché?  A differenza del Sindaco, ed anzi direi a didattico suo indirizzo di comportamento, Città Ideale non intende lasciare che corrano le solite voci incontrollate con storielle che ci ricamano sopra. La vicenda è abbastanza diffusa ed allora che sia resa chiara, che venga chiarito il comportamento di tutti.

In questo articolo non ci interessa individuare errori, omissioni, responsabilità o che altro. Non ne parleremo. Ci basta aver dato dimostrazione, crediamo, di un comportamento civile, come riteniamo debba farsi. Trasparente e rispettoso, non scandalistico. Così si comporta Città Ideale, così Coalizione  Civica, Per costruire  una convivenza e gestione lineare, trasparente e credibile della nostra Casa Comune.

NO AL SILENZIO SULLE NOSTRE QUESTIONI COMUNI,

 NO ALLA RISERVATEZZA STRUMENTALE

 ECCO LA   LA LEGALITA’  AUTENTICA

Tag: , ,

  1. #1 scritto da Saccavini il 28 novembre 2013 17:29

    Legalità un consiglio a ranghi ridotti….

    vedi ilGiorno di oggi:

    http://www.comune.buccinasco.mi.it/statica/Il_Giorno_28nov_Consiglio_legalita.pdf

    la richiesta di legalità avanza: ma c’è chi se la attribuisce da solo.

    RE Q
  2. #2 scritto da Saccavini il 28 novembre 2013 18:48

    L’ineffabile Cittadina cui il Consiglio ha affidato l’incarico di Presidente, presidente e quindi rappresentante di tutto il Consiglio, tutto, compreso i Consiglieri di minoranza (non di opposizione!) non ne imbrocca una che sia una giusta:

    ecco cosa scrive con il suo nome e cognome su un social network:

    Stasera Consiglio Comunale aperto sulle domande della Cittadinanza sulla trasparenza amministrativa. Le opposizione hanno dichiarato che diserteranno la seduta.

    Sarebbe totalmente da riscrivere una dichiarazione del genere, per il suo contenuto, i termini e le motivazioni all’odg (che cambia in corsa e sono diverse dalla convocazione, che pure lei ha steso).
    Rileviamo una termine improprio, pesantemente improprio rivolto da una Consigliera ai suoi pari:
    le opposizioni …diserteranno la seduta.

    Il termine disertare riguarda un inadempimento ad un obbligo.

    Le opposizioni, tutte, hanno dichiarato ufficialmente in Consiglio e motivato la loro non partecipazione.
    Questa ovviamente non è “diserzione” ma atto politico motivato.

    la polemica politica la lasci ai suoi sodali e svolga il suo ruolo, di cui è investita!

    Ci domandiamo se la permanenza ne ruolo di questa Cittadina non sia di nocumento alla nostra Buccinasco.
    Bisognerà giungere ad una istanza di sfiducia?

    (si ringrazia Alberto Schiavone di M5S Buccinasco, per la segnalazione)

    RE Q
  3. #3 scritto da Flavio T. il 28 novembre 2013 20:55

    Che bella la legalità, Saccavini !

    Francesco deve aver detto che dobbiamo vendere la scrivania e stare tra la gente !

    Guardi la visita apostolica di A. Friedman a Renzi PD !

    http://www.alanfriedman.it/friedman-intervista-matteo-renzi/

    Che marmi, che stucchi, che tessuti
    e quel David lì di Michelangiolo …

    RE Q
  4. #4 scritto da Saccavini il 28 novembre 2013 21:47

    Buona sera Flavio,

    quanto ai contenuti, li avevo già sentiti un paio di volte dalle radio in giornata.

    Non molto di nuovo se non un indirizzo deciso verso un far politica socialdemocratica: attento ai valori popolare, alla tutela del lavoro, alla crescita non squilibrata della scuola ad ampio aspettro.
    Disincantato sui metodi: abbandono di residui socialistoidi, … si vedrà come riuscirà nella sua sfida (perché è una autentica sfida al sistema entro cui è inserito.
    da cui ci potrà essere solo vittoria o morte.
    Il pastrocchio non si può escludere, un accordo pasticciato sarebbe perfino peggio.

    Quanto al luogo, mi sembra essere un locale di Palazzo Vecchio, un bel palazzo rinascimentale.

    RE Q

I Commenti sono chiusi.


SetPageWidth